17

Come preparare le alici marinate

tramite: O2O
Difficoltà: media

Introduzione

All'interno della presente guida, ci occuperemo di alimentazione, trattando la preparazione di una ricetta davvero molto buona. Come avrete notato, andremo a spiegarvi in pochi passi, come preparare le alici marinate. La guida si comporrà di tre differenti passi, che vi illustreranno i vari passi necessari per una preparazione perfetta. Per quanto riguarda gli ingredienti necessari per la preparazione li troverete tutti all'interno di una sezione specifica, completamente dedicata a questo tema.
Le alici marinate sono un antipasto di pesce fresco e genuino, realizzato con le alici fresche più grandi e polpose che danno il meglio di sé su una bruschetta di pane casereccio. La marinatura nell'aceto esalta al massimo il sapore delle alici e permette di renderle davvero gustose e irresistibili senza il bisogno di cuocerle in alcun modo. Se preferiamo, possiamo sostituire anche l'intera quantità di aceto con un terzo di vino bianco e preparare un'insalata di mare aggiungendo agli strati di alici le cozze cotte e sgusciate o il polpo bollito e spellato. Non lasciamo marinare le alici per più di 5 ore, altrimenti l'aceto le consumerà rendendole molli e poco compatte. L'olio delle alici vi avanzerà inevitabilmente anche quando le avrete terminate, ma non buttatelo: sarà perfetto per condire la pasta.

27

Occorrente

  • alici 1 kg
  • aceto 500 ml
  • olio extra vergine d'oliva
  • limone 1 medio
  • aglio 1 spicchio
  • prezzemolo 1 ciuffo
37

La pulizia

Puliamo le alici eliminando delicatamente la testa, le viscere e la lisca interna. Sciacquiamole sotto l'acqua corrente con il getto non troppo forte e poniamole in uno scolapasta per fare perdere loro tutta l'acqua in eccesso. Mentre aspettiamo che colino per bene, mettiamo in una ciotola 500 millilitri di aceto, un cucchiaino di sale, il succo di un limone filtrato e ripulito dai semi e dalla polpa. Ora andiamo a miscelare con precisione il composto, attraverso una minuziosa attività di mescolatura fatta tramite il supporto di un cucchiaio. In alternativa, potreste decidere di inserire tutto dentro un mixer, per poi ottenere come risultato un composto omogeneo. Per concludere il procedimento, aggiungiamo una manciata di prezzemolo precedentemente triturato al composto, e anche dell'aglio a pezzettini finissimi o passato nello spremiaglio.

47

La marinatura

Tamponiamo le alici e asciughiamole completamente, utilizzando un canovaccio pulito o della carta assorbente per cucina. Facciamo questa procedura con estrema delicatezza, cercando di non romperle. Una volta che saremo arrivati a questo punto, dovremo proseguire sistemando le alici all'interno della miscela precedentemente preparata, per poi farle marinare per qualche ora, al fine che esse possano raggiungere una cottura attraverso l'aceto. Vedrete che vi accorgerete della loro preparazione, in quanto esse cambieranno di colorazione, diventando bianche.

Continua la lettura
57

La scolatura

Trascorso il tempo, poniamo le alici in uno scolapasta, in modo tale che perdano tutto l'aceto. Procuriamoci un contenitore in vetro quadrato o rettangolare e disponiamo le alici in fila cercando di non sovrapporle. Su ogni strato aggiungiamo ancora un po' di prezzemolo triturato e, se ci piace, del peperoncino piccante in polvere o del pepe nero. Irroriamo ogni strato con olio extra vergine d'oliva. Ora proseguite questa procedura fino a quanto avrete esaurito tutti gli ingredienti, per poi coprire utilizzando un foglio di pellicola trasparente. Lasciatele per almeno otto ore in questa condizione, prima di andarle a consumare.

67

Guarda il video

77

Consigli

Non dimenticare mai:
  • Non lasciate marinare le alici per più di 5 ore altrimenti l'aceto le renderà molli
  • Utilizziamo olio extra vergine d'oliva di altissima qualità per avere un piatto ancora più gustoso
Alcuni link che potrebbero esserti utili:

Potrebbe interessarti anche

Segnala contenuti non appropriati

Tipo di contenuto
Devi scegliere almeno una delle opzioni
Descrivi il problema
Devi inserire una descrizione del problema
Si è verificato un errore nel sistema. Riprova più tardi.
Verifica la tua identità
Devi verificare la tua identità
chiudi
Grazie per averci aiutato a migliorare la qualità dei nostri contenuti