Come preparare le acciughe panate in teglia

tramite: O2O
Difficoltà: media
17

Introduzione

Avete molti ospiti a cena e non avete idea di cosa preparare per fare una bella figura? Non disperate: esistono diverse alternative molto facili da preparare che potranno sicuramente farvi capire quanto è facile ottenere diversi piatti in modo veloce.
Con l'ausilio di soli tre passi vogliamo infatti spiegarvi come preparare le acciughe panate in teglia. Non serviranno nè tantissimi ingredienti, né molto tempo e siamo sicuri che i vostri ospiti apprezzeranno questo secondo di pesce molto saporito.
Molti considerano questo piatto come un antipasto interessante per aprire le danze in tavola ma in realtà è più corretto considerarle come un secondo piatto abbastanza leggero. Sono l'ideale perché il pesce farà benissimo alla memoria e permetterà a tutti di aumentare il livello di fosforo nel proprio organismo.
Non ci sono particolari controindicazioni: chiunque, se non allergico, può assaggiare questo piatto; anzi, si tratta proprio di una ricetta light in quanto non comporta l'uso di ingredienti troppo pesanti, ma vi faranno digerire senza dubbio.
Andiamo dritti al punto e vediamo come preparare queste acciughe tanto rinomate. Ecco a voi gli ingredienti da usare per ottenere questo piatto sulle vostre tavole.

27

Occorrente

  • 1kg di acciughe
  • Pnagrattato 300gr
  • Parmigiano q.b.
  • Pecorino q.b.
  • 1 spicchio di aglio
  • Prezzemolo q.b.
  • Olio extra vergine di oliva q.b.
  • Timo q.b.
37

Condimento

La prima cosa da fare è preparare il condimento delle acciughe. Preparate il pangrattato tritando del pane con una grattugia o direttamente acquistandolo in panificio. Per preparare il pangrattato condito, dovrete innanzitutto aggiungere dell'olio extra vergine di oliva e l'aglio e successivamente regolare il pangrattato con sale, pepe, parmigiano e pecorino. Mescolate per bene il tutto per ottenere un composto omogeneo.

47

Cottura

A questo punto sarete pronti per condire le acciughe. Lavatele sotto l'acqua corrente e predisponetele in una teglia dopo averle impanate con il pangrattato. Vedrete che il risultato sarà più che ottimale.
Aggiungete un pizzico di prezzemolo e di timo e infornate il tutto per quaranta minuti nel forno preriscaldato ad almeno 180 gradi.

Continua la lettura
57

Presentazione del piatto

L'ultima cosa che vi consigliamo di appuntare è proprio la presentazione del piatto. Dopo che avrete spento il forno e avrete fatto riposare le acciughe per non servirle eccessivamente bollenti, prendete un piatto da portata e disponete delle foglie di insalata o di lattuga, sopra le quali andranno adagiate le acciughe impanate, meglio ancora se spolverate con un po' di prezzemolo.
Aggiungete un velo di olio extra vergine di oliva e il gioco è fatto. Potete servire in questo modo e state certi che i vostri ospiti apprezzeranno moltissimo il piatto da voi preparato con tanta cura.

67

Guarda il video

77

Consigli

Potrebbe interessarti anche

Segnala contenuti non appropriati

Tipo di contenuto
Devi scegliere almeno una delle opzioni
Descrivi il problema
Devi inserire una descrizione del problema
Si è verificato un errore nel sistema. Riprova più tardi.
Segnala il video che ritieni inappropriato
Devi selezionare il video che desideri segnalare
Verifica la tua identità
Devi verificare la tua identità
chiudi
Grazie per averci aiutato a migliorare la qualità dei nostri contenuti

Guide simili

Antipasti

Come preparare la teglia di provolone

Se amate particolarmente i formaggi e non sapete resistere ai piatti più golosi, ecco a voi la ricetta che fa proprio al caso vostro: la teglia di provolone. Si tratta di una specialità particolarmente sostanziosa che può essere proposta in tavola...
Antipasti

Come preparare la parmigiana di zucchine con acciughe

La parmigiana di zucchine con acciughe è una golosa specialità gastronomica che può essere proposta in tavola sia come antipasto che come sostanzioso secondo piatto. È abbastanza semplice da realizzare ma è necessario avere un po’ di tempo libero...
Antipasti

Come preparare un tortino di acciughe e carciofi

Se avete degli amici a cena e non avete sufficiente tempo per dilettarvi ai fornelli e stupirli, avrete sicuramente bisogno di una ricetta facile ma ad effetto. Per questo abbiamo pensato a voi, proponendovi il tortino di acciughe e carciofi. Si tratta...
Antipasti

Come preparare i crostini alle acciughe

Capita spesso di avere a pranzo o cena, ospiti improvvisi e di ritrovarsi di fronte al dilemma: cosa servire per antipasto? Può succedere addirittura di non avere neanche il tempo di fare la spesa e doversi arrangiare con ciò che abbiamo in frigo. Se...
Antipasti

Come preparare la salsa verde per le acciughe

Una ricetta tipica della tradizione piemontese è la salsa verde per le acciughe; composta principalmente da prezzemolo, si accompagna con tutti i tipi di carne, ma nello specifico è preferibilmente accostabile al bollito. Grazie al suo gusto delicato,...
Antipasti

Come preparare i finocchietti gratinati alle acciughe

I finocchietti gratinati alle acciughe rappresentano un piatto saporito ma ideale per chi è sempre a dieta, perché povero di calorie. Preparare questa ricetta è veramente molto semplice e ti permetterà in breve tempo, e con pochi ingredienti, di ottenere...
Antipasti

Come preparare gli spiedini di acciughe e cozze fritte

Gli spiedini di acciughe e cozze fritte sono estremamente gustosi e stuzzicanti. Si prestano per un aperitivo, o come ottimo antipasto da servire su un piatto di lattuga. Il sapore carico delle alici si unisce gradevolmente alla carnosità delle cozze....
Antipasti

Come preparare i peperoni ripieni con orzo e acciughe

I peperoni ripieni con orzo e acciughe sono un piatto molto gustoso che può essere consumato sia come ricco antipasto che come primo piatto durante le cene estive. È semplice da realizzare e non sono richieste particolari doti culinarie per ottenere...
I presenti contributi sono stati redatti dagli autori ivi menzionati a solo scopo informativo tramite l’utilizzo della piattaforma www.o2o.it e possono essere modificati dagli stessi in qualsiasi momento. Il sito web, www.o2o.it e Arnoldo Mondadori Editore S.p.A. (già Banzai Media S.r.l. fusa per incorporazione in Arnoldo Mondadori Editore S.p.A.), non garantiscono la veridicità, correttezza e completezza di tali contributi e, pertanto, non si assumono alcuna responsabilità in merito all’utilizzo delle informazioni ivi riportate. Per maggiori informazioni leggi il “Disclaimer »”.