Come preparare le alici ripiene al formaggio spalmabile

tramite: O2O
Difficoltà: media
15

Introduzione

Se desiderate proporre in tavola un piatto insolito capace di stupire anche gli ospiti più esigenti, ecco a voi le alici ripiene al formaggio spalmabile. È un piatto assai semplice ma che tuttavia richiede un po' di tempo per la sua realizzazione. Per chi ha poco tempo può prepararlo anche il giorno precedente e conservarlo in frigorifero fino al momento della cottura. Se avete a disposizione tutti gli ingredienti indicati nella ricetta non vi rimane altro da fare che mettervi al lavoro. Seguendo scrupolosamente le indicazioni qui riportate comprenderete al meglio come preparare le alici ripiene al formaggio spalmabile.

25

Occorrente

  • 600 g di alici fresche
  • 100 g di formaggio spalmabile
  • un uovo
  • un mazzetto di prezzemolo
  • 40 g di mollica di pane raffermo
  • 2 cucchiai di pinoli
  • uno spicchio d'aglio
  • 50 ml di vino bianco secco
  • olio extravergine d'oliva
  • sale
  • pepe
35

Per prima cosa iniziate la preparazione di questo piatto pulendo le alici. Praticate un'incisione sul ventre adoperando le dita e aprite ogni alice a libro. Togliete la lisca e la testa lasciando la coda che serve a mantenere unita la polpa evitando così che si separi in due parti. Lavate accuratamente le alici così preparate e fatele scolare bene lasciandole qualche minuto in uno scolapasta.
Intanto versate i pinoli che avete a disposizione in una piccola padella e fateli tostare a fiamma vivace. Quando il loro profumo sarà divenuto più intenso spegnete la fiamma e lasciateli intiepidire.

45

Tritate a coltello o con il mixer i pinoli assieme allo spicchio d'aglio e versate quanto ottenuto in una ciotola. Aggiungete la mollica di pane sbriciolata finemente, il formaggio spalmabile e l'uovo. Mescolate accuratamente gli ingredienti dopo aver insaporito il composto con abbondante prezzemolo tritato, sale e una macinata di pepe più o meno abbondante a seconda dei vostri gusti personali. Stendete i filetti di alici sopra un piano e sistemate sopra ciascuno di essi un cucchiaino scarso di farcia. Arrotolate su se stesse le alici iniziando dalla parte più larga in modo tale da ottenere tanti rotolini.

Continua la lettura
55

Sistemate le alici ripiene in una teglia leggermente unta con poco olio extravergine d'oliva. In una ciotolina miscelate il vino con due cucchiai d'olio, sale e pepe poi cospargete questa emulsione sopra gli involtini. Versate sopra le vostre alici anche la farcia avanzata avendo l'accortezza di sbriciolarla con le dita. Preriscaldate il forno a 190°C e appena sarà ben caldo infornate la teglia. Dopo circa 15 minuti le vostre alici farcite saranno pronte per essere portate in tavola e gustate assieme a un'insalatina fresca di stagione. Abbinate a questo piatto un vino bianco secco servito ben freddo.

Potrebbe interessarti anche

Segnala contenuti non appropriati

Tipo di contenuto
Devi scegliere almeno una delle opzioni
Descrivi il problema
Devi inserire una descrizione del problema
Si è verificato un errore nel sistema. Riprova più tardi.
Verifica la tua identità
Devi verificare la tua identità
chiudi
Grazie per averci aiutato a migliorare la qualità dei nostri contenuti

Guide simili

Antipasti

Come fare una frittata alle alici

Perfetta come piatto unico o aperitivo, la frittata di alici è un alimento sano e gustoso. Le alici rappresentano una fonte inesauribile di omega 3, ferro, zinco, proteine e calcio. Pertanto, sono ideali per il benessere di ossa e denti. La frittata...
Pesce

Ricetta: frittelle di alici e fiori di zucca

Le frittelle di alici e fiori di zucca sono un ottimo secondo piatto oppure, in alternativa, possono essere serviti anche come antipasto. Sono veramente facili e veloci da preparare anche se è un piatto che non va consumato spesso poiché gli ingredienti...
Antipasti

Ricetta: melanzane ripiene alla napoletana

La ricetta delle melanzane ripiene alla napoletana è una ricetta semplice, facile da eseguire e molto gustosa, perfetta come secondo piatto o anche piatto unico se accompagnata con un crostino. Queste melanzane possono anche essere usate come accompagnamento...
Pesce

Ricetta: parmigiana di alici, pinoli e zenzero

La parmigiana di alici è un secondo piatto a base di pesce, alternativo e ricco di bontà. Per realizzare una versione delicata, preparatela in bianco, con l'aggiunta di pinoli e zenzero grattugiato. Lo zenzero, grazie al suo gusto asprigno e piccantino,...
Primi Piatti

Come preparare gli spaghetti con alici e pinoli

Questo piatto è semplicissimo da preparare, proprio per questo motivo chiunque può cimentarsi nella sua realizzazione e non soltanto coloro che possiedono particolari doti culinarie. Ovviamente, impegnandoti seriamente nella realizzazione di questo...
Pesce

Ricetta: spaghetti alle alici fresche

Gli spaghetti alle alici fresche sono un primo piatto veloce e semplice da preparare. Vi consiglio vivamente la lettura di ulteriori informazioni riguardanti la preparazione di questa ricetta, al fine di cogliere altre particolarità, che potrebbero...
Consigli di Cucina

Tapas: 10 ricette per tutti i gusti

Le Tapas sono originarie della Spagna, e non sono altro che piatti preparati sotto forma di stuzzichini, come quelli che da noi vengono serviti per gli aperitivi. Le Tapas sono quindi ideali da preparare per una cena tra amici, o anche per una romantica...
Primi Piatti

Ricetta: pappardelle al sugo di alici

La ricetta pappardelle al sugo di alici è un piatto tipicamente mediterraneo dal sapore fresco e balneare, principalmente è una ricetta siciliana. Questo primo piatto sarà il pranzo o la cena ideale per la vostra famiglia o con i vostri amici, magari...
I presenti contributi sono stati redatti dagli autori ivi menzionati a solo scopo informativo tramite l’utilizzo della piattaforma www.o2o.it e possono essere modificati dagli stessi in qualsiasi momento. Il sito web, www.o2o.it e Arnoldo Mondadori Editore S.p.A. (già Banzai Media S.r.l. fusa per incorporazione in Arnoldo Mondadori Editore S.p.A.), non garantiscono la veridicità, correttezza e completezza di tali contributi e, pertanto, non si assumono alcuna responsabilità in merito all’utilizzo delle informazioni ivi riportate. Per maggiori informazioni leggi il “Disclaimer »”.