Come preparare le costolette di maiale all'ananas

Tramite: O2O
Difficoltà: media
16

Introduzione

La ricetta che viene proposta in questo tutorial è un piatto classico ed un po' rivisitato della cucina cubana. Esso è unico ed ha un sapore agrodolce che sicuramente viene apprezzato dagli invitati. Per sapere come è possibile preparare delle gustose costolette di maiale all'ananas basta leggere attentamente questa guida. Sono particolarmente importanti gli ingredienti che si utilizzano se si vuole ottenere un ottimo piatto.

26

Occorrente

  • 2 costolette di maiale
  • ananas fresco
  • cipolline in agrodolce
  • olio d'oliva
  • un bicchiere di brandy
  • aceto balsamico
  • il succo di un limone
  • uno spicchio d'aglio
  • sale e pepe q.b.
  • una noce di burro
36

Salsa e marinatura

Per preparare la salsa bisogna prendere il succo di limone, due cucchiai d'olio e l'aglio finemente tritato. Successivamente si prendono le costolette di maiale e si immergono nella salsa per farle marinare. Si lasciano immerse in questo composto per circa mezz'ora; è opportuno girarle ogni dieci minuti. Intanto si può cominciare a pulire l'ananas; bisogna separare il frutto dalla buccia con tagli netti e lineari: a "barchetta". La buccia si mette da parte per poterla utilizzare a piatto finito sulle costolette. Poi, la polpa dell'ananas si deve tagliare a cubetti non troppo piccoli.

46

Cottura della carne

A questo punto si prende una padella e si fanno saltare una noce di burro, l'ananas e le cipolline in agrodolce. Appena viene raggiunta una temperatura alta si sfuma con un bicchiere di brandy. Si lascia evaporare l'alcool per cinque minuti, si spegne il fuoco e si fa riposare per qualche minuto. Intanto la carne si è marinata; si mette sul fuoco un'altra padella antiaderente e si strofinano i bordi con uno spicchio d'aglio che è stato pesato in precedenza. In seguito si versa la salsa in cui era immersa la carne e si fa riscaldare. Successivamente si mettono le costolette di maiale e si fanno rosolare su entrambi i lati, per circa dieci minuti. La carne deve essere croccante fuori e non stracotta dentro. Adesso le costolette sono pronte per essere impiattate.

Continua la lettura
56

Guarnizione

Ora è il momento di riporre il tutto sulle barchette che sono state realizzate precedentemente con le bucce dell'ananas. Poi, si versa sopra un filo d'olio d'oliva e un po' di pepe nero. Successivamente si conclude la guarnizione del piatto trasferendo l'ananas e le cipolline (saltati prima nel brandy) sulle costine di maiale. In seguito è consigliabile condire con dell'aceto balsamico per insaporire maggiormente. A questo piatto è preferibile abbinare un ottimo vino rosso di annata, di medio corpo. Infatti, la composizione corposa del vino rosso è ideale per accompagnare questo tipo di carne. La scelta del vino comunque va fatta in base ai propri gusti.

Potrebbe interessarti anche

Segnala contenuti non appropriati

Tipo di contenuto
Devi scegliere almeno una delle opzioni
Descrivi il problema
Devi inserire una descrizione del problema
Si è verificato un errore nel sistema. Riprova più tardi.
Verifica la tua identità
Devi verificare la tua identità
chiudi
Grazie per averci aiutato a migliorare la qualità dei nostri contenuti

Guide simili

Carne

Come preparare le costolette di maiale alle olive

La carne di maiale possiede una grande versatilità in cucina ed è alla base di molte preparazioni dal gusto sapido. Tra le tante ricette, quella delle costolette alle olive è particolarmente indicata per la stagione fredda ed è un buon secondo piatto...
Carne

Come preparare le costolette di maiale alla madrilena

Le costolette di maiale alla madrilena rappresentano una tipica ricetta della Spagna. Sono molto consumate soprattutto durante la stagione medio fredda, come l'autunno. Fin dall'antichità venivano realizzate ed arricchite dalle spezie, che difatti conferivano...
Carne

Come preparare le costolette di maiale al sugo

Ricetta  gustosa ed economica, nonostante molti siano convinti che essa sia molto più grassa di altre, è bene precisare che le carni di suini provenienti da allevamenti biologici, hanno quasi le medesime proprietà di quelle del pollo. Ecco perché...
Carne

Ricetta: costolette di maiale in umido con polenta

Le costolette di maiale in umido con polenta sono un piatto unico ideale per una cena numerosa o quando fuori fa freddo. La preparazione della ricetta è semplice e non richiede particolari doti culinarie. Ben più importante, infatti, con le carni in...
Carne

Ricetta: costolette di maiale alle mandorle

Quando si avvicina l'inverno e il freddo si fa sentire, è bello gustare qualche pasto sostanzioso. Durante l'estate facciamo il pieno di vitamine e cibi leggeri e freschi. È dunque un piacere riscaldarsi un po' con qualche bella zuppa o, perché no,...
Carne

Costolette di maiale alla rucola

Le costolette di maiale sono apprezzate non solo per il sapore ma anche per la tenerezza della carne presente intorno alla costola. Sono ottime arrostite, alla griglia o in padella, ma spesso la voglia di cambiare può portare a desiderare un piatto diverso,...
Carne

Ricetta: costolette di maiale al porro

Il cibo è una della più grandi passioni della maggior parte di noi. Non si mangia per solo nutrimento ma soprattutto perché rappresenta un piacere. Unire un buon piatto alla necessità di mangiare è sicuramente più rigenerante. Un alimento importante...
Carne

Come preparare costolette di agnello con salsa al vino rosso

Nella seguente guida, vi spiegherò, nella maniera più chiara e comprensibile possibile, come preparare delle buonissime costolette di agnello con salsa al vino rosso. L'agnello è un vero must per il pranzo pasquale, tenero e gustoso nello stesso tempo....
I presenti contributi sono stati redatti dagli autori ivi menzionati a solo scopo informativo tramite l’utilizzo della piattaforma www.o2o.it e possono essere modificati dagli stessi in qualsiasi momento. Il sito web, www.o2o.it e Arnoldo Mondadori Editore S.p.A. (già Banzai Media S.r.l. fusa per incorporazione in Arnoldo Mondadori Editore S.p.A.), non garantiscono la veridicità, correttezza e completezza di tali contributi e, pertanto, non si assumono alcuna responsabilità in merito all’utilizzo delle informazioni ivi riportate. Per maggiori informazioni leggi il “Disclaimer »”.