Come preparare la zuppa di rane

tramite: O2O
Difficoltà: facile
16

Introduzione

Sebbene molti considerino le rane non commestibili e difficilmente riuscirebbero a dare un morso a queste creature, le rane sono invece molto utilizzate nelle ricette di tutto il mondo. Anche l'Italia non è da meno e utilizza le rane in tantissimi modi diversi. Si possono infatti creare antipasti, primi piatti o anche secondi. Una delle ricette più facili resta comunque la zuppa di rane che si può preparare in diversi modi. Oggi te ne mostreremo due. Vediamo quindi come preparare la zuppa di rane.

26

Occorrente

  • 36 rane
  • 100 grammi di cipolla
  • 18 fette di pane
  • 500 grammi di rane
  • 40 grammi d'olio
  • mezzo dado
  • una foglia d'alloro
  • uno spicchio d'aglio
  • una carota
  • un gambo di sedano
  • un porro
  • un pomodoro pelato
  • 500 grammi di spinaci
  • prezzemolo
  • maggiorana
  • sale
  • crostini di pane
36

Spurgare le rane e farle cuocere

Preparare la zuppa di rane è molto semplice e si impiega solo una quarantina di minuti.
Per prima cosa metti le rane in ammollo per un'ora in una ciotola contenente acqua fredda e latte, in modo tale che si possano spurgare.
Questo passaggio è molto importante per la riuscita di questo piatto. Metti in una bacinella un litro di acqua, aggiungi il trito di cipolla, sedano e carota, aggiungi la foglia di lauro, un po' di sale ed un pizzico di pepe poi fai bollire l'acqua e cuoci il tutto a fuoco medio per circa mezz'ora. Scola il liquido in una seconda bacinella, aggiungi un po' d'acqua e falla bollire poi sgocciola per bene le rane e mettile nell'acqua.

Dopo cinque minuti la cottura delle rane è arrivata al punto giusto.
Metti in ciascun piatto fondo intiepidito, le fette di pane dorate poi ricoprile con la zuppa di rane. Metti un po' di prezzemolo tritato sulla superficie del piatto e servi subito.

46

Preparare il brodo

Un'altra ricetta per preparare una zuppa di rane è la seguente.
La prima operazione da fare è spurgare per bene le rane poi metterle in una pentola con 2 litri d'acqua a cui andranno aggiunti un po' di sale, una foglia di alloro e mezzo dado. Dopo 15 minuti blocca la bollitura e lascia intiepidire poi disossa le rane e metti la carne nel brodo.
In una seconda pentola prepara un soffritto con olio, cipolla, aglio, carota, sedano, porro, aggiungi il pomodoro pelato e gli spinaci poi mescola per 2 minuti.
Rimetti in pentola il brodo a cuocere per mezz'ora, prepara un passato, aggiungi la polpa di rane, il prezzemolo e la maggiorana. Dopo 15 minuti anche questa zuppa è pronta per essere servita sui crostini di pane dorati.

Continua la lettura
56

Degustare la zuppa

La zuppa di rane è un piatto molto particolare e di ottima riuscita sempre che vengano rispettati tutti i passaggi, specialmente quello dello spurgo.
La si trova spesso nei menù dei ristoranti e viene definito un piatto molto pregiato; ora non ti resta che prepararlo e trarre le tue conclusioni.
Se le rane non sono tra gli alimenti che normalmente consumi e hai difficoltà nel mangiarle non farti condizionare, prova senza pregiudizi e valuta oggettivamente il gusto.

66

Consigli

Non dimenticare mai:
  • Utilizzare la zuppa come tonico, indicato anche in ambienti come l'ospedale.
Alcuni link che potrebbero esserti utili:

Potrebbe interessarti anche

Segnala contenuti non appropriati

Tipo di contenuto
Devi scegliere almeno una delle opzioni
Descrivi il problema
Devi inserire una descrizione del problema
Si è verificato un errore nel sistema. Riprova più tardi.
Verifica la tua identità
Devi verificare la tua identità
chiudi
Grazie per averci aiutato a migliorare la qualità dei nostri contenuti

Guide simili

Carne

Come preparare la zuppa di tacchino al cocco

Se amate la cucina esotica e volete proporre in tavola qualcosa di insolito ma gustoso, cimentatevi con la preparazione di questa golosa zuppa di tacchino al cocco. Ha un sapore speziato particolarmente piacevole al palato e può essere abbinata a del...
Carne

Come cucinare la zuppa di agnello

L'agnello, la pecora e l'abbacchio sono lo stesso animale; il nome dipende dalla differenza di età. L'agnello è un animale intermedio tra l'abbacchio (animale giovanissimo) e la pecora che è l'adulto. Questo animale si gusta generalmente arrosto, con...
Carne

Come cucinare le zampe di rana

La carne di rana non è certamente una delle più apprezzate nella cucina italiana. Infatti le rane vengono additate come un animale di palude, non adatto ad essere cucinato. Dovete sapere che in alcune culture, le zampe di rana sono considerate una prelibatezza,...
Carne

Come preparare gli involtini di bresaola alle nocciole

La bresaola è un gustosissimo salume crudo dal gusto dolce e delicato. Così invitante, nutriente e leggera, la bresaola è ottima per preparare dei secondi piatti saporiti. Magari con un semplice condimento di pinzimonio. Oppure in accompagnamento a...
Carne

Come preparare il coniglio al sidro di mele con patate

Oggi vi andrò a spiegare come preparare il coniglio al sidro di mele con patate. Lo stufato risultante è incredibilmente semplice e delizioso. Il coniglio è un animale laborioso da preparare. Vi piace il petto di pollo costituito da carne fondamentalmente...
Carne

Come preparare la lonza alle castagne

Ecco una buona guida, attraverso il cui aiuto poter essere in grado d'imparare come preparare, nella nostra cucina ed anche con le nostre mani, la gustosissima lonza alle castagne. Grazie infatti alle castagne, potremo essere in grado di preparare un...
Carne

Come preparare gli involtini alla pizzaiola

Se abbiamo voglia di un secondo a base di carne che non sia la solita fettina ai ferri allora l'ideale sono gli involtini alla pizzaiola. Un ottimo piatto ideale anche da solo ad esempio per una cena in famiglia o con degli amici. Sono facili da preparare...
Carne

Come preparare i filetti di manzo ai carciofi

Molto spesso si ha voglia di stare in compagnia, ma non sapendo cosa preparare, o avendo poco tempo per organizzare una sfiziosa e complicatissima cena, si ricorre a piatti più semplici ma comunque di impatto. Questa ricetta che voglio proporvi oggi...
I presenti contributi sono stati redatti dagli autori ivi menzionati a solo scopo informativo tramite l’utilizzo della piattaforma www.o2o.it e possono essere modificati dagli stessi in qualsiasi momento. Il sito web, www.o2o.it e Arnoldo Mondadori Editore S.p.A. (già Banzai Media S.r.l. fusa per incorporazione in Arnoldo Mondadori Editore S.p.A.), non garantiscono la veridicità, correttezza e completezza di tali contributi e, pertanto, non si assumono alcuna responsabilità in merito all’utilizzo delle informazioni ivi riportate. Per maggiori informazioni leggi il “Disclaimer »”.