Come preparare le ciliegie sottaceto

Tramite: O2O 29/03/2020
Difficoltà: media
19
Introduzione

Cresce l'estate e cresce la voglia di sottaceto. Alle consuete preparazioni a base di verdura si possono sostituire idee nuove come quella con le ciliegie. Dal frutto dolce ed invitante della primavera si possono ricavare squisite conserve da dispensa o da regalo. Una ricetta fresca ed stuzzicante che ripropone l'estasiante visione degli alberi di ciliegie in fiore. Una soluzione gastronomica alternativa che presenterà ai commensali un modo diverso e gustosissimo di assaporare le ciliegie. Qui di seguito, ecco come preparare le ciliegie sottaceto.

29
Occorrente
  • 500 grammi di ciliegie
  • 400 ml di aceto bianco
  • 100 grammi di zucchero
  • 1 chiodo di garofano
  • 2 pizzichi di zenzero
  • Una stecca di cannella
39

Scelta delle ciliegie

Cogliete le ciliegie fresche dall'albero oppure acquistatele al supermercato o presso il vostro rivenditore ortofrutticolo di fiducia. Dovrete selezionare una varietà di ciliegie piuttosto grandi e che presentino la polpa ben soda. Con questa scelta mirata avrete la garanzia che i frutti si manterranno compatti e gradevoli all'aspetto e al palato. Lavate più volte le ciliegie sotto l'acqua corrente per eliminare tutto lo sporco e gli eventuali residui. Prestate attenzione soprattutto vicino all'attaccatura del frutto al gambo. Tagliate il picciolo rasente alle ciliegie e poi, su una superficie piana, stendete un canovaccio pulito; meglio se in fibra naturale come il cotone. Disponetevi le ciliegie affinché sgocciolino bene. Riprendetele dopo almeno due ore, per assicurarvi l'eliminazione di tutta l'acqua in eccesso.

49

Preparazione dei vasetti

Adesso procuratevi dei vasetti di vetro con chiusura ermetica adatti per conserve. Prima di utilizzarli dovrete sterilizzarli. Basterà farli bollire in un pentolone pieno d'acqua per una decina di minuti. Una volta scolati e ben asciutti, potete proseguire la preparazione della ricetta. Riponete, all'interno di ognuno dei barattoli, una quindicina circa di ciliegie, lasciando un po' di spazio tra l'una e l'altra. Spolverizzate ciascun vasetto con un cucchiaio di zucchero semolato. A piacere, potrete preliminarmente togliere o meno i noccioli, in base ai vostri gusti. L'importante è avvisare in tempo i vostri ospiti dell'eventuale presenza del nocciolo.

Continua la lettura
59

Cottura della pietanza

Preparate una pentola alta con mezzo litro d'aceto bianco, lo zucchero, i chiodi di garofano, il bastoncino di cannella e lo zenzero. Mescolate bene e fate cuocere, a fuoco medio, per 10 minuti. L'aceto dovrà essere d'ottima qualità perché costituisce la base della lunga immersione delle ciliegie, prima del loro consumo. La cannella, i chiodi di garofano e lo zenzero renderanno profumato ed aromatico il sottaceto e regoleranno il sapore aspro dell'aceto. A cottura ultimata spegnete il fuoco e disponete sul tavolo i vostri vasetti di ciliegie aperti, con accanto i loro tappi pronti per la chiusura immediata.

69

Conservazione dei sottaceti

Ora togliete la stecca di cannella e versate l'aceto aromatico ancora caldo direttamente nei vasetti. Fate attenzione a introdurlo poco alla volta. Riempiteli quasi fino all'orlo e chiudeteli bene, in modo ermetico. Avvolgete i vasetti di ciliegie sottaceto in canovacci puliti e lasciate riposare per 5-6 ore. A questo punto riprendete i vasetti e metteteli in un luogo buio, fresco ed asciutto. Le ciliegie sottaceto si potranno consumare almeno due mesi dopo la conclusione della preparazione. In questo periodo il sottaceto avrà il tempo di formarsi e le ciliegie non scoloriranno.

79

Abbinamento del piatto

La pietanza delle ciliegie sottaceto non è molto diffusa. Ma risulta ottima nell'accostamento con piatti di cacciagione, paté e foie gras. E perfino con i cotechini e gli zamponi, in quanto riesce a "sgrassare" la bocca. Si tratta tuttavia di una soluzione perfetta anche per un antipasto, in sostituzione alle classiche olive. Sicuramente i vostri ospiti ne rimarranno piacevolmente sorpresi. Un'idea in più? Utilizzate l'aceto delle ciliegie per condire l'insalata: il profumo ed il sapore sono molto gradevoli.

89
Guarda il video
99
Consigli
Non dimenticare mai:
  • Per un risultato ancora più profumato potete sostituire l'aceto bianco con quello di mele.
Alcuni link che potrebbero esserti utili:
Potrebbe interessarti anche
Naviga con la tastiera

Segnala contenuti non appropriati

Tipo di contenuto
Devi scegliere almeno una delle opzioni
Descrivi il problema
Devi inserire una descrizione del problema
Si è verificato un errore nel sistema. Riprova più tardi.
Segnala il video che ritieni inappropriato
Devi selezionare il video che desideri segnalare
Verifica la tua identità
Devi verificare la tua identità
chiudi
Grazie per averci aiutato a migliorare la qualità dei nostri contenuti

Guide simili

Antipasti

Come preparare degli antipasti economici

Gli antipasti sono delle portate molto sfiziose, dove è possibile sbizzarrirsi durante la preparazione; questi possono essere composti sia la portate fredde che da portate calde e variano dai secondi ai contorni. Gli antipasti rappresentano un piatto...
Antipasti

Come preparare la quiche al salmone

La guida che andremo a stilare nei quattro passi che la comporranno, si occuperà di una ricetta, dove l'elemento fondamentale sarà il salmone. Come avrete potuto comprendere dalla lettura del titolo di questa guida, ora vi spiegheremo, in maniera puntuale,...
Antipasti

Come preparare un antipasto a base di cavolo rosso

Preparare un buon antipasto originale non è affatto facile. Se si hanno anche ingredienti difficili diventa quasi un'impresa. Questo è il caso del cavolo rosso, all'apparenza una verdura semplice da trattare. Ma come utilizzare il cavolo rosso in un...
Antipasti

Come preparare la verza ripiena con mortadella

La verza è una verdura che appartiene alla famiglia del cavolo, proprio per la sua forma a cappuccio. A differenza dell'insalata iceberg, la verza è molto più dura e richiede una preparazione differente. Infatti questa viene adoperata nella preparazione...
Antipasti

Come preparare i panzerotti di cipolla

Trovare un buon antipasto per le occasioni speciali non è facile. Soprattutto perché non tutti gli antipasti sono semplici da preparare. La cipolla è un bulbo difficile da abbinare. Se volete utilizzarla, potreste fare dei panzerotti. Nel preparare...
Antipasti

Come preparare la frittata di calamari

Tra le ricette più semplici e veloci che si possano preparare, la frittata è certamente una di queste. La semplicità di preparazione la rende un piatto ottimo e comodo quando non si altro in casa. Esistono diverse varianti con cui preparare una buona...
Antipasti

Come preparare i vol-au-vent al salmone

Qualsiasi occasione è buona per inventare qualcosa in cucina. Soprattutto quando si hanno ospiti la voglia è quella di stupire e presentare qualcosa di gustoso e originale. In questo caso i vol-au-vent sono un'ottima soluzione perché consentono, grazie...
Antipasti

Come preparare la pastella al nero di seppia

La pastella è un alimento molto facile e veloce da realizzare. Questo ingrediente è un elemento indispensabile in cucina se si ha intenzione di preparare dei piatti a base di frittura. Esistono diverse tipologie di preparazione della pastella, è possibile...