Come preparare le cipolle caramellate

Tramite: O2O
Difficoltà: facile
16

Introduzione

Avete bisogno di preparare un piatto facile ma allo stesso tempo sfizioso? Allora questa ricetta vi sarà molto utile. Le cipolle caramellate sono un piatto gustoso che può essere accompagnato a dei piatti a base di carne oppure utilizzato come una specie di salsa da spalmare sul pane oppure su piada. Potete usare le cipolle caramellate per condire degli hamburger vegetariani e non, quindi perché non provare? Il procedimento è molto semplice e allo stesso tempo veloce! Provare per credere!

26

Occorrente

  • Cipolle rosse, aceto di vino balsamico, olio extravergine di oliva, sale, rosmarino, padella antiaderente, mestolo di legno
36

Come sbucciare le cipolle

Come primo passo verso la realizzazione del nostro piatto sarà necessario prendere delle cipolle rosse e tagliarle per il largo. Eliminare ora le estremità e rimuovere la buccia. Iniziate ora a tagliarle molto sottili finché non avrete fatto lo stesso con il resto delle cipolle. Ecco voi alcuni suggerimenti: per far si che l'odore della nostra cipolla non rimanga impregnato sulle vostre mani potrete usare dei semplici guanti da cucina. Inoltre per evitare che i vostri occhi iniziano a lacrimare potrete sciacquare la cipolla e il coltello con il quale la state tagliando sotto l'acqua corrente. Ponete ora tutte le cipolle che avete sminuzzato in una ciotola di vetro.

46

Come caramellare le cipolle

Terminato il primo passo prendete una padella antiaderente e aggiungetevi un goccio di olio extravergine di oliva. Accendete il fuoco al livello medio alto e dopo neanche un minuto aggiungetevi le cipolle. Lasciate rosolare ora le cipolle finché non diventino leggermente dorate. A questo punto aggiungete un po' di sale quanto basta e a proprio piacimento qualche ciuffo di rosmarino. Lasciate cuocere per un altro paio di minuti e quindi aggiungete dello zucchero di canna senza esagerare. Lasciate rosolare ulteriormente e aggiungete ora l'aceto di vino balsamico sfumando così le vostre cipolle. Quando le cipolle saranno appassite completamente e saranno perfettamente caramellate potete spegnere il fuoco ed il gioco è fatto.

Continua la lettura
56

Come servire o conservare le cipolle caramellate

Per servire il composto che avrete appena creato potete servirvi di una piccola ma elegante ciotola di vetro oppure potete usare un piccolo vasetto di vetro da conserve per un aspetto più sofisticato. Potrete aggiungere a vostro piacimento un filo di olio extravergine d'oliva per completare le vostre cipolle caramellate oppure inserire al centro della ciotola in verticale un rametto di rosmarino. Per conservare invece le vostre cipolle caramellate potete riporre in due vasi da conserva di vetro le vostre le cipolle ancora calde e chiudere ermeticamente. I vasi di vetro andranno sterilizzati precedentemente.

66

Consigli

Non dimenticare mai:
  • Per farsi che i vostri occhi non inizino lacrimare durante il taglio della cipolla potrete porre la cipolla e il coltello sotto l'acqua corrente
Alcuni link che potrebbero esserti utili:

Potrebbe interessarti anche

Segnala contenuti non appropriati

Tipo di contenuto
Devi scegliere almeno una delle opzioni
Descrivi il problema
Devi inserire una descrizione del problema
Si è verificato un errore nel sistema. Riprova più tardi.
Verifica la tua identità
Devi verificare la tua identità
chiudi
Grazie per averci aiutato a migliorare la qualità dei nostri contenuti

Guide simili

Antipasti

Ricetta: frittata al forno con cipolle caramellate

Il gusto agrodolce di molte pietanze è gradevole e diffusamente apprezzato. Di solito si realizza miscelando degli ingredienti tipicamente salati o piccanti con delle sostanze zuccherate. Ed ecco che si può ad esempio rendere agrodolce una peperonata...
Antipasti

Ricetta: cipolle caramellate con pinoli e uvetta

Spesso capita di avere degli ospiti a cena ed anche una semplice portata di carne o pesce può divenire un ottimo piatto, magari accompagnato dai giusti contorni. Per chi ama i contorni ricchi di sapori si possono provare delle ricette semplici e pratiche...
Antipasti

Come caramellare le cipolle

Le cipolle caramellate possono essere presentate come un antipasto sfizioso o anche come un contorno prelibato. Si tratta essenzialmente di un piatto di facile preparazione e piuttosto salutare, poiché la cipolla ha diverse proprietà benefiche, tra...
Antipasti

Come preparare le cipolle rosse in crosta di sale

Le cipolle, nella loro semplicità, sono la base di moltissime ricette anche ricercate. La loro dolcezza le rende perfette per preparare soffritti aromatici e profumati. Eppure, le cipolle possono anche trasformarsi nelle protagoniste di preparazioni...
Antipasti

Come preparare le cipolle di Tropea farcite alle verdure

Le cipolle sono un ortaggio che si presta a innumerevoli ricette. In particolare oggi vedremo una ricetta che fa uso delle cipolle di Tropea. Le cipolle di Tropea sono una qualità di cipolla un po' più dolciastra, dal colore rossiccio. In questa ricetta...
Antipasti

Come preparare la salsa alle cipolle

Le cipolle sono perfette per tantissime ricette. Sono ottime da sole, in agrodolce, o come aroma per salse e sughi. La salsa di cipolle è estremamente gustosa, ottima sui crostini come sulle carni, ed è semplice da preparare. Proprio perché la realizzazione...
Antipasti

Come preparare la quiche con gorgonzola e cipolle rosse

La quiche con gorgonzola e cipolle rosse è una ricetta davvero gustosa e facile da preparare per antipasti e secondi piatti originali e adatti a tutti i livelli di esperienza culinaria! La combinazione del gorgonzola con le cipolle rosse si sposa benissimo...
Antipasti

Come preparare le cipolle gratinate

Preparare un antipasto particolare, facile ed allo stesso tempo economico, non è sempre semplice. Le cipolle gratinate sono un piatto ricco di sapore e di gusto, e richiedono una preparazione molto veloce. Il sapore di questo piatto è adatto ad accompagnare...
I presenti contributi sono stati redatti dagli autori ivi menzionati a solo scopo informativo tramite l’utilizzo della piattaforma www.o2o.it e possono essere modificati dagli stessi in qualsiasi momento. Il sito web, www.o2o.it e Arnoldo Mondadori Editore S.p.A. (già Banzai Media S.r.l. fusa per incorporazione in Arnoldo Mondadori Editore S.p.A.), non garantiscono la veridicità, correttezza e completezza di tali contributi e, pertanto, non si assumono alcuna responsabilità in merito all’utilizzo delle informazioni ivi riportate. Per maggiori informazioni leggi il “Disclaimer »”.