Come preparare le Castagnole di Carnevale

tramite: O2O
Difficoltà: media
16

Introduzione

A Carnevale, in quasi tutte le famiglie si fanno dei dolci; una particolare menzione meritano sicuramente le castagnole. Esse sono delle frittelle dolci che sono chiamate in questo modo per la forma a pallina e per la grandezza simile a piccole castagne. Questi saporiti dolcetti, tanto amati dai bambini, sono tipici dell'Emilia Romagna, ma attualmente sono preparati in molte altre regioni. Le castagnole di Carnevale sono conosciute anche con un nome diverso; esse, però presentano qualche piccola variazione rispetto agli ingredienti della ricetta. Nella versione partenopea le castagnole hanno un colore rossastro perché viene utilizzato un liquore di colore rosso. Questo tutorial dà dei consigli su come si preparano le Castagnole di Carnevale a Napoli.

26

Occorrente

  • 500 g farina
  • 2 uova
  • 75 g zucchero
  • 1 bustina di lievito in polvere
  • 1 bustina di vanillina
  • 100 g burro
  • buccia di limone grattugiata
  • 1 tazzina di liquore cherry o fragola
36

Procedimento

Il procedimento per la preparazione delle castagnole è abbastanza semplice. La prima cosa da fare è unire le uova con lo zucchero; questa operazione va fatta con la forchetta per fare amalgamare bene il tutto. In seguito, dobbiamo aggiungere gli altri ingredienti e impastare fino ad ottenere un panetto liscio e morbido, che facciamo riposare coperto per circa 30 minuti. Per questa preparazione è consigliabile utilizzare come liquore lo cherry o il liquore di fragola, entrambi molto aromatici.

46

I rotolini

Il passo seguente da fare è quello di ricavare dal panetto tanti pezzi che dobbiamo lavorare con le mani, fino ad ottenere dei rotolini. Da ognuno di essi, facciamo tanti piccoli pezzetti che arrotoliamo tra le mani fino a formare delle palline della grandezza di una castagna. Dobbiamo appoggiare le palline, man mano che sono pronte, su un vassoio fino a che non finisce il panetto. Se preferiamo possiamo anche arrotolare le palline e metterle subito nella padella, ma è consigliabile seguire il procedimento descritto sopra per evitare problemi di differente cottura tra le castagnole..

Continua la lettura
56

Cuocere le palline

Adesso è il momento di cuocere le palline; la cottura va fatta nell'olio bollente e quando vediamo che le castagnole hanno assunto un bel colore dorato le dobbiamo togliere dalla padella con una schiumarola. A questo punto le mettiamo in un contenitore che rivestiamo con carta assorbente. Quando hanno perso l'olio in eccesso le dobbiamo passare nello zucchero semolato e poi le dobbiamo collocare in un vassoio. Le castagnole assumono un aspetto ancora più invitante se decidiamo di cospargerle con dello zucchero a velo prima che le serviamo. È preferibile mangiarle appena cotte quando sono ancora ben calde.

66

Consigli

Non dimenticare mai:
  • avere cura di tenere molto alta la temperatura dell'olio durante la cottura , il problema della schiuma, tipico delle fritture con presenza di uovo, sarà sicuramente ridotto.

Potrebbe interessarti anche

Segnala contenuti non appropriati

Tipo di contenuto
Devi scegliere almeno una delle opzioni
Descrivi il problema
Devi inserire una descrizione del problema
Si è verificato un errore nel sistema. Riprova più tardi.
Verifica la tua identità
Devi verificare la tua identità
chiudi
Grazie per averci aiutato a migliorare la qualità dei nostri contenuti

Guide simili

Dolci

Come fare i dolci di Carnevale: frappe, castagnole e krapfen

I dolci tipici di Carnevale sono le frappe, le castagnole e i krapfen; infatti, sono molto gettonati in questo periodo e ne possiamo trovare moltissimi nei bar, nelle pasticcerie, nei panifici e nei supermercati. Tuttavia è importante sapere che con...
Dolci

Come preparare le castagnole di mele

Le castagnole di mele sono delle tipiche frittelle di Carnevale. Sono una vera bontà. Ne vanno pazzi grandi e piccini. E allora, perché non proporle anche in estate? Sono ideali per un'insolita merenda. Possiamo arricchirle con gustosissimi ingredienti....
Dolci

Come preparare le castagnole alla nutella

Le castagnole rappresentano uno dei dolci tipici del Carnevale, e sono molto apprezzati sia dai grandi che dai bambini. Hanno un'origine romagnola, ed una forma che assomiglia vagamente ad una castagna, da cui prendono il nome. Praticamente sono delle...
Dolci

Ricetta: castagnole al liquore

Avete voglia di preparare un dolce tradizionale rivisitato? Eccovi la ricetta delle castagnole di Carnevale, al liquore. Rispetto a quelle classiche, fritte, servite calde, e ricoperte di zucchero a velo, queste prevedono la cottura al forno, l'utilizzo...
Dolci

Come fare le castagnole alle castagne

Ecco una bella ed anche molto utile guida culinaria, mediante il cui aiuto pratica, poter essere capaci di imparare come e cosa si può fare, per preparare delle buonissime castagnole alle castagne, che piaceranno ai nostri amici ed anche ai nostri bambini....
Dolci

Ricetta: castagnole al forno

Con l'autunno di svegliano nuovi sensazioni e colori, così cambiano anche i propri gusti. Il principe delle tavole in questo periodo diventa infatti la castagna, prendendo il posto delle fresche ciliege ad angurie della bella stagione. Le castagne vengono...
Dolci

Dolci di carnevale: 5 ricette vegane

A metà del mese di febbraio cade il Carnevale. In questi giorni di festa e allegria, sono presenti in tavola dolci e piatti tipici. Le ricette antiche e stravaganti accompagnano l'evento e si dà il via al libero sfogo alla passione per la buona cucina....
Dolci

Come preparare le girandole di carnevale

Piccoli e colorati coriandoli che volteggiano per aria, allegre stelle filanti, buffe maschere in ogni angolo della strada e profumo inebriante di dolci, in assoluto i più golosi dell'anno, tutto questo... E ancora altro... È il Carnevale!È la festa...
I presenti contributi sono stati redatti dagli autori ivi menzionati a solo scopo informativo tramite l’utilizzo della piattaforma www.o2o.it e possono essere modificati dagli stessi in qualsiasi momento. Il sito web, www.o2o.it e Arnoldo Mondadori Editore S.p.A. (già Banzai Media S.r.l. fusa per incorporazione in Arnoldo Mondadori Editore S.p.A.), non garantiscono la veridicità, correttezza e completezza di tali contributi e, pertanto, non si assumono alcuna responsabilità in merito all’utilizzo delle informazioni ivi riportate. Per maggiori informazioni leggi il “Disclaimer »”.