Come preparare le brioches vegane

Tramite: O2O
Difficoltà: media
17

Introduzione

La dieta vegana è un regime alimentare che "mette al bando" ogni tipo di prodotto di origine animale, a differenza della dieta vegetariana, in quella vegana non sono ammessi formaggi, uova, latte e miele. Quindi questa dieta comporta delle rinunce, ma se siete dei golosi e volete mangiare dei dolci senza rinunciare al gusto allora questa ricette fa al caso vostro. Inoltre queste delizie non sono adatte solo per chi segue un regime alimentare vegano, ma anche per chi è intollerante al lattosio o alle proteine dell'uovo ottime per la colazione o per uno spuntino; le brioche vegane sono delle delizie adatte non solo per chi segue la dieta vegana ma anche per chi è allergico al latte o alle proteine dell'uovo. In questa guida vi insegnerò come preparare delle buonissime brioche vegane.

27

Occorrente

  • 500 g di farina 00
  • 180 g di zucchero di canna integrale
  • 1 cucchiaio di malto d'orzo
  • 1 pizzico di sale
  • 7 g di lievito di birra secco (24 g di lievito fresco)
  • 2 bicchieri circa di latte vegetale
  • 1 pizzico di sale
  • 1 cucchiaino di curcuma
  • Vaniglia
  • 80 g di burro di soia
37

Riscaldare il latte e portarlo in ebollizione aggiungete il lievito e il malto

Innanzitutto riscaldate il latte fino a portale quasi ad ebollizione, aggiungete il lievito e il malto mescolando bene. Invece da parte pesate la farina, meglio se la setacciate così che non si formeranno dei grumi in seguito, dopodiché aggiungete un pizzico di sale e mescolate, in seguito aggiungete la curcuma e la vaniglia quanto basta senza esagerare in fin dei conti serve solo per dare quel sapore in più alle vostre brioche.

47

Iniziare a impastare il composto di latte lievito e malto

Adesso unite il latte, il lievito e il malto alla farina ed iniziate ad impastare, meglio se utilizzate le mani in modo tale da facilitarvi il lavoro, ma se preferite potete impastare con una spatola, a questo punto aggiungete il burro di soia a temperatura ambiente affinché l'impasto sia più morbido. Spolverate una ciotola con della farina perché se non lo fate l'impasto si attaccherà alla ciotola e lasciate riposare coprendo il recipiente con una pellicola fin quando il composto ottenuto non raddoppierà di volume.

Continua la lettura
57

Spolverare il piano da lavoro con la farina

Spolverate il piano da lavoro con della farina e iniziate a stendere l'impasto con uno spessore di circa 0,7 mm dandogli la forma di un disco. Dividete il composto in otto parti uguali, prendete un triangolino e tirate la punta delicatamente, dopo arrotolate partendo dalla base dandogli la tipica forma di una brioche.

67

Mettere le brioche in una placca e spolverate con la farina

Mettete le brioche in una placca e spolveratele con un po' di farina, proteggete l'impasto con la pellicola e lasciate lievitare per altre due ore. Dopo che il tempo necessario sarà trascorso infornate per 20 minuti a 170° circa. Non vi resta che spolverare le brioche con dello zucchero a velo o se preferite con un po' di zucchero, però se scegliete lo zucchero ricordatevi di metterlo a metà cottura. Ora sono pronti per essere gustati a colazione. Buon appetito!

Potrebbe interessarti anche

Segnala contenuti non appropriati

Tipo di contenuto
Devi scegliere almeno una delle opzioni
Descrivi il problema
Devi inserire una descrizione del problema
Si è verificato un errore nel sistema. Riprova più tardi.
Verifica la tua identità
Devi verificare la tua identità
chiudi
Grazie per averci aiutato a migliorare la qualità dei nostri contenuti

Guide simili

Dolci

5 ripieni per le brioches

Morbide e soffici, le brioches sono i dolci ideali per la colazione. Proprio come i croissants, le brioches risultano perfette per l'inzuppo nel latte, nel cappuccino o nel caffè. Potete inoltre proporle per la merenda o servirli assieme ad un tè pomeridiano...
Dolci

Come riciclare le brioches vecchie

Esistono tante tipologie di brioches che possono essere presenti nella propria dispensa: dalle brioches per il gelato a quelle presenti in casa per le merendine. Se si hanno in casa delle brioches vecchie, aperte, asciutte e non si sa come sfruttarle...
Dolci

Ricetta per le brioches alla crema pasticcera

Le brioches alla crema sono una vera delizia, perché racchiudono il gusto morbido e delicato della crema pasticcera. È un dolce che piace sia ad adulti che bambini, ottimo per colazione ma anche merenda. In questa guida vi mostrerò la ricetta per le...
Dolci

Ricetta: brioches miele e noci

Una colazione nutriente con il giusto apporto calorico ed energetico è quello che ci vuole per iniziare al meglio le nostre giornate. In questa guida vi sarà mostrato come preparare la ricetta delle brioches al miele e noci. Un dolce preparato a casa...
Dolci

Come preparare le frittelle vegane

Le frittelle, chiamate "fritole" in veneziano, sono un dolce tipico di Carnevale, formato da deliziose palline di impasto fritto, ma leggero, condito di uvetta o mele. Sono diffuse in tutto il nord-est italiano, a partire da Verona fino all'Istria. L'impasto,...
Dolci

Ricetta: brioches senza uova

Durante le giornate noiose e monotone, un'idea potrebbe essere quella di cimentarsi in qualche ricetta che possa riempire il tempo, magari coinvolgendo anche i bambini. La brioche è un dolce molto morbido che si ottiene da un impasto lievitato, da gustare...
Dolci

Ricetta: pan brioches all'uvetta

La colazione rappresenta sicuramente il pasto più importante della giornata e deve essere fatta in maniera corretta per poter avere tutte le energie necessarie durante il giorno. Pertanto essa deve essere fatta prediligendo alimenti sani e nutrienti....
Dolci

5 crostate vegane da provare

L'articolo che produrremo nei prossimi cinque passi costituirà semplicemente una guida dedicata alla cucina vegana. Ormai tantissime persone si stanno avvicinando a questa scelta alimentare, sia per motivi etici che per scelta semplicemente alimentare....
I presenti contributi sono stati redatti dagli autori ivi menzionati a solo scopo informativo tramite l’utilizzo della piattaforma www.o2o.it e possono essere modificati dagli stessi in qualsiasi momento. Il sito web, www.o2o.it e Arnoldo Mondadori Editore S.p.A. (già Banzai Media S.r.l. fusa per incorporazione in Arnoldo Mondadori Editore S.p.A.), non garantiscono la veridicità, correttezza e completezza di tali contributi e, pertanto, non si assumono alcuna responsabilità in merito all’utilizzo delle informazioni ivi riportate. Per maggiori informazioni leggi il “Disclaimer »”.