Come preparare le ciambelline di mele al forno

Tramite: O2O 12/08/2017
Difficoltà: media
17

Introduzione

Le ciambelle rappresentano senza dubbio uno dei dolci storici della tradizione culinaria di molte regioni italiane. Preparate in tanti modi diversi e con dimensioni che possono differire anche di molto, le ciambelle sono un alimento molto apprezzato da grandi e piccini in virtù del loro sapore dolce e aromatico. Esistono tante varianti di questo dolce. In questa guida, nello specifico, vogliamo illustrarvi come preparare le ciambelline di mele al forno.

27

Occorrente

  • 200 g di farina, 25 g di zucchero, 1 uovo, 200 ml di latte, 3 mele, sale.
37

Procuratevi una teglia a forma di ciambella

Cominciate la preparazione procurandovi una teglia che abbia le forme delle ciambelle. Se infatti, friggendole, è sufficiente immergere la fetta nella pastella e poi posizionarla nell'olio bollente, usando il forno occorre invece attribuire preventivamente alla ciambella la sua forma caratteristica. Imburrate accuratamente la teglia e tenetela da parte mentre preparate l'impasto.

47

Mescolate gli ingredienti elencati

Prendete gli ingredienti elencati (tranne le mele) e mescolateli insieme con l'ausilio di una frusta elettrica o manuale. Dovrete formare una pastella che dovrà mantenere una consistenza piuttosto liquida. Solo quando questo composto sarà pronto dovrete aggregare le fette di mela, perché altrimenti diventerebbero scure. Sbucciate accuratamente le mele senza però tagliarle in spicchi e privatele del loro torsolo. Aiutatevi in questa operazione con un attrezzo apposito, lo scavino, che si usa in genere per vuotare le zucchine. In alternativa potete tranquillamente utilizzare un coltellino molto lungo e affilato, avendo cura di praticare un foro il più tondo possibile.

Continua la lettura
57

Versate e infornate la pastella

Successivamente tagliate la mela in fette nè troppo spesse nè troppo sottili e adagiatele in posizione orizzontale. Prendete poi la teglia precedentemente preparata e mettere all'interno di ogni forma di ciambella una fetta di mela. Poi, sopra ogni fetta, versate una piccola quantità di pastella in modo tale che si ricoprano completamente. Continuate questa operazione finché la pastella non sarà esaurita o fino a quando non saranno terminati i posti della teglia. Impostate il forno a 180 gradi qualora sia elettrico, 200 gradi se il forno è a gas. Quando sarà ben caldo, mettete al suo interno le ciambelline che saranno pronte in circa 15 minuti. Spolverizzatele ancora calde con dello zucchero e, per chi la gradisce, aggiungete anche un po' di cannella. Il procedimento è finalmente concluso e voi potrete gustare le vostre ciambelline di mele preparate davvero con grande arte pasticcera.

67

Guarda il video

Potrebbe interessarti anche

Segnala contenuti non appropriati

Tipo di contenuto
Devi scegliere almeno una delle opzioni
Descrivi il problema
Devi inserire una descrizione del problema
Si è verificato un errore nel sistema. Riprova più tardi.
Segnala il video che ritieni inappropriato
Devi selezionare il video che desideri segnalare
Verifica la tua identità
Devi verificare la tua identità
chiudi
Grazie per averci aiutato a migliorare la qualità dei nostri contenuti

Guide simili

Dolci

Ricetta: mele al forno con miele e noci

Una golosità gradita da tutti, adulti e piccini, sono le mele al forno. Dolce tradizionale conosciuto ed amato da più generazioni, indispensabile nel periodo invernale per portare in casa l'atmosfera calda e rassicurante del focolare domestico. Come...
Dolci

Ricetta: ciambelline di carote e arancia

Come tutti sapete con la frutta ma anche con la verdura, si possono preparare svariati tipi di dolci. Con la frutta ma anche con qualche ortaggio, è infatti possibile preparare dei fantastici biscotti, delle creme, dei gelati ma anche delle squisite...
Dolci

Come preparare il crumble di mele

Il crumble di mele è un tipico dolce britannico. Per la sua bontà e semplicità di realizzazione ha conseguito fama internazionale. Dell'antica ricetta originale oggi esistono numerose varianti, sia dolci che salate. Oltre che con le mele, il crumble...
Dolci

Come preparare la charlotte alle mele

Le mele, in particolare le Golden o le Renette, si prestano molto bene alla preparazione di dolci golosi. Oltre alla classica e conosciutissima torta di mele, puoi cimentarti nella realizzazione di gustose frittelle, budini oppure strudel. In alternativa,...
Dolci

Come preparare le sfogliatine alle mele caramellate con panna

Le sfogliatine di mele caramellate sono dei dolcetti sfiziosi da fare in diverse occasioni. Per esempio, terminano egregiamente un pasto importante oppure sono perfette come merenda, ma anche per la colazione rappresentano una leggera alternativa. Queste...
Dolci

Come preparare la gelatina di mele cotogne

La gelatina di mele cotogne consiste in una conserva di frutta, tipica delle regioni dell'Italia meridionale. I frutti del melo cotogno non sono adeguati per la consumazione a crudo, dal momento che sono particolarmente duri ed aspri. Tuttavia le mele...
Dolci

Come preparare la Torta Delizia alle mele

La Torta Delizia alle mele è un dolce soffice, fragrante e davvero irresistibile. Il suo profumo e la sua dolcezza sono una vero toccasana per l'anima. Questa torta è in grado di conquistare davvero tutti, grazie al suo impasto simile alla pasta frolla...
Dolci

Come preparare la torta di mele e zenzero

Se dovete organizzare una cena, un tè tra amiche od una ricorrenza particolare, questa guida è ciò che fa per voi. Vi spiegheremo come preparare la torta di mele e zenzero. È un dolce squisito ed estremamente appetitoso. L'impasto risulterà particolarmente...
I presenti contributi sono stati redatti dagli autori ivi menzionati a solo scopo informativo tramite l’utilizzo della piattaforma www.o2o.it e possono essere modificati dagli stessi in qualsiasi momento. Il sito web, www.o2o.it e Arnoldo Mondadori Editore S.p.A. (già Banzai Media S.r.l. fusa per incorporazione in Arnoldo Mondadori Editore S.p.A.), non garantiscono la veridicità, correttezza e completezza di tali contributi e, pertanto, non si assumono alcuna responsabilità in merito all’utilizzo delle informazioni ivi riportate. Per maggiori informazioni leggi il “Disclaimer »”.