Come preparare le acciughe in carpione

Di:
tramite: O2O
Difficoltà: media
Come preparare le acciughe in carpione
17

Introduzione

Le acciughe sono piccoli pesci di mare appartenenti al gruppo del pesce azzurro. Si pescano generalmente in mari temperati e sono ricche di grassi omega-3 che ne ha fatto, negli ultimi anni, intensificare il consumo. L'uso in cucina è vario: le acciughe possono essere conservate sott'olio o sotto sale e possono essere ridotte in pasta. Inoltre costituiscono un ingrediente per condimenti di pasta asciutta, ma diffusissimo è il loro uso come secondo. Nella seguente guida, passo dopo passo, vedremo come preparare le acciughe in carpione, piatto molto saporito e versatile.

27

Occorrente

  • 600 gr. di acciughe
  • 1 carota
  • 1 spicchio d'aglio
  • 1 bicchiere di aceto di vino bianco
  • 1 bicchiere di vino bianco secco
  • 2 foglie di alloro
  • 4 foglie di menta
  • 150 g di farina
  • 1 bicchiere di acqua
  • sale, pepe
  • olio di arachidi
37

Per iniziare, puliamo le acciughe accuratamente, stacchiamo la testa e togliamo anche le interiora. In questo caso non serve l'uso delle forbici perché si tratta di pesci piccoli e teneri, per cui possiamo effettuare questa operazione semplicemente con l'aiuto delle nostre mani. Successivamente apriamole a libro e togliamo la lisca centrale. Una volta effettuata questa operazione, laviamole per bene sotto l'acqua corrente in modo da togliere eventualmente ogni residuo rimasto. Asciughiamole accuratamente con carta da cucina, ì e in seguito passiamole nella farina, avendo cura di farla attaccare bene da entrambi i lati dell'acciuga. Dopo aver eseguito questa operazione con tutte le acciughe, prendiamo una padella e versiamo abbondante olio.

47

Quando l'olio sarà diventato molto caldo, friggiamole facendole dorare per bene da ambedue i lati.
Un'accortezza da tenere presente riguarda la frittura: la fiamma dovrà essere alta nel momento in cui immergiamo le acciughe in modo da evitare che assorbano molto olio; nel momento in cui le cuciniamo la fiamma dovrà essere abbassata per evitare che si brucino. Una volta fritte, saliamole e sistemiamole su un piatto da portata.

Continua la lettura
57

Nel frattempo, mettiamo a bollire in una casseruola 1 bicchiere di vino bianco secco, 1 bicchiere di aceto e 1 bicchiere di acqua. Aggiungiamo in seguito qualche foglia di menta, 2 foglie di alloro per dare un profumo più aromatico, 1 spicchio d'aglio preferibilmente schiacciato, la carota tagliata a rondelle, un pizzico di sale e per finire qualche granello di pepe nero. Lasciamo cuocere il tutto per una decina di minuti. Successivamente riprendiamo le acciughe che abbiamo fritto precedentemente, e le irroriamo con la marinatura che abbiamo preparato; lasciamole marinare per almeno 1 ora, in modo da far insaporire il tutto. Ora non ci resta che servire queste deliziose acciughe in carpione.

67

Guarda il video

77

Consigli

Potrebbe interessarti anche

Segnala contenuti non appropriati

Tipo di contenuto
Devi scegliere almeno una delle opzioni
Descrivi il problema
Devi inserire una descrizione del problema
Si è verificato un errore nel sistema. Riprova più tardi.
Segnala il video che ritieni inappropriato
Devi selezionare il video che desideri segnalare
Verifica la tua identità
Devi verificare la tua identità
chiudi
Grazie per averci aiutato a migliorare la qualità dei nostri contenuti

Guide simili

Pesce

Come cucinare il carpione

Il carpione è un pesce di acqua dolce dal sapore molto saporito. Infatti, viene utilizzato spesso per la preparazione di diverse ricette. È un pesce di facile reperibilità, ma è importante fare attenzione quando si acquista. Controllando che non si...
Pesce

Salmone in carpione con julienne di zucchine

La bella stagione che sta per arrivare è ottima per consumare del buon pesce. Molte ricette a base di quest'ultimo sono semplicissime da preparare e piuttosto veloci da realizzare. È il caso del pesce in carpione con julienne di verdure. Si tratta di...
Pesce

Come preparare le acciughe al beccafico

La seguente ricetta spiegherà come preparare le acciughe al beccafico un piatto tipico della regione Calabria. Come ingrediente di base abbiamo le acciughe che verranno poi accompagnate da una croccante panatura di farina e da un ripieno di mollica...
Pesce

Come preparare la salsa di acciughe

La salsa di acciughe è una ricetta culinaria abbastanza antica. Si tratta di una deliziosa salsa che si può realizzare con ingredienti che generalmente teniamo in casa, oppure di facile reperibilità. È ottima per accompagnare piatti di pesce, specialmente...
Pesce

Come preparare le orate alla salsa di acciughe e limone

Per un pranzo estivo leggero e gustoso, perché non lasciarci ispirare da una ricetta ricca di sapore come le orate alla salsa di acciughe e limone? Anche se il pesce può sembrare un alimento difficile da cucinare, in realtà è molto più semplice di...
Pesce

Ricetta: sarde in carpione

Capita a tutti di avere ospiti a pranzo o a cena e di non sapere cosa preparare per sorprenderli e deliziarli. Spesso, rispolverare un piatto tipico della nostra tradizione può essere la mossa vincente. Fanno al caso nostro le sarde in carpione, una...
Pesce

Ricetta: lavarello in carpione con aceto di mele

Se abbiamo acquistato del pesce proveniente da un lago come ad esempio il lavarello, per renderlo particolarmente gustoso possiamo eseguire la classica preparazione in carpione, ovvero cuocendolo in aceto ed in particolare quello di mele. Si tratta di...
Pesce

Come preparare le acciughe con la cipollata

Abbiamo pensato di proporvi questa simpatica ricetta e cioè capiremo come preparare le acciughe con la cipollata. Se pensiamo alla Sicilia, ai romanzi di Andrea Camilleri, una delle prelibatezze che ci viene in mente sono certamente le acciughe con la...
I presenti contributi sono stati redatti dagli autori ivi menzionati a solo scopo informativo tramite l’utilizzo della piattaforma www.o2o.it e possono essere modificati dagli stessi in qualsiasi momento. Il sito web, www.o2o.it e Arnoldo Mondadori Editore S.p.A. (già Banzai Media S.r.l. fusa per incorporazione in Arnoldo Mondadori Editore S.p.A.), non garantiscono la veridicità, correttezza e completezza di tali contributi e, pertanto, non si assumono alcuna responsabilità in merito all’utilizzo delle informazioni ivi riportate. Per maggiori informazioni leggi il “Disclaimer »”.