Come preparare le cipolline con uvetta in agrodolce

tramite: O2O
Difficoltà: media
15

Introduzione

Se desiderate preparare un ottimo contorno a base di verdure da servire assieme a carni arrosto o stufate, sia bianche che rosse, ecco a voi la ricetta ideale: le cipolline in agrodolce. Sono semplici da realizzare ma per ottenere un eccellente risultato finale, è indispensabile scegliere ingredienti di prima qualità. Queste cipolline sono particolarmente versatili e possono essere servite in tavola sia a pranzo che a cena e in qualsiasi momento dell’anno. Non è indispensabile essere dei cuochi provetti per ottenere un buon risultato finale. Leggendo attentamente la guida riportata a seguire, non vi risulterà difficile comprendere al meglio come preparare queste deliziose cipolline con uvetta in agrodolce.

25

Occorrente

  • 400 g di cipolline
  • 4 cucchiai di zucchero di canna
  • 3 cucchiai di aceto di mele
  • 2 cucchiai di uvetta passa
  • 200 ml di brodo vegetale
  • Burro
  • Olio extravergine d’oliva
  • Alloro
35

Prendete le cipolline che avete a disposizione e sbucciatele accuratamente. Mettetele in una ciotola capiente e copritele con acqua ben fredda. Lasciatele riposare almeno quindici minuti prima di procedere oltre.
Intanto versate l’uvetta passa in una tazza e lasciatela a bagno in acqua tiepida per farla ammorbidire. Mettete l’aceto in una padella e accendete il fuoco a fiamma moderata. Unite lo zucchero di canna e fatelo sciogliere mescolando continuamente con un cucchiaio di legno. Quando lo zucchero si sarà completamente dissolto, unite le cipolline e l’uvetta strizzata. Mescolate poi insaporite con la foglia di alloro fresca o essiccata.

45

Rosolate le cipolline fino a quando non inizieranno ad assumere un bel colore tendente al bruno. A questo punto versate nella padella anche il brodo vegetale bollente e proseguite la cottura a fiamma molto dolce.
Unite una noce di burro e salate secondo i vostri gusti ma senza eccedere. Coprite il tegame con un coperchio di adeguate dimensioni e proseguite la cottura delle cipolline in agrodolce per altri trenta minuti.
A cottura ultimata, prelevate le cipolline dal tegame e mettetele da parte mantenendole al caldo. Fate rapprendere a fiamma vivace il fondo di cottura mescolando continuamente con un cucchiaio di legno.

Continua la lettura
55

Mettete le cipolline glassate in una terrina da portata, irroratele con il fondo di cottura caldo e servitele subito in tavola. Queste cipolline in agrodolce sono ottime da servire assieme all’aperitivo o come sfizioso antipasto. Preparatele per accompagnare in tavola un goloso arrosto di maiale e abbinatele a un ottimo purè di patate soffice. Scegliete un vino rosso di buona qualità per esaltare al massimo tutti gli aromi di questa specialità. Se seguite una rigorosa dieta vegana, vi basterà eliminare il burro e sostituirlo con poco olio extravergine d’oliva per ottenere un piatto adatto anche alle vostre specifiche esigenze.

Potrebbe interessarti anche

Segnala contenuti non appropriati

Tipo di contenuto
Devi scegliere almeno una delle opzioni
Descrivi il problema
Devi inserire una descrizione del problema
Si è verificato un errore nel sistema. Riprova più tardi.
Verifica la tua identità
Devi verificare la tua identità
chiudi
Grazie per averci aiutato a migliorare la qualità dei nostri contenuti

Guide simili

Antipasti

Consigli per delle ottime cipolline in agrodolce

Golose e croccanti, sono le cipolline in agrodolce! Una preparazione davvero sfiziosa da servire in moltissime occasioni. Perfette come antipasti, sono anche l'accompagnamento ideale per piatti a base di carne. Preparare le cipolline in agrodolce è davvero...
Antipasti

Ricetta: cipolline caramellate con uvetta

Le cipolline caramellate con uvetta accompagnano piatti di carne, brasati, arrosti, spiedi misti e sono ottimi antipasti o stuzzichini da servire come contorno nelle cene a buffet. La ricetta non è difficile da realizzare e questa è una delle pietanze...
Antipasti

Come preparare le cipolline sottaceto

Se siete alla ricerca di un delizioso stuzzichino per stupire i vostri amici in occasione dell'aperitivo, le cipolline sottaceto faranno senza dubbio al caso vostro. Questo piatto è davvero veloce ed economico: infatti, attraverso poche operazioni ed...
Antipasti

Come preparare le cipolle in agrodolce

Le cipolle in agrodolce si possono servire sia come antipasto che come contorno. Si accostano molto bene con piatti a base di carne e selvaggina di vario tipo. Il sapore agrodolce, com'è noto, viene conferito dall'unione di zucchero e aceto, e viene...
Antipasti

Come preparare i carciofi e le fave in agrodolce

Ci sono ricette che per prepararle non occorrono grandi doti culinarie. Esse vanno eseguite usando ingredienti sani e particolarmente facili da realizzare. Le verdure e i legumi sono alimenti che si possono adoperare per qualsiasi occorrenza. Dal primo...
Antipasti

Come preparare le verze in agrodolce con salsicce piccanti

La verza è un ortaggio tipico della stagione invernale, molto saporito. Possiamo cucinarla in tanti modi diversi, anche in agrodolce. Le verze, in alcuni soggetti, possono creare gonfiore addominale per questo è bene non abusarne. Un abbinamento perfetto...
Antipasti

Come preparare le verdure in agrodolce

Le verdure miste in agrodolce rappresentano senza dubbio uno squisito contorno. Si tratta di un piatto sano, che può accompagnare pietanze di carne e di pesce, oppure può essere servito come antipasto su fette di pane abbrustolito. È ottimo anche per...
Antipasti

Come preparare i vasetti di zucca in agrodolce

I vasetti di zucca in agrodolce sono una ricetta che si prepara tipicamente in autunno, quando iniziano ad uscire le prime zucche, che sono le più tenere e saporite. Preparare i vasetti di zucca è abbastanza semplice, ma va fatto in diversi step e quindi...
I presenti contributi sono stati redatti dagli autori ivi menzionati a solo scopo informativo tramite l’utilizzo della piattaforma www.o2o.it e possono essere modificati dagli stessi in qualsiasi momento. Il sito web, www.o2o.it e Arnoldo Mondadori Editore S.p.A. (già Banzai Media S.r.l. fusa per incorporazione in Arnoldo Mondadori Editore S.p.A.), non garantiscono la veridicità, correttezza e completezza di tali contributi e, pertanto, non si assumono alcuna responsabilità in merito all’utilizzo delle informazioni ivi riportate. Per maggiori informazioni leggi il “Disclaimer »”.