Come preparare le caserecce al pesto di olive e acciughe

tramite: O2O
Difficoltà: media
17

Introduzione

Se amate i primi piatti a base di pasta, queste caserecce al pesto di olive con acciughe fanno proprio al caso vostro. Chi ha molto tempo a disposizione da dedicare alla cucina può preparare da solo le caserecce oppure un altro formato di pasta corta di grano duro che ben trattenga tutto in condimento. Se invece desiderate velocizzare i tempi di preparazione, non dovrete fare altro che acquistare la pasta già pronta da cuocere. Assicuratevi di avere a portata di mano tutti gli ingredienti nelle quantità indicate e poi mettetevi ai fornelli. Leggendo con attenzione la guida riportata a seguire, non vi risulterà difficile comprendere come preparare delle deliziose caserecce al pesto di olive con acciughe per quattro persone.

27

Occorrente

  • 350 g di caserecce
  • 100 g di olive taggiasche
  • 40 g di capperi
  • 5 g di acciughe sottolio
  • Uno spicchio d’aglio
  • Timo
  • Rosmarino
  • Maggiorana
  • Origano
  • 15 ml di olio extravergine d’oliva
  • Un cucchiaino di senape
  • Un bicchierino di cognac
  • Sale
37

Preparare il pesto

Per prima cosa pulite le erbe aromatiche eliminando i gambi più duri e coriacei poi lavatele rapidamente sotto il getto della fontana e lasciatele scolare bene sopra un panno di cotone. Intanto scolate le acciughe dall’olio di conservazione e mettetele in un mortaio. Aggiungete lo spicchio d’aglio sbucciato e pestate il tutto fino a ottenere un composto molto fine e ben amalgamato. Unite le erbe aromatiche e proseguite a pestare gli ingredienti. Lavate i capperi sotto sale e aggiungete anche quelli al pesto. Infine incorporate le olive e, dopo averle pestate, diluite il composto col l’olio extravergine d’oliva che avete a disposizione.

47

Preparare la pasta

Versate abbondante acqua in una pentola capiente e mettetela sul fuoco. Appena inizierà a bollire salatela e poi adoperatela per lessare le caserecce. Scolate la pasta ancora al dente e mettetela in una terrina. Diluite il pesto con poca senape e il cognac, mescolate e poi conditeci la pasta. Mescolate accuratamente e poi servitela in tavola prima che si raffreddi troppo. Se non avete il cognac a disposizione sostituitelo con un distillato secco come ad esempio la vodka.

Continua la lettura
57

Servire le caserecce

Se volete arricchire questo piatto aggiungendo una nota fresca, arricchitelo con della stracciatella fresca oppure con della burrata tagliata a pezzetti piccoli. Le caserecce al pesto di acciughe e olive sono un primo piatto molto sostanzioso da gustare con vino rosso di buona qualità. Per ottenere un perfetto risultato finale, per preparare il pesto adoperate olive taggiasche in salamoia con il nocciolo. Le olive con il nocciolo infatti conservano più a lungo il loro sapore intenso e regalano un aroma unico all’intero piatto. Ricordatevi ovviamente di eliminare il nocciolo prima di aggiungerle al preparato nel mortaio.

67

Guarda il video

77

Consigli

Non dimenticare mai:
  • Se non amate questo formato di pasta, sostituitelo con un altro di vostro gradimento
Alcuni link che potrebbero esserti utili:

Potrebbe interessarti anche

Segnala contenuti non appropriati

Tipo di contenuto
Devi scegliere almeno una delle opzioni
Descrivi il problema
Devi inserire una descrizione del problema
Si è verificato un errore nel sistema. Riprova più tardi.
Segnala il video che ritieni inappropriato
Devi selezionare il video che desideri segnalare
Verifica la tua identità
Devi verificare la tua identità
chiudi
Grazie per averci aiutato a migliorare la qualità dei nostri contenuti

Guide simili

Primi Piatti

Come preparare la pasta al pesto di olive e mandorle

Uno dei pasti che soddisfa di più quando si ha parecchia fame, è sicuramente un ottimo piatto di pasta. La pasta è da sempre tra i primi piatti più amati, soprattutto dagli italiani che adorano condire ogni tipologia di pasta in differenti modi. Molti...
Primi Piatti

Ricetta: Caserecce con purea di fave

In questo tutorial vi spiegheremo la ricetta delle caserecce con purea di fave. Esse sono un primo piatto buonissimo che potrete servire da caldo. Inoltre è veloce e facile da preparare, dove potrete aggiungere ingredienti che maggiormente vi piacciono....
Primi Piatti

Come preparare le caserecce con uvetta, radicchio e caciocavallo

Le caserecce, dalle antiche origini siciliane, sono un formato di pasta molto popolare nel meridione. Si sposano bene con sughi di vario genere, legando con ingredienti tipici di ogni parte d’Italia. In questa guida, vedremo nello specifico come preparare...
Primi Piatti

Ricetta: Caserecce con broccoli e pancetta

La cucina italiana è un variegato e meraviglioso viaggio che parla non solo di profumi e sapori, ma anche di radici e tradizioni. La pasta rappresenta molto più di un semplice alimento. È l'essenza dell'italianità a tavola, fatta di sapori semplici...
Primi Piatti

Come preparare il pesto alla siciliana

Il pesto alla Siciliana è un condimento gustoso, indicato soprattutto per l'estate. Fresco e leggero, il pesto alla Siciliana, viene preparato con prodotti tipici di questa bella terra. È ideale anche per un piatto freddo, quindi torna utile anche,...
Primi Piatti

Ricetta: insalata di pasta

La pasta è possibile cucinarla in molti modi diversi, realizzando anche piatti freddi ideali soprattutto per i periodi estivi, come piatto leggero da portare persino al mare o nelle giornate in cui si mangia fuori per qualche scampagnata con gli amici....
Primi Piatti

Come preparare le fettuccine al pesto di peperoni con acciughe

Mangiare un buon piatto di pasta, spesso può diventare difficoltoso, perché non si ha la più pallida idea di come preparare un condimento sfizioso, ma nello stesso tempo delicato e dal sapore singolare. Per creare un piatto davvero diverso dal classico...
Primi Piatti

Come preparare le orecchiette al pesto di cime di rapa e pinoli

Per chi è amante delle verdure ma è stanco di mangiare sempre insalate l’idea migliore è trasformarle in primi piatti o secondi davvero prelibati. Il pesto, per esempio, è una ricetta molto versatile e permette di variare la classica combinazione...
I presenti contributi sono stati redatti dagli autori ivi menzionati a solo scopo informativo tramite l’utilizzo della piattaforma www.o2o.it e possono essere modificati dagli stessi in qualsiasi momento. Il sito web, www.o2o.it e Arnoldo Mondadori Editore S.p.A. (già Banzai Media S.r.l. fusa per incorporazione in Arnoldo Mondadori Editore S.p.A.), non garantiscono la veridicità, correttezza e completezza di tali contributi e, pertanto, non si assumono alcuna responsabilità in merito all’utilizzo delle informazioni ivi riportate. Per maggiori informazioni leggi il “Disclaimer »”.