Come preparare le chiacchiere alla nutella

tramite: O2O
Difficoltà: media
17

Introduzione

I dolci fanno parte di quella categoria tipica amata da grandi e piccoli. In questa guida parleremo delle chiacchiere, un dolce fritto tipico del periodo di Carnevale. Sono chiamate in diverso modo a seconda della regione: bugie, frappe, stufoli, cenci, sfrappole, ecc... Ma sostanzialmente è conosciuto in tutta Italia. Ogni regione però ha una sua ricetta di base per prepararle e per offrirle: semplicemente con una spolverata di zucchero a velo, con il profumo dei fiori d'arancio, ripiene di marmellata o ricotta, amaretti ecc. In questa guida vi diamo una versione diciamo classica: vedremo come preparare le chiacchiere alla nutella.

27

Occorrente

  • 300 g di farina
  • 25 g di zucchero semolato
  • sale
  • 20 g di burro
  • 2 uova
  • mezzo bicchiere di vino passito
  • 250 g di nutella
  • 100 g di ricotta
  • olio di arachidi per friggere
  • zucchero a velo per decorare
37

Impastare il composto e prepararlo

Preparate il vostro piano di lavoro (meglio se in legno), posate la farina e create con le mani un buco al centro. Rompete al suo interno le uova e versate il vino passito. Iniziate a lavorare con cura con le vostre mani questo composto finché sia amalgamato. Aggiungete il burro (che avrete tenuto fuori il frigorifero per ammorbidirlo leggermente) ed un po' di sale e lavorate ancora con le mani per bene, almeno per circa 10 minuti. Non deve attaccarsi alle mani, per cui se si attacca, dovrete aggiungere poca farina ancora. Una volta ottenuto un piccolo pane elastico, avvolgetelo in un pezzo di pellicola trasparente da cucina e lasciatelo riposare per un'ora nel frigorifero. Passata l'ora, posate il panetto sulla tavolta di lavoro infarinata e stendetelo ora con un mattarello fino a formare una sfoglia finissima di circa 2 mm alta. Se ce l'avete, potete utilizzare la macchina per tirare la pasta fresca.

47

Formare le chiacchiere

Una volta formata la sfoglia sottilissima, prendete un coltellino e suddividete la sfoglia in rettangoli di 10 x 6 centimetri. In una ciotola, avrete preparato della ricotta di pecora (preferibilmente), la nutella e con una frusta mischiate gli ingredienti. Se la nutella risultasse troppo dura, scioglietela a bagno maria (solo la quantità che vi serve). Quindi con un cucchiaio raccogliete il miscuglio di ricotta e nutella, dunque avvolgete la pasta su se stessa formando una specie di caramella.

Continua la lettura
57

Friggere le chiacchiere ripiene

Quest'ultimo passaggio è il più delicato. Si tratta di friggere le chiacchiere da voi preparate. In una padella, versate abbondante (calcolate 1 - 2 cm) di olio extravergine di oliva e mettetela sul fuoco a fiamma viva. Appena sarà caldo, iniziate a friggere le vostre chiacchiere ripiene porgendole facendo attenzione a non romperle. Mettetene poche per volta, altrimenti la temperatura dell'olio si abbasserà troppo e la pasta assorbirà un'eccessiva quantità di olio. Una volta che vedrete le chiacchiere colorarsi dorate, rimuovetele dalla padella con una schiumarola e poggiatele su di un vassoio sul quale vi sarà della carta assorbente o della carta da pane. Prima di servirle, sporverizzatele con dello zucchero a velo alla vaniglia. Buon appetito!

67

Guarda il video

77

Consigli

Non dimenticare mai:
  • Stati attenti alla temperatura dell'olio se troppo alta brucerà le vostre chiacchiere
  • Controllate la temperatura dell'olio con uno stuzzicadenti

Potrebbe interessarti anche

Segnala contenuti non appropriati

Tipo di contenuto
Devi scegliere almeno una delle opzioni
Descrivi il problema
Devi inserire una descrizione del problema
Si è verificato un errore nel sistema. Riprova più tardi.
Segnala il video che ritieni inappropriato
Devi selezionare il video che desideri segnalare
Verifica la tua identità
Devi verificare la tua identità
chiudi
Grazie per averci aiutato a migliorare la qualità dei nostri contenuti

Guide simili

Dolci

Come fare le chiacchiere di Carnevale con il Bimby

Non si può festeggiare il Carnevale senza le famose chiacchiere. Questi dolci tipici, hanno una tradizione molto antica, sembra che addirittura già gli antichi romani ne andavano ghiotti. La preparazione delle chiacchiere di Carnevale non richiede doti...
Dolci

Chiacchiere: come si preparano i dolci di Carnevale

Leggendo questo tutorial si possono avere alcuni utili consigli e delle corrette indicazioni su come è possibile preparare i dolci di Carnevale: le chiacchiere. Sono dei dolci abbastanza conosciuti, buonissimi, leggeri, facili da preparare e graditi...
Dolci

Ricette Bimby: chiacchiere senza glutine

Se per il Carnevale intendiamo preparare delle chiacchiere, possiamo farlo senza utilizzare il glutine; infatti, oltre alla preparazione manuale, è possibile ottimizzare il lavoro usando il Bimby. Nei passi successivi, vediamo attraverso le Ricette Bimby,...
Dolci

Ricetta: chiacchiere di carnevale

Le chiacchiere di carnevale sono dolcetti tipici del periodo carnevalesco. Hanno origine nella Roma antica e, forse, è per questo che hanno svariati nomi come ad esempio "bugie", "strufoli" o "cenci". Il nome "chiacchiere", però, deriva da un espediente...
Dolci

Come fare le chiacchiere siciliane per Carnevale

Il Carnevale, con le sue maschere colorate e le stelle filanti, è una festività molto allegra amata tantissimo dai bambini. I dolci tipici legati alla tradizione carnevalesca sono un ottimo motivo per festeggiare in allegria. Infatti, le chiacchiere,...
Dolci

Come preparare le chiacchiere napoletane

Le chiacchiere napoletane sono un dolce tipico del carnevale, una gustosa pasta fritta spolverata con dello zucchero. Friabili, fragranti e soprattutto dolci, piacciono ai piccini ma anche agli adulti. Esistono diversi modi di cucinarle, ma la ricetta...
Dolci

Ricetta: chiacchiere al forno senza glutine

Il Carnevale, così festoso e colorato, riesce a tingere di allegria anche gli uggiosi e freddi pomeriggi invernali! Maschere, coriandoli e stelle filanti però non sono le uniche attrattive di questo scanzonato periodo dell'anno. A rendere speciale il...
Dolci

Come preparare le chiacchiere al cioccolato

Le chiacchiere erano conosciute ed apprezzate già nell'antica Roma dove venivano preparate in grande quantità durante il periodo che precede la quaresima. Ancora oggi, in molte zone d'Italia, è rimasta questa tradizione e, le chiacchiere, sono considerate...
I presenti contributi sono stati redatti dagli autori ivi menzionati a solo scopo informativo tramite l’utilizzo della piattaforma www.o2o.it e possono essere modificati dagli stessi in qualsiasi momento. Il sito web, www.o2o.it e Arnoldo Mondadori Editore S.p.A. (già Banzai Media S.r.l. fusa per incorporazione in Arnoldo Mondadori Editore S.p.A.), non garantiscono la veridicità, correttezza e completezza di tali contributi e, pertanto, non si assumono alcuna responsabilità in merito all’utilizzo delle informazioni ivi riportate. Per maggiori informazioni leggi il “Disclaimer »”.