Come preparare le brioches con il tuppo

tramite: O2O
Difficoltà: media
16

Introduzione

La colazione è uno dei momenti più importanti della giornata, perché se viene fatta correttamente ci fornisce le energie per riuscire ad affrontare tutta la giornata. Tuttavia molto spesso preferiamo acquistare dei prodotti già confezionati presso un qualsiasi supermercato senza sapere come questi vengono realmente prodotti. Se invece vogliamo mangiare in modo sano ma allo stesso tempo fare una colazione gustosa, non dovremo fare altro che provare a realizzare gli alimenti che desideriamo con le nostre mani, seguendo una delle moltissime guide presenti su internet. Nei passi successivi, in particolare, vedremo come fare per riuscire a preparare delle gustosissime brioches con il tuppo.

26

Occorrente

  • Ingredienti:
  • 550 gr di farina "00"
  • 80 gr di zucchero semolato
  • 5 gr di lievito di birra disidratato
  • 15 gr di sale
  • 70 gr di latte
  • 6 uova
  • 350 gr di burro
  • Per spennellare: un tuorlo d'uovo, 2 cucchiai di panna fresca
36

Iniziamo setacciando la farina per togliere tutti i grumi e le eventuali impurità in essa contenute. Dopo di che mettiamola nella planetaria, munita di gancio, insieme allo zucchero, al lievito e al sale. Accendiamo la macchina e facciamola andare. Nel frattempo che il robot lavora, incorporiamo le uova. Badiamo che siano a temperatura ambiente e ad aggiungerle una alla volta. Versiamo poi il latte tiepido e lasciamo impastare fino a che il composto non si incorderà al gancio. Quindi incorporiamo il burro. Dovrà essere a temperatura ambiente ed aggiunto un pezzetto alla volta. Questa operazione richiederà circa mezz'ora. Quando avremo l'impasto ben amalgamato e liscio, mettiamolo in una ciotola e lasciamolo riposare per circa tre ore, a temperatura ambiente.

46

Passate le tre ore, trasferiamo la ciotola con l'impasto in frigorifero per altre dodici ore. Continuerà la lievitazione, anche se più lentamente, e nel frattempo il burro si solidificherà rendendo l'impasto più facile da lavorare. Trascorso il tempo necessario, prendiamo l'impasto e poniamolo su una spianatoia e iniziamolo a lavorare immediatamente. Formiamo un filone da cui ne ricaveremo otto pezzi. Prendiamo ciascuna parte e diamogli la forma di un filoncino. Provvediamo poi a fare una "strozzatura" dandogli la forma di un birillo. Quindi buchiamo il centro della parte più grande e facciamo passare la parte più piccola dal buco.

Continua la lettura
56

Adesso che abbiamo tutte le brioches con il tuppo pronte, mettiamole in una leccarda ricoperta con la carta forno e spennelliamole con un tuorlo d'uovo sbattuto con la panna fresca. Mettiamo la teglia a lievitare ancora in forno spento, accenderemo solo la luce per dare un pochino di calore. Sarà necessario aspettare un'ora e mezza. Finita anche questa lievitazione, accendiamo il forno e scaldiamolo fino a 160°, inforniamo e cuociamo per circa 25-30 minuti.

66

Consigli

Non dimenticare mai:
  • E' possibile conservare le brioches per un giorno, non di più, altrimenti perderanno tutto il gusto e la fragranza. Riponiamole sotto nel tipico contenitore per dolci a campana di vetro.

Potrebbe interessarti anche

Segnala contenuti non appropriati

Tipo di contenuto
Devi scegliere almeno una delle opzioni
Descrivi il problema
Devi inserire una descrizione del problema
Si è verificato un errore nel sistema. Riprova più tardi.
Verifica la tua identità
Devi verificare la tua identità
chiudi
Grazie per averci aiutato a migliorare la qualità dei nostri contenuti

Guide simili

Dolci

5 ripieni per le brioches

Morbide e soffici, le brioches sono i dolci ideali per la colazione. Proprio come i croissants, le brioches risultano perfette per l'inzuppo nel latte, nel cappuccino o nel caffè. Potete inoltre proporle per la merenda o servirli assieme ad un tè pomeridiano...
Dolci

Come riciclare le brioches vecchie

Esistono tante tipologie di brioches che possono essere presenti nella propria dispensa: dalle brioches per il gelato a quelle presenti in casa per le merendine. Se si hanno in casa delle brioches vecchie, aperte, asciutte e non si sa come sfruttarle...
Dolci

Ricetta: brioches semplici da farcire

Volete realizzare una merenda farcita? Potete fare delle brioches con soli ingredienti naturali e semplici da rintracciare. Vi propongo una ricetta facile per preparare semplici brioches, da corredare con crema pasticcera, crema al cioccolato o della...
Dolci

Come preparare le brioches vegane

La dieta vegana è un regime alimentare che "mette al bando" ogni tipo di prodotto di origine animale, a differenza della dieta vegetariana, in quella vegana non sono ammessi formaggi, uova, latte e miele. Quindi questa dieta comporta delle rinunce, ma...
Dolci

Ricetta per le brioches

La colazione italiana è uno dei pasti più richiesti e ricercati dagli italiani e soprattutto più importanti per la salute della giornata facendoci partire con il piede giusto facendoci acquisire le energie giuste per la giornata. In questa guida vi...
Dolci

Ricetta per le brioches alla crema pasticcera

Le brioches alla crema sono una vera delizia, perché racchiudono il gusto morbido e delicato della crema pasticcera. È un dolce che piace sia ad adulti che bambini, ottimo per colazione ma anche merenda. In questa guida vi mostrerò la ricetta per le...
Dolci

Ricetta: brioches miele e noci

Una colazione nutriente con il giusto apporto calorico ed energetico è quello che ci vuole per iniziare al meglio le nostre giornate. In questa guida vi sarà mostrato come preparare la ricetta delle brioches al miele e noci. Un dolce preparato a casa...
Dolci

Ricetta: brioches senza uova

Durante le giornate noiose e monotone, un'idea potrebbe essere quella di cimentarsi in qualche ricetta che possa riempire il tempo, magari coinvolgendo anche i bambini. La brioche è un dolce molto morbido che si ottiene da un impasto lievitato, da gustare...
I presenti contributi sono stati redatti dagli autori ivi menzionati a solo scopo informativo tramite l’utilizzo della piattaforma www.o2o.it e possono essere modificati dagli stessi in qualsiasi momento. Il sito web, www.o2o.it e Arnoldo Mondadori Editore S.p.A. (già Banzai Media S.r.l. fusa per incorporazione in Arnoldo Mondadori Editore S.p.A.), non garantiscono la veridicità, correttezza e completezza di tali contributi e, pertanto, non si assumono alcuna responsabilità in merito all’utilizzo delle informazioni ivi riportate. Per maggiori informazioni leggi il “Disclaimer »”.