Come preparare la zuppa di scampi

Tramite: O2O
Difficoltà: media
16

Introduzione

Come preparare la zuppa di scampi

Se volete preparare un antipasto goloso che possa piacere proprio a tutti, ecco a voi una semplice ricetta per realizzare una deliziosa zuppa di scampi. Accompagnatela in tavola con un vino rosso servito a temperatura molto bassa e con del pane casereccio tostato e il successo sarà assicurato. La zuppa di scampi è molto facile da preparare: basta seguire attentamente le indicazioni riportate a seguire che vi illustreranno passo per passo come prepararla in poco più di un'ora.

26

Occorrente

  • 1 Kg di scampi con il guscio
  • una carota
  • una costola di sedano
  • una cipolla piccola bianca
  • una foglia di alloro
  • un bicchiere di vino bianco
  • 3 filetti di acciuga sott'olio
  • 30 g di capperi sott'aceto
  • 2 spicchi di aglio
  • un mazzetto di prezzemolo
  • un cucchiaio scarso di concentrato di pomodoro
  • olio extravergine d'oliva
  • sale
  • pepe
36

Per prima cosa prendete gli scampi e lavateli accuratamente sotto il getto della fontana. Sgusciateli evitando di rompere le code e poi mettete i gusci in un tegame assai capiente.
Pelate la carota, sbucciate la cipolla e poi sminuzzate il tutto assieme al sedano fino a ottenere un trito molto fine. Aggiungete questo preparato ai gusci degli scampi, unite la foglia di alloro, il vino bianco e un litro di acqua fredda. Mescolate con un cucchiaio di legno e, dopo aver salato, mettete questa preparazione sul fuoco e cuocetela per circa trenta minuti. Terminato il tempo indicato frullate i gusci assieme alle verdure sminuzzate aggiungendo anche un paio di bicchieri del fondo di cottura.
Filtrate la salsa al setaccio e poi versate quanto ottenuto in un tegame.

46

Diluite il composto con un litro e mezzo d'acqua e bollite il tutto per trenta minuti. Appoggiate sopra un tagliere i capperi, i filetti di acciuga, gli spicci d'aglio sbucciati e il prezzemolo lavato e asciugato. Sminuzzate tutti questi ingredienti con un coltello fino a ottenere un trito ben amalgamato. Trasferitelo in una casseruola e fatelo soffriggere assieme a quattro cucchiai di olio extravergine d'oliva. Dopo un paio di minuti aggiungete il concentrato di pomodoro diluito in poca acqua e proseguite la cottura a fiamma vivace per cinque minuti.

Unite poi gli scampi e lasciateli insaporire per pochi minuti. Aggiungete anche il brodetto precedentemente preparato e regolate di sale.

Continua la lettura
56

Cuocete la zuppa di scampi per altri dieci minuti affinché i vari sapori si amalgamino bene. Versate la zuppa così preparata in una terrina di coccio e servitela in tavola subito prima che si raffreddi. Accompagnatela con del pane tostato oppure, se preferite, con della polenta calda appena preparata. Questa zuppa è ottima per riscaldare le fredde e lunghe serate invernali. Le dosi indicate sono per quattro persone ma se prevedete di dover accontentare più persone, vi basterà raddoppiare la quantità degli ingredienti mantenendo le medesime proporzioni.

Potrebbe interessarti anche

Segnala contenuti non appropriati

Tipo di contenuto
Devi scegliere almeno una delle opzioni
Descrivi il problema
Devi inserire una descrizione del problema
Si è verificato un errore nel sistema. Riprova più tardi.
Verifica la tua identità
Devi verificare la tua identità
chiudi
Grazie per averci aiutato a migliorare la qualità dei nostri contenuti

Guide simili

Primi Piatti

Come preparare il risotto con scampi e zucchine

Per chi vuole stupire i propri commensali a tavola bisogna conoscere le ricette giuste che possono tornare utili in queste situazioni. Per una ricorrenza importante si può pensare di preparare un delizioso primo, magari un buon risotto, che sicuramente...
Primi Piatti

Come preparare le tagliatelle con crema di fave e scampi

Tantissime persone ormai hanno l'abitudine di comprare le tagliatelle al supermercato, ma fortunatamente altri preferiscono restare fedeli alla tradizione e prepararle in casa. Una volta acquisite le competenze, l'operazione richiede meno tempo rispetto...
Primi Piatti

Come preparare la zuppa di lenticchie e broccoli

Durante le fredde giornate del periodo invernale, non c’è niente di meglio che rinsavire un po' gustando una deliziosa zuppa calda. Un’ottima scelta è la zuppa di lenticchie e broccoli, un piatto che unisce salute e bontà. È inoltre molto semplice...
Primi Piatti

Come preparare la zuppa di pesce al timo

La zuppa di pesce al timo è un piatto gustoso, amato da chi non sa resistere alla tentazione dei sapori del mare. Se avete una pentola a pressione a portata di mano, in soli trenta minuti riuscirete a preparare una deliziosa zuppa da accompagnare in...
Primi Piatti

Come preparare la zuppa di pane e pomodoro

La zuppa di pane e pomodoro è un'antica ricetta tipicamente toscana. Di origini contadine, è un piatto povero e di recupero. Riutilizza, infatti, gli avanzi di pane raffermo e pochi altri ingredienti. È pertanto un primo molto economico, leggero e...
Primi Piatti

Come preparare la zuppa di ceci neri

Durante le fredde serate invernali, non c'è cosa migliore di cenare con qualcosa che sia bello caldo e gustoso come una buona zuppa o una minestra di legumi, pasti che sono capaci di riscaldare e, soprattutto, di fornire tantissime vitamine e sali minerali,...
Primi Piatti

Come preparare la zuppa di patate alla pancetta

Se durante la stagione invernale amate gustare golose zuppe, ecco a voi la ricetta per prepararne una a base di patate e pancetta. Con ottimi ingredienti e un’ora di tempo a disposizione fra preparazione e cottura, otterrete una zuppa irresistibile...
Primi Piatti

Come preparare la zuppa toscana

La zuppa è il piatto per eccellenza che permette di riscaldarsi soprattutto durante la stagione fredda. Una delle preparazioni più famose è la zuppa toscana. Si tratta di una pietanza che prevede l'aggiunta del cavolo nero. Inoltre, la tradizione prevede...
I presenti contributi sono stati redatti dagli autori ivi menzionati a solo scopo informativo tramite l’utilizzo della piattaforma www.o2o.it e possono essere modificati dagli stessi in qualsiasi momento. Il sito web, www.o2o.it e Arnoldo Mondadori Editore S.p.A. (già Banzai Media S.r.l. fusa per incorporazione in Arnoldo Mondadori Editore S.p.A.), non garantiscono la veridicità, correttezza e completezza di tali contributi e, pertanto, non si assumono alcuna responsabilità in merito all’utilizzo delle informazioni ivi riportate. Per maggiori informazioni leggi il “Disclaimer »”.