Come preparare la zuppa di tagliarini alle olive

tramite: O2O
Difficoltà: facile
17

Introduzione

Per riscaldare le fredde sere invernali, gustando una ricetta tanto semplice quanto prelibata, perché non preparare un'ottima zuppa? Le minestre sono l'occasione perfetta per concedersi un piatto ricco di calore e salute. Le preparazioni più amate sono con i legumi o le patate, ma possiamo personalizzare le nostre zuppe a secondo del nostro gusto. Per una ricetta originale e deliziosa, andiamo a scoprire come preparare la zuppa di tagliarini alle olive.

27

Occorrente

  • Ingredienti per 4 persone:
  • 200 gr di farina
  • 2 uova
  • 2 litri di brodo di carne o vegetale
  • 50 gr di olive private del nocciolo
  • Sale q.b.
  • Olio evo q.b.
37

I tagliarini all'uovo, chiamati anche taglioni, sono particolarmente indicati per le preparazioni in brodo. Il primo step per realizzare la nostra zuppa di tagliarini alle olive è quello di andare a preparare l'impasto all'uovo. Andiamo a disporre, sopra la spianatoia, la farina setacciata formando la classica forma a fontana. Incorporiamo quindi le uova. Aggiungiamo anche le olive, private del nocciolo e ridotte ad una pasta. Per ottene una morbida crema alle olive, frulliamole nel mixer con un filo di olio evo. Iniziamo quindi ad impastare energicamente, fino ad ottenere un impasto omogeneo. Copriamo quindi il panetto con un panno pulito o con della pellicola trasparente alimentare e lasciamolo riposare per circa 20 minuti.

47

Trascorso il tempo di riposo, procediamo stendendo l'impasto. Possiamo utilizzare il mattarello o l'apposita macchinetta. Tiriamo la pasta fino a renderla una sfoglia sottile, dello spessore di circa un millimetro. A questo punto infariniamola leggermente, poi ripieghiamola più volte su se stessa. Ora con un coltello andiamo a tagliare l'impasto, realizzando dei tagliarini di circa 2 millimetri di spessore. Disponiamo quindi i tagliarini sopra un vassoio infarinato e lasciamoli asciugare.

Continua la lettura
57

Mentre i tagliarini finiscono di asciugarsi, andiamo a porre una pentola sul fuoco. Mettiamo quindi a scaldare il brodo. Possiamo optare per un brodo vegetale, per una zuppa light, o per quello di carne se preferiamo un sapore più deciso. Quando il brodo avrà raggiunto il bollore, tuffiamo i tagliolini alle olive. Per una zuppa più "rustica" spezzettiamoli grossolanamente. La cottura sarà piuttosto veloce, basteranno infatti appena 2/3 minuti. A cottura ultimata, togliamo la pentola dal fuoco e serviamo la nostra zuppa di tagliarini alle olive ben calda. Guarniamola con una spolverata generosa di parmigiano grattugiato e un filo di olio evo. Possiamo accompagnare la nostra zuppa di tagliarini con olive con dei croccanti crostini di pane.

67

Guarda il video

77

Consigli

Non dimenticare mai:
  • Per rendere la nostra zuppa ancora più originale e golosa, guarniamo con delle noci sgusciate fresche
Alcuni link che potrebbero esserti utili:

Potrebbe interessarti anche

Segnala contenuti non appropriati

Tipo di contenuto
Devi scegliere almeno una delle opzioni
Descrivi il problema
Devi inserire una descrizione del problema
Si è verificato un errore nel sistema. Riprova più tardi.
Segnala il video che ritieni inappropriato
Devi selezionare il video che desideri segnalare
Verifica la tua identità
Devi verificare la tua identità
chiudi
Grazie per averci aiutato a migliorare la qualità dei nostri contenuti

Guide simili

Primi Piatti

Come preparare una zuppa all'uovo

La zuppa all'uovo risulta essere uno dei primi piatti più serviti nei ristoranti cinesi. Tenete in considerazione comunque che potrete preparare questa pietanza anche a casa vostra e senza nessun timore, perché è più semplice di quello che voi possiate...
Primi Piatti

Come preparare una zuppa di mais e pollo

La cucina cinese è una delle cucine più diffuse al mondo, e anche da noi in Italia è molto apprezzata. Purtroppo, quando si parla di ricette cinesi ci si limita a quelle più conosciute, come il pollo alle mandorle, ravioli al vapore o il riso saltato...
Primi Piatti

Come preparare la zuppa di cipolle gratinata

Non avete mai preparato una zuppa di cipolle gratinata, ma avete sentito dire che è un piatto davvero buono e quindi volete prepararlo ma non sapete da dove iniziare?Non preoccupatevi in questa guida vi spiegherò in maniera semplice e facile come preparare...
Primi Piatti

Come preparare la zuppa di pomodori

In casa ogni giorno, vengono preparate numerose ricette. In base alle stagioni ed ai propri gusti personali, decidiamo cosa fare. La pasta viene preparata solitamente per pranzo, mentre per cena viene fatto qualcosa di leggero e velocemente digeribile....
Primi Piatti

Come preparare la zuppa di pesce al timo

La zuppa di pesce al timo è un piatto gustoso, amato da chi non sa resistere alla tentazione dei sapori del mare. Se avete una pentola a pressione a portata di mano, in soli trenta minuti riuscirete a preparare una deliziosa zuppa da accompagnare in...
Primi Piatti

Come preparare la zuppa di pane e pomodoro

La zuppa di pane e pomodoro è un'antica ricetta tipicamente toscana. Di origini contadine, è un piatto povero e di recupero. Riutilizza, infatti, gli avanzi di pane raffermo e pochi altri ingredienti. È pertanto un primo molto economico, leggero e...
Primi Piatti

Come preparare la zuppa di ceci neri

Durante le fredde serate invernali, non c'è cosa migliore di cenare con qualcosa che sia bello caldo e gustoso come una buona zuppa o una minestra di legumi, pasti che sono capaci di riscaldare e, soprattutto, di fornire tantissime vitamine e sali minerali,...
Primi Piatti

Come preparare le caserecce al pesto di olive e acciughe

Se amate i primi piatti a base di pasta, queste caserecce al pesto di olive con acciughe fanno proprio al caso vostro. Chi ha molto tempo a disposizione da dedicare alla cucina può preparare da solo le caserecce oppure un altro formato di pasta corta...
I presenti contributi sono stati redatti dagli autori ivi menzionati a solo scopo informativo tramite l’utilizzo della piattaforma www.o2o.it e possono essere modificati dagli stessi in qualsiasi momento. Il sito web, www.o2o.it e Arnoldo Mondadori Editore S.p.A. (già Banzai Media S.r.l. fusa per incorporazione in Arnoldo Mondadori Editore S.p.A.), non garantiscono la veridicità, correttezza e completezza di tali contributi e, pertanto, non si assumono alcuna responsabilità in merito all’utilizzo delle informazioni ivi riportate. Per maggiori informazioni leggi il “Disclaimer »”.