Come preparare le alici ripiene e gratinate

tramite: O2O
Difficoltà: facile
15

Introduzione

Le alici fanno parte della categoria del "pesce azzurro", diffusa sia nell'Atlantico che nel Mediterraneo. Si riconoscono dalla loro forma affusolata e dai suoi colori tipici. Verde-azzurro all'altezza del dorso, argento sui fianchi e bianco sulla parte del ventre. Le alici sono ricche di Omega 3, acidi grassi essenziali per la nostra salute. Le alici sotto sale vengono comunemente chiamate "acciughe". Tuttavia, sia che vengono preparate fritte, marinate oppure gratinate, sono comunque sempre molto gradevoli, sia come secondo piatto che per antipasto. In questa guida vi suggerisco come preparare le alici ripiene e gratinate.

25

Occorrente

  • Alici 200 gr
  • Pangrattato 6 cucchiai circa
  • Parmigiano 1 cucchiaio
  • Aglio - Prezzemolo - Peperoncino - Olio - Sale
35

Tipologie di preparazione

Innanzitutto, in base ai propri gusti, dovete decidere come disporre le alici. Se aperte a "libro" oppure arrotolate. In qualsiasi caso, il condimento viene messo al centro del pesce. In quelle a "libro" rimane in superficie, mentre in quelle arrotolate, finisce dentro. È consigliabile utilizzare la seconda tecnica, in quanto in questa maniera, il condimento risulta più morbido, al contrario dell'altra tipologia che tende ad asciugarsi. Un valido accorgimento sarebbe tuttavia quello di, cospargere un filo d'olio sul pesce prima di infornarlo. Inoltre bisogna stare molto attenti ai tempi di cottura infatti, una prolungata permanenza nel forno, le farebbe asciugare troppo.

45

Preparazione delle alici

Infine Iniziate col pulire le alici. Togliete via la testa e poi, incidendo il ventre, eliminate tutte le interiora. Una volta fatto questo, lavate le alici sotto l'acqua corrente per rimuovere tutti gli eventuali residui di sangue. A questo punto iniziate a preparare il condimento per la farcitura. Prendete un piatto e preparate un mix a base di aglio, olio extravergine di oliva, parmigiano, prezzemolo tritato, sale e peperoncino. Successivamente, prendete le alici aperte e sopra ad ognuna mettete un poco di condimento. Quindi arrotolatele su se stesse e man mano, disponetele dentro una teglia antiaderente. Infine spolverate le alici col pangrattato e ammorbidite con un filo di olio.

Continua la lettura
55

Cottura delle alici

A questo punto non vi rimane che cuocere le alici ripiene. Infornate ad una temperatura di 180 gradi e lasciatele cuocere per circa 20 minuti. Il pangrattato deve risultare tostato e croccante. Sfornatele e servitele ben calde, in modo da non perdere la fragranza del pangrattato. Per dare più gusto al vostro piatto, potete aggiungere sulla superficie già gratinata, dei ricciolini di burro. In questo modo si crea una sorta di protezione che ne impedirà la bruciatura a chiazze. Se preferite invece preparare le alici aperte a "libro", le disponete alla base di una teglia. Distribuite sopra il condimento e inumidite con un filo d'olio. Eventualmente fate più strati, fino all'esaurimento degli ingredienti.

Potrebbe interessarti anche

Segnala contenuti non appropriati

Tipo di contenuto
Devi scegliere almeno una delle opzioni
Descrivi il problema
Devi inserire una descrizione del problema
Si è verificato un errore nel sistema. Riprova più tardi.
Verifica la tua identità
Devi verificare la tua identità
chiudi
Grazie per averci aiutato a migliorare la qualità dei nostri contenuti

Guide simili

Pesce

Come fare le zucchine ripiene alla cernia gratinate

Cucinare è la passione di noi italiani e sappiamo mettere in pratica moltissime ricette gustose, ormai divenute famose in tutto il mondo. Se tra le ricette ci mettiamo anche i piatti a base di verdure, allora si possono inventare davvero moltissime varietà,...
Pesce

Come preparare le alici impanate e fritte

L'alice è un pesce molto simile alla sardina, leggermente più piccolo, caratterizzato da un sapore forte e intenso. È considerato un pesce povero, ma nonostante ciò è ricco di sostanze nutritive, come gli omega 3, i sali minerali e le vitamine. È...
Pesce

Come preparare le cozze gratinate al pesto di zucchine

Per un antipasto semplice e veloce, ma che sia nello stesso tempo gustoso ed, in modo particolare, sfizioso, ecco una ricetta da fare con le cozze (i frutti di mare risultano sempre amati in cucina). In questa particolare variante andremo a preparare...
Pesce

Come preparare capesante gratinate

Le capesante sono uno tra i molluschi più apprezzati in cucina. Sono particolarmente gustose e presentano inoltre, delle importanti proprietà nutritive. Contengono infatti sodio, sali minerali, calcio e vitamina A. Ma queste non sono le uniche caratteristiche...
Pesce

Come preparare le alici alla greca

Se anche noi siamo amanti del mare e di tutto ciò che lo stesso ci dona, allora questa guida farà di certo al caso nostro. Infatti in questo articolo vogliamo proporre il metodo per imparare come poter preparare le alici alla greca, un piatto di pesce,...
Pesce

Come preparare le cozze gratinate al pecorino

Il pesce è un ingrediente largamente utilizzato nella cucina italiana. Le cozze, in particolare, si prestano a numerose preparazioni. Una ricetta semplice e di grandissimo effetto è sicuramente quella che prevede la gratinatura delle cozze. Perfette...
Pesce

Come preparare le capesante gratinate

Il pesce, si sa, è uno degli ingredienti base per un'alimentazione completa e bilanciata ma non sempre si trovano ricette facili e veloci per esaltarne il gusto. Nella guida che segue vedremo alcuni semplici consigli su come preparare le capesante gratinate...
Pesce

Come preparare le sogliole gratinate

La sogliola è un pesce d'acqua salata, il cui habitat principale è rappresentato da fondali marini fangosi e si nutre di molluschi e altri piccoli invertebrati. Viene considerata spesso come un pesce scontato e un po' anonimo. In realtà la sua carne...
I presenti contributi sono stati redatti dagli autori ivi menzionati a solo scopo informativo tramite l’utilizzo della piattaforma www.o2o.it e possono essere modificati dagli stessi in qualsiasi momento. Il sito web, www.o2o.it e Arnoldo Mondadori Editore S.p.A. (già Banzai Media S.r.l. fusa per incorporazione in Arnoldo Mondadori Editore S.p.A.), non garantiscono la veridicità, correttezza e completezza di tali contributi e, pertanto, non si assumono alcuna responsabilità in merito all’utilizzo delle informazioni ivi riportate. Per maggiori informazioni leggi il “Disclaimer »”.