Come preparare le cotolette vegetariane

Tramite: O2O 11/04/2019
Difficoltà: media
110

Introduzione

Come preparare le cotolette vegetariane

Quando si pensa alla classica milanese viene subito l'acquolina in bocca. Tradizionalmente le fette di carne panate fanno gola proprio perché si tratta di un secondo ricco e gustoso, il cui sapore deriva anche dalla croccante panatura che si forma durante la frittura. In questa guida però proporremo una ricetta alternativa e vedremo come preparare delle cotolette vegetariane.
Nello scegliere questa ricetta abbiamo tre principali opzioni, in quanto possiamo scegliere degli ortaggi, dei legumi oppure il tofu per sostituire la carne.
Queste appetitose cotolette sono una delle soluzioni più usate per invogliare i bambini a mangiare verdure e legumi, che risultano altrimenti difficili da inserire nella dieta. In questo caso è bene cuocere le cotolette al forno, per un piatto più light.

210

Occorrente

  • Melanzane
  • Funghi pleurotus
  • Zucchine
  • Legumi
  • Tofu
  • Patate
  • Uova
  • Pangrattato
  • Formaggio grattugiato
  • Sale
  • Pepe
  • Spezie aromatiche
  • Olio di semi
310

La scelta degli ingredienti

Come abbiamo detto, nel preparare le cotolette vegetariane possiamo sostituire la carne con ortaggi, legumi o tofu.
Ognuna di queste opzioni richiede una preparazione diversa, la cui validità dipende principalmente dai gusti di chi dovrà mangiare il piatto.
Tra gli ortaggi, preferiamo melanzane, zucchine, funghi pleurotus o sedano rapa.
Per i legumi invece scegliamo quelli secchi e mettiamoli in ammollo per 12 ore prima di utilizzarli.
Per quanto riguarda gli altri ingredienti possiamo scegliere vari tipi di farina (riso, mais, avena) oppure utilizzare un mix per rendere ancor più particolare la nostra ricetta o per contrastare eventuali intolleranze e allergie.

410

La preparazione degli ingredienti

Affettiamo melanzane, zucchine (nel senso della lunghezza) e sedano rapa mentendo uno spessore di un centimetro circa.
Laviamo tutti gli ortaggi, lasciando in ammollo le melanzane per eliminare la loro amarezza e facendo bollire per circa 10 minuti il sedano rapa. Asciughiamo accuratamente con carta assorbente per eliminare l'acqua in eccesso. Saliamo a piacere.
Affettiamo il tofu, venduto generalmente in panetti da 120/180 grammi, per ottenere 2 o 3 fette, rispettivamente.

Continua la lettura
510

La preparazione delle cotolette di legumi

Per quanto riguarda i legumi, dopo averli lasciati in ammollo per dodici ore, facciamoli cuocere per circa 2 ore, scoliamo e lasciamo raffreddare. Per questa preparazione dobbiamo lessare anche le patate, che fungeranno da legante.
Tritiamo i legumi, schiacciamo le patate e uniamo questi ingredienti con il tuorlo dell'uovo, pangrattato e formaggio fino ad ottenere un composto denso e appiccicoso.
Formiamo delle bistecche di medio spessore e lasciamo riposare per il tempo che impieghiamo a lavorare tutto il composto.

610

La panatura

In una ciotola piuttosto larga, sbattiamo con una forchetta le uova, saliamo e pepiamo a piacere, aggiungendo anche un cucchiaio di formaggio grattugiato.
In un piatto mettiamo abbondante pangrattato, una manciata di formaggio e aromatizziamo con un trito di erbe (salvia, rosmarino e prezzemolo daranno un bel profumo).
Procediamo quindi come quando si preparano le tradizionali cotolette di carne: passiamo le "fettine" prima nell'uovo e poi nel pangrattato, facendo in modo che quest'ultimo aderisca bene. Sarà necessario ripetere il procedimento una seconda volta per ogni fetta.

710

La panatura creativa

Possiamo tuttavia scegliere di sostituire o arricchire il pangrattato con della farina.
Se la scelta è basata su intolleranze o allergie, sostituiamo il pangrattato con un mix di farina di mais e riso. Se invece vogliamo semplicemente dare sfogo alla nostra fantasia, possiamo panare le nostre cotolette utilizzando l'avena. In farina, mischiata al pangrattato, darà semplicemente un sapore diverso al nostro piatto; usata in fiocchi (ammollati in acqua e strizzati a mano) darà anche un aspetto nuovo alle nostre cotolette.

810

La cottura

Possiamo finire le nostre cotolette al forno oppure friggendole.
Nel primo caso, cuociamo in forno statico preriscaldato a 200 gradi per 20 minuti.
Nel secondo caso, versiamo abbondante olio di semi di girasole in una padella profonda e facciamo riscaldare. Per accertarci che l'olio sia caldo al punto giusto immergiamo il manico di un cucchiaio di legno: se si formano delle bollicine intorno, vorrà dire che l'olio è pronto.
Iniziamo quindi a friggere le cotolette, ponendole man mano su carta assorbente.

910

L'impiattamento

Serviamo le cotolette ben calde, accompagnandole con una ricca insalata mista. Possiamo tuttavia scegliere di abbinare, particolarmente con le cotolette di verdure o tofu, una porzione di patate lesse, al forno o in purea.
Se invece il piatto è dedicato ai bambini o vogliamo ricreare al meglio la milanese classica, possiamo portare in tavola delle patate fritte, soprattutto se abbiamo cotto al forno le cotolette.

1010

Consigli

Non dimenticare mai:
  • Utilizzate un mix di formaggi da grattugiare e riducete le quantità di sale.
  • Non utilizzate pepe se il piatto è preparato per dei bambini.
Alcuni link che potrebbero esserti utili:

Potrebbe interessarti anche

Segnala contenuti non appropriati

Tipo di contenuto
Devi scegliere almeno una delle opzioni
Descrivi il problema
Devi inserire una descrizione del problema
Si è verificato un errore nel sistema. Riprova più tardi.
Verifica la tua identità
Devi verificare la tua identità
chiudi
Grazie per averci aiutato a migliorare la qualità dei nostri contenuti

Guide simili

Carne

Cotoletta di vitello con funghi

A tutti è sempre venuta la voglia di preparare in casa una deliziosa e classica cotoletta di carne, soprattutto se poi ci si abbina un succulento contorno a base di sane e genuine verdure. Una delle cotolette più buone e soprattutto più semplici, è...
Carne

Come preparare il pollo impanato con patatine

Il pollo impanato (o cotolette di pollo) con patatine è un secondo piatto economico, gustoso e semplice da preparare perché necessita di pochi ingredienti, alla portata anche della cuoca più svogliata. Piacevole anche per il palato dei più piccoli...
Carne

Come preparare le costolette di maiale alla madrilena

Le costolette di maiale alla madrilena rappresentano una tipica ricetta della Spagna. Sono molto consumate soprattutto durante la stagione medio fredda, come l'autunno. Fin dall'antichità venivano realizzate ed arricchite dalle spezie, che difatti conferivano...
Carne

Come preparare il petto di pollo ripieno

Quando si pensa al petto di pollo, generalmente lo si associa a una dieta sana ed equilibrata. Il pollo, infatti, è una carne bianca altamente magra e digeribile, che risulta essere particolarmente adatta a coloro che stanno seguendo un regime dietetico...
Carne

Ricetta della cotoletta senza uovo

La cotoletta alla milanese è uno dei piatti preferiti dai più piccoli e non solo, la cotoletta resta un piatto un po' pesante, specie per chi ha dei problemi di digestione. L'uovo e la frittura non dovrebbero mai essere consumati in grande quantità,...
Carne

Come preparare il pollo in carpione alle verdure

Il pollo in carpione alle verdure è un goloso secondo piatto, perfetto da servire assieme alla polenta appena preparata. Ha un sapore deciso accentuato dalle spezie e dal miele. È semplice d preparare ma è necessario cominciare a preparare la ricetta...
Carne

Ricetta: cotoletta in salsa di funghi

Se siete alla ricerca di un secondo piatto gustoso e appetitoso, allora questa guida è ciò che fa al caso vostro. Nella seguente guida infatti, attraverso una serie di utili e semplici passaggi, vi illustrerò come preparare la cotoletta in salsa di...
Carne

Come preparare il pollo in salsa di curcuma

Il pollo è uno dei più versatili ingredienti che si hanno a disposizione in cucina. È una carne bianca leggera e dal sapore squisito. Può essere consumato anche da chi ha problemi di peso, di colesterolo alto e via dicendo. Inoltre, è una delle pietanze...