Come preparare le cipolle gratinate

Tramite: O2O 08/11/2017
Difficoltà: facile
16

Introduzione

Come preparare le cipolle gratinate

Preparare un antipasto particolare, facile ed allo stesso tempo economico, non è sempre semplice. Le cipolle gratinate sono un piatto ricco di sapore e di gusto, e richiedono una preparazione molto veloce. Il sapore di questo piatto è adatto ad accompagnare sia un tagliere di affettati come antipasto, sia un secondo a base di carne come contorno. Per la realizzazione di questo piatto è preferibile utilizzare le cipolle bianche. Infatti le cipolle rosse sono un po' troppo dolci e le cipolle gialle un pochino troppo acide. Possiamo comunque scegliere il tipo di cipolle che preferiamo. In questa breve guida vediamo insieme come preparare le cipolle gratinate. Gli ingredienti utilizzati sono per quattro persone.

26

Prepariamo le cipolle

Prendiamo 6 cipolle bianche di media grandezza. Eliminiamo il primo strato e laviamole accuratamente sotto l'acqua fredda corrente. Tagliamole poi a metà e disponiamole all'interno di una pirofila da forno. Sistemiamole con la parte tagliata rivolta verso l'alto. Aggiungiamo circa due centimetri di acqua nella pirofila. Condiamo con un filo d'olio ed il sale.

36

Prepariamo la gratinatura

Prendiamo ora un mazzetto di prezzemolo e tritiamolo finemente dopo averlo lavato. Grattugiamo 50 gr di parmigiano reggiano, o di grana padano. Mettiamo 100 gr di pane grattugiato in una terrina. Aggiungiamo il prezzemolo, il formaggio ed 1 cucchiaiata di capperi. Mescoliamo tutto per bene ed aggiustiamo di sale e pepe, se lo gradite. Con l'aiuto di un cucchiaio ricopriamo l'intera superficie delle cipolle con il composto.

Continua la lettura
46

Procediamo con la cottura delle cipolle gratinate

Ricopriamo la pirofila con un foglio di alluminio. Tale accortezza permette di conservare il vapore all'interno della pentola da forno. Questo consente alle cipolle di diventare morbide e le fa cuocere alla perfezione. Durante la cottura, controlliamo di tanto in tanto il livello dell'acqua per evitare che le cipolle gratinate si attacchino al fondo della pirofila. Il liquido di cottura che si forma servirà per insaporire le cipolle gratinate. Inforniamo la pirofila e lasciamo cuocere per circa 30 minuti a 180°C.

56

Serviamo in tavola le cipolle gratinate

Le cipolle gratinate sono ora pronte per essere gustate sia fredde come antipasto che calde come contorno. Nel caso in cui dovessero avanzare, potremo conservare le cipolle gratinate in frigorifero per non più di due giorni. A seconda dei gusti, possiamo aggiungere alle nostre cipolle gratinate diversi ingredienti: pomodorini tagliati, oppure filetti di acciughe, interi o spezzettati, o anche olive nere.

Potrebbe interessarti anche

Segnala contenuti non appropriati

Tipo di contenuto
Devi scegliere almeno una delle opzioni
Descrivi il problema
Devi inserire una descrizione del problema
Si è verificato un errore nel sistema. Riprova più tardi.
Verifica la tua identità
Devi verificare la tua identità
chiudi
Grazie per averci aiutato a migliorare la qualità dei nostri contenuti

Guide simili

Antipasti

Come preparare le cappelle di funghi gratinate

Le cappelle di funghi gratinate al forno sono un antipasto prelibato e raffinato. Facili da preparare, le cappelle gratinate si possono farcire con svariati ripieni, come formaggio, carne, verdure o pesce. Il sapore particolare dei funghi si abbina a...
Antipasti

Come preparare patate e zucchine gratinate

La natura ci offre tutto l'anno, in base alla stagione, una varietà di ortaggi con i quali viene voglia di sperimentare nuovi piatti, facendo la nostra felicità e quella dei componenti della nostra famiglia. La stagione estiva, è il periodo ideale...
Antipasti

Come preparare le cozze gratinate alla pugliese

Quando la temperatura inizia a scendere, diventa molto piacevole restare a lungo in casa indugiando nel dolce tepore della propria abitazione. In queste giornate le attività più piacevoli solitamente sono l'ascolto della musica, la lettura di un buon...
Antipasti

Come preparare le cipolle rosse in crosta di sale

Le cipolle, nella loro semplicità, sono la base di moltissime ricette anche ricercate. La loro dolcezza le rende perfette per preparare soffritti aromatici e profumati. Eppure, le cipolle possono anche trasformarsi nelle protagoniste di preparazioni...
Antipasti

Come preparare le cipolle di Tropea farcite alle verdure

Le cipolle sono un ortaggio che si presta a innumerevoli ricette. In particolare oggi vedremo una ricetta che fa uso delle cipolle di Tropea. Le cipolle di Tropea sono una qualità di cipolla un po' più dolciastra, dal colore rossiccio. In questa ricetta...
Antipasti

Come preparare la salsa alle cipolle

Le cipolle sono perfette per tantissime ricette. Sono ottime da sole, in agrodolce, o come aroma per salse e sughi. La salsa di cipolle è estremamente gustosa, ottima sui crostini come sulle carni, ed è semplice da preparare. Proprio perché la realizzazione...
Antipasti

Come preparare la quiche con gorgonzola e cipolle rosse

La quiche con gorgonzola e cipolle rosse è una ricetta davvero gustosa e facile da preparare per antipasti e secondi piatti originali e adatti a tutti i livelli di esperienza culinaria! La combinazione del gorgonzola con le cipolle rosse si sposa benissimo...
Antipasti

Come preparare l'insalata di anguria alle cipolle rosse

Cosa c'è di di più buono e salutare di una fresca insalata per contrastare il caldo e l'afa dell'estate? La proposta di oggi è un contorno colorato e appetitoso dall'accostamento impensabile: l'insalata di anguria alle cipolle rosse. Una mescolanza...
I presenti contributi sono stati redatti dagli autori ivi menzionati a solo scopo informativo tramite l’utilizzo della piattaforma www.o2o.it e possono essere modificati dagli stessi in qualsiasi momento. Il sito web, www.o2o.it e Arnoldo Mondadori Editore S.p.A. (già Banzai Media S.r.l. fusa per incorporazione in Arnoldo Mondadori Editore S.p.A.), non garantiscono la veridicità, correttezza e completezza di tali contributi e, pertanto, non si assumono alcuna responsabilità in merito all’utilizzo delle informazioni ivi riportate. Per maggiori informazioni leggi il “Disclaimer »”.