Come preparare le barchette croccanti con mousse di tonno

tramite: O2O
Difficoltà: media
Come preparare le barchette croccanti con mousse di tonno
17

Introduzione

In questa guida parliamo di un antipasto veloce da preparare, quando si vuole organizzare in casa una rimpatriata tra amici e parenti e siamo con i minuti contati. Oltre ai classici sandwich, panini e pizzette, le barchette croccanti con mousse di tonno, ci consentono di dare un'alternativa ai classicissimi spuntini, ma anche di dare un tocco elegante alla tavola che vogliamo presentare agli invitati. Gli ingredienti sono di facile reperibilità e a basso costo, quindi tutti i presupposti sono a favore nostro, sia dal punto di vista della facile preparazione, sia dal lato economico. Di seguito vediamo come procedere.

27

Occorrente

  • 1 rotolo di pasta fillo
  • 100 grammi di ricotta
  • 1 tuorlo d'uovo
  • 200 grammi di tonno
  • 200 grammi di panna fresca da montare
  • sale e pepe
  • 4 formine in alluminio
37

Utilizziamo la pasta fillo e stendiamo la sopra un tavolo, adagiandoci 4 formine di alluminio, andado a ricavare 4 cerchi di egual misura; se non siamo in possesso delle formine, utilizziamo un taglia pasta, cercando di dargli una forma omogenea. Oliamo le formine con dell'olio extra vergine d'oliva e adagiamoci al suo interno la pasta tagliata; mettiamo dei fagioli secchi all'interno per preparare la cottura in bianco e inforniamo il tutto a una temperatura di 200°c per almeno 10 o 15 minuti, tempo necessario affinché i cestini preparati, assumano un colore dorato.

47

A fine cottura, estraiamo i cestini di pasta dal forno e lasciamoli raffreddare; rimuoviamo adesso i fagioli utilizzati per la cottura in bianco. Sgoccioliamo il tonno, rimuovendo l'olio extra vergine d'oliva al suo interno e versiamolo in un mixer, aggiungendo la ricotta, il tuorlo dell'uovo, il sale e il pepe a preferenza. Frulliamo il tutto per almeno 5 o 6 minuti, verifichiamo che la mousse ottenuta, è densa e cremosa. Adesso versiamo il contenuto in un ripiano.

Continua la lettura
57

Adesso montiamo la panna ad una velocità moderata, quando abbiamo ottenuto la consistenza giusta, aggiungiamola alla mousse di tonno, mescolando lentamente e stando attenti a non smontare la lavorazione ottenuta. Mettiamo la mousse a raffreddare in frigorifero per almeno mezz'ora.

67

Trascorsa la mezzora, togliamo la mousse dal frigorifero e versiamola in una sac a poche, con una punta a stella. Versiamo la mousse guarnendo le 4 barchette ormai fredde, stando attenti a non eccedere con il contenuto. Per guarnire questa gustosa ricetta, possiamo adagiare sulla superficie delle barchette, qualche pianta aromatica, come ad esempio la menta, il timo, oppure una fogliolina di basilico. Serviamo subito in tavola, oppure lasciamo raffreddare in una zona fresca e senza umidità, per riuscire a conservarne il sapore.

77

Consigli

Non dimenticare mai:
  • Usiamo la ricotta di pecora, per dare maggiore risalto al sapore.

Potrebbe interessarti anche

Segnala contenuti non appropriati

Tipo di contenuto
Devi scegliere almeno una delle opzioni
Descrivi il problema
Devi inserire una descrizione del problema
Si è verificato un errore nel sistema. Riprova più tardi.
Verifica la tua identità
Devi verificare la tua identità
chiudi
Grazie per averci aiutato a migliorare la qualità dei nostri contenuti

Guide simili

Pesce

Ricetta: fagottini di salmone con mousse di tonno

I fagottini rientrano nella categoria dei rustici, che in Sicilia rappresentano tante tipologie di leccornie preparate per i clienti, in modo particolare per il fine settimana. La sua preparazione non è particolarmente laboriosa: si tratta di una pasta...
Pesce

Come preparare il trancio di tonno croccante

Il trancio di tonno, nonostante sia difficile da cuocere perfettamente lasciandolo rosa al centro, è molto apprezzato in Italia quando è impanato. Spesso gli chef cercano di ottenere impanature dorate e croccanti per stimolare tutti i sensi dei clienti.Ma...
Pesce

Come preparare il branzino alle verdure croccanti

Il mare da sempre affascina l'uomo con i suoi suggestivi e antichi misteri. Un mondo acquatico che per molto tempo ci è stato precluso, ma che oggi ci accoglie per stupirci con le sue meraviglie variopinte e affascinanti. Rispettare questo importante...
Pesce

Come preparare il tonno al pepe rosa

In questa bella guida vogliamo tentare di preparare nella nostra cucina, un ottimo secondo piatto a base di pesce. Nello specifico vedremo come poter preparare con le nostre mani e con elementi del tutto semplici da reperire, il famoso ed anche ottimo...
Pesce

Come preparare il tonno in crosta di pistacchi

Se amiamo il pesce, possiamo preparare qualcosa di gustoso e al tempo stesso di originale utilizzando il tonno. In genere lo consumiamo sott'olio, perché è una soluzione pratica quando abbiamo poco tempo a disposizione. Esiste però una ricetta davvero...
Pesce

Come preparare la mousse di trota affumicata

Per smorzare la monotonia delle solite ricette in cucina si può variare scegliendo di dare forma e consistenza diverse a degli ingredienti noti per la loro versatilità. Uno di questo è il pesce; è risaputo che il pesce sia uno degli ingredienti più...
Pesce

Preparare il filetto di tonno alla griglia

Vogliamo consumare un buon piatto estivo salutare da cucinare alla griglia e trovare un'alternativa alla classica bistecca di carne? Abbiamo l'opportunità di scegliere un delizioso pesce adeguato per grandi e bambini. Nel seguente tutorial di cucina,...
Pesce

Come preparare un carpaccio di tonno

All'interno della seguente guida, andremo a occuparci della tematica culinaria. Nello specifico, infatti, come avrete già notato attraverso la lettura del titolo della guida stessa, ora ci concentreremo nello spiegarvi Come preparare un carpaccio di...
I presenti contributi sono stati redatti dagli autori ivi menzionati a solo scopo informativo tramite l’utilizzo della piattaforma www.o2o.it e possono essere modificati dagli stessi in qualsiasi momento. Il sito web, www.o2o.it e Arnoldo Mondadori Editore S.p.A. (già Banzai Media S.r.l. fusa per incorporazione in Arnoldo Mondadori Editore S.p.A.), non garantiscono la veridicità, correttezza e completezza di tali contributi e, pertanto, non si assumono alcuna responsabilità in merito all’utilizzo delle informazioni ivi riportate. Per maggiori informazioni leggi il “Disclaimer »”.