Come preparare la zuppa di patate ai porcini

tramite: O2O
Difficoltà: media
Come preparare la zuppa di patate ai porcini
15

Introduzione

Se intendiamo preparare un piatto veloce e nel contempo gustoso, non c’è niente di meglio che orientarci su quello a base di patate. Si tratta in sostanza di condirle con dei funghi porcini, e alcuni altri importanti ingredienti che ne esaltano il sapore. Nei passi successivi, vediamo dunque come preparare una buona zuppa di patate ai porcini adatta per almeno 4 persone.

25

Occorrente

  • Patate 1 kg
  • Scalogno 1
  • Aglio 1 spicchio
  • Olio extravergine d'oliva 50 ml.
  • Sale q.b
  • Prezzemolo fresco
  • Funghi porcini 500 gr.
  • Utensili da cucina
35

La prima cosa da fare, è ovviamente sbucciare le patate e poi tagliarle a cubetti di circa due centimetri, dopodiché le lessiamo in un pentolino a fiamma basa. Nel frattempo ci dedichiamo alla preparazione di altri ingredienti, e del condimento da aggiungere successivamente alla cottura delle patate.

45

La prima operazione riguarda lo scalogno che dopo averlo sbucciato, lo tagliamo a piccolissime coste e poi lo mettiamo in una padella, e lo facciamo soffriggere in olio extravergine d’oliva insieme anche ad uno spicchio d’aglio. Molto importante è non farlo bruciare, altrimenti diventa nerastro e di sapore sgradevole. Fatto ciò, possiamo proseguire nelle preparazione della ricetta come di seguito descritta. Innanzitutto prendiamo i funghi porcini, e dopo averli lavati accuratamente, li affettiamo, li risciacquiamo e poi li facciamo saltare nella padella, dove in precedenza abbiamo inserito lo scalogno e l’aglio. Dopo circa 5 minuti, cominciamo a togliere quest’ultimo che ormai ha rilasciato il suo tipico sapore. A questo punto, se intendiamo preparare la zuppa con le patate e i funghi porcini, lasciando le prime del formato che abbiamo in precedenza descritto, allora non ci resta che aggiungervi tutti gli ingredienti appena elaborati, e poi insaporirli con un pizzico di sale, e servire la zuppa ben calda con abbondante prezzemolo fresco tritato e un filo di olio extravergine d’oliva crudo. Ideale inoltre per accompagnare la zuppa, sono dei crostini ricavati dal pane tostato.

Continua la lettura
55

A margine di questa guida su come preparare velocemente una zuppa di patate ai funghi porcini, è doveroso aggiungere che se le prime le preferiamo come una sorta di purea, anziché tagliarle come descritto in precedenza, le possiamo lessare e poi pelare, dopodiché metterle in uno schiacciapatate. In questo modo, possiamo ottimizzare il risultato prefissato, seguendo poi la stessa procedura per completare la ricetta, e servire la zuppa ben calda per mangiarla a sazietà, e gustarla con piacere visto il sapore e l’aroma ineguagliabili dei funghi porcini.

Potrebbe interessarti anche

Segnala contenuti non appropriati

Tipo di contenuto
Devi scegliere almeno una delle opzioni
Descrivi il problema
Devi inserire una descrizione del problema
Si è verificato un errore nel sistema. Riprova più tardi.
Verifica la tua identità
Devi verificare la tua identità
chiudi
Grazie per averci aiutato a migliorare la qualità dei nostri contenuti

Guide simili

Primi Piatti

Come preparare i cannelloni di patate e porcini

Se siete alla ricerca di una ricetta autunnale da mettere in tavola con l'arrivo dell'autunno, questi cannelloni di patate e porcini fanno proprio al caso vostro. Si tratta di un primo piatto goloso e particolarmente aromatico. È ottimo da gustare appena...
Primi Piatti

Come preparare la zuppa di patate alla pancetta

Se durante la stagione invernale amate gustare golose zuppe, ecco a voi la ricetta per prepararne una a base di patate e pancetta. Con ottimi ingredienti e un’ora di tempo a disposizione fra preparazione e cottura, otterrete una zuppa irresistibile...
Primi Piatti

Come preparare gli gnocchi di patate con funghi porcini

Chi non ama gli gnocchi? Gnocchi sono una delle ricette più tradizionali e più versatili della nostra cucina italiana. Tutti abbiamo provato a preparare gli gnocchi da bambini magari con la mamma o con la nonna. Realizzare gli gnocchi fatti in casa,...
Primi Piatti

Come preparare la crema di patate e castagne con porcini

La crema di patate e castagne con porcini può essere presentata in tavola sia come sfizioso antipasto che come primo piatto da far seguire da un secondo a base di carni rosse e patate arrosto o in umido. È abbastanza semplice da preparare e il risultato...
Primi Piatti

Come preparare la zuppa di farro con patate e carote

Le zuppe sono perfette da preparare in inverno perché conciliano il gusto dei prodotti di stagione al tepore che arriverà in seguito alla degustazione. In questa guida vi spiegherò come preparare la zuppa di farro con patate e carote. Il farro, oltre...
Primi Piatti

Zuppa di patate e funghi

Se l'inverno è alle porte e volete gustare qualcosa di buono e tradizionale del periodo non vi resta che preparare una bella zuppa. In particolare l'autunno è il periodo dei funghi e non c'è niente di meglio che una bella zuppa di patate e funghi....
Primi Piatti

Come preparare la zuppa di cipolle e patate

Se volete deliziare la vostra famiglia e i vostri ospiti con qualcosa che si discosti dai soliti spaghetti o dalle lasagne o dai tipici cannelloni della nonna, perché non provate con una bella zuppa? Specie nelle stagioni più fredde come l'inverno e...
Primi Piatti

Come preparare la zuppa di carciofi e patate

In questa guida verranno date utili informazioni su una gustosa ricetta, facile da preparare a casa vostra, adatta per una serata con amici o con il vostro compagno o compagna. È un piatto salutare che consiste di una zuppa di patate con l'aggiunta dei...
I presenti contributi sono stati redatti dagli autori ivi menzionati a solo scopo informativo tramite l’utilizzo della piattaforma www.o2o.it e possono essere modificati dagli stessi in qualsiasi momento. Il sito web, www.o2o.it e Arnoldo Mondadori Editore S.p.A. (già Banzai Media S.r.l. fusa per incorporazione in Arnoldo Mondadori Editore S.p.A.), non garantiscono la veridicità, correttezza e completezza di tali contributi e, pertanto, non si assumono alcuna responsabilità in merito all’utilizzo delle informazioni ivi riportate. Per maggiori informazioni leggi il “Disclaimer »”.