Come preparare la zuppa di polpo

tramite: O2O
Difficoltà: media
Come preparare la zuppa di polpo
16

Introduzione

La zuppa rappresenta sicuramente uno dei piatti preferiti di coloro che amano tenersi in forma anche durante i mesi invernali. Essa infatti ha un apporto calorico piuttosto basso e può dunque essere consumata anche da chi segue una dieta. Questa ricetta inoltre può essere eseguita molto facilmente e può essere preparata in modi differenti a seconda dei propri gusti. Nella seguente guida pertanto verrà spiegato, in pochi e semplici passaggi, come preparare la zuppa di polpo.

26

Occorrente

  • 1 kg di polpo
  • 3 patate medie
  • 800 gr di pomodori
  • Acqua q.b.
  • 2 cipolle
  • Olio extravergine di oliva
  • Sale e pepe
  • 1 bicchiere di vino bianco
  • Pane
  • prezzemolo
36

Lavare le patate

Per prima cosa lavate e pelate le patate, tagliatele a cubetti e sistematele in acqua e limone per evitare che diventino nere. Prendete i pomodorini e, dopo averli privati del picciolo, praticate una incisione a croce. Successivamente metteteli a scottare per un minuto in acqua bollente e sale. Dopo averli recuperati immergeteli in una scodella con acqua e ghiaccio per bloccarne la cottura e permettere una facile rimozione della pellicina esterna. Dopodiché affettate della cipolla e del peperoncino fresco (quest'ultimo varia a seconda della vostra tolleranza e gusto al piccante) e metteteli a soffriggere con un po' di olio extravergine d'oliva in una padella, possibilmente antiaderente.

46

Lavare il polpo

A questo punto dovete lavare accuratamente il polpo e tagliarlo a cubetti abbastanza piccoli. Quando la cipolla diventerà dorata mettetelo in padella insieme ai pomodorini e fate cuocere a fiamma bassa. A metà cottura poi aggiungete qualche bicchiere di vino rosso per dare maggiore sapore al piatto. In seguito unite anche le patate ed un pizzico di sale.

Continua la lettura
56

Far cuocere

Lasciate cucinare il tutto per un trenta minuti abbondanti con il coperchio e assaggiando il polpo di tanto in tanto (molto dipende dalla grandezza del polpo). Il piatto sarà pronto quando la patata sarà cotta: in caso in cui l'acqua evaporasse prima della cottura completa della patata continuate ad aggiungere acqua poco a poco in modo da terminare la cottura in modo ottimale. Se si desidera si può mettere sul fuoco dell'acqua con all'interno un dado di pesce: in questo modo darete alla pietanza un tocco di sapidità e di sapore in più.

66

Servire

Una volta pronto impiattate in un recipiente fondo con dell'olio extravergine d'oliva, del prezzemolo, pepe e servite con una fetta di pane abbrustolita. Ricordate che l'impiattamento è fondamentale per la buona riuscita di una ricetta e conta tanto quanto il gusto. Pertanto prestate molta attenzione alla presentazione della vostra zuppa di polpo.

Potrebbe interessarti anche

Segnala contenuti non appropriati

Tipo di contenuto
Devi scegliere almeno una delle opzioni
Descrivi il problema
Devi inserire una descrizione del problema
Si è verificato un errore nel sistema. Riprova più tardi.
Verifica la tua identità
Devi verificare la tua identità
chiudi
Grazie per averci aiutato a migliorare la qualità dei nostri contenuti

Guide simili

Primi Piatti

5 modi per condire il farro

Il farro è un tipo di frumento tra i più antichi che si conoscano e che vengano impiegati nell'alimentazione umana. Costituisce un'ottima alternativa al grano, perché ricco di vitamine e fibre, ma anche di proteine, mentre ha un basso contenuto calorico....
Cucina Etnica

Ricetta: polpo alla tunisina

Il polpo è uno dei molluschi più utilizzati in cucina, per merito delle sue proprietà, per il prezzo contenuto e per la sua massiccia presenza soprattutto nel Mar Mediterraneo. Il polpo, infatti, è presente sui banchi di pescherie e supermercati praticamente...
Antipasti

Ricetta: insalata di polpo e patate

Ecco una ricetta davvero facile e veloce da preparare, ma ricca di gusto e freschezza. Vedremo come preparare un'ottima insalata di polpo e patate. Il piatto è salutare e leggero, adatto anche a chi è a dieta, dato che una porzione apporta solamente...
Consigli di Cucina

Polpo alla galiziana

Il polpo è un animale marino che vive fra gli scogli vicino alla costa e sui fondali arenosi ricchi di alghe. Gastronomicamente parlando, gli esemplari migliori sono quelli di scoglio o "veraci", la cui carne non ha il difetto di odorare di muschio ma...
Pesce

Ricetta: spiedini di polpo arrosto al rosmarino con pancetta e pane

Quando si cucina il pesce, è possibile sbizzarrirsi in vari modi per non cadere sempre nelle solite classiche ricette viste e riviste. Molto spesso ci si può inventare davvero di tutto ed è possibile, creare delle meraviglie molto saporite da servire...
Pesce

Come fare il millefoglie di polpo

Il polpo è un mollusco appartenente alla classe dei cefalopodi molto magro, ed il suo basso contenuto calorico lo rende un buon alimento che ci consente di assumere proteine senza aggiungere troppi grassi. Contiene solamente 140 calorie e due grammi...
Primi Piatti

Troccoli con polpo e gamberetti

La ricetta dei troccoli con polpo e gamberetti è estremamente buona e facile da realizzare. I troccoli fanno parte delle tante varianti degli spaghetti alla chitarra, e nello specifico sono la variante pugliese. Simili a degli spaghetti, hanno un formato...
Antipasti

Ricetta: insalata di polpo con sedano e noci

In estate è preferibile preparare dei piatti freddi. Sono tanti i piatti che si possono cucinare con anticipo, in modo tale che al momento del pranzo o della cena, sono già pronti. Al momento del pasto, basta mettere la pietanza a tavola e gustarla....
I presenti contributi sono stati redatti dagli autori ivi menzionati a solo scopo informativo tramite l’utilizzo della piattaforma www.o2o.it e possono essere modificati dagli stessi in qualsiasi momento. Il sito web, www.o2o.it e Arnoldo Mondadori Editore S.p.A. (già Banzai Media S.r.l. fusa per incorporazione in Arnoldo Mondadori Editore S.p.A.), non garantiscono la veridicità, correttezza e completezza di tali contributi e, pertanto, non si assumono alcuna responsabilità in merito all’utilizzo delle informazioni ivi riportate. Per maggiori informazioni leggi il “Disclaimer »”.