Come preparare le crespelle alla trevisana

tramite: O2O
Difficoltà: media
Come preparare le crespelle alla trevisana
15

Introduzione

Le crespelle alla trevisana sono un goloso antipasto da servire in tavola ben caldo durante una cena organizzata in famiglia o fra amici. Possono essere proposte anche come secondo piatto assieme a un ricco contorno di verdure fresche oppure cucinate in diversi modi. Se avete a disposizione tutti gli ingredienti nelle quantità date, mettetevi subito al lavoro per realizzare queste deliziose crespelle alla trevisana. Leggendo attentamente le indicazioni fornite a seguire, non vi risulterà difficile comprendere come preparare questo piatto.

25

Occorrente

  • 70 g di farina
  • ½ bicchiere di latte
  • ½ bicchiere birra
  • 2 cipolle
  • 3 cespi di trevisana
  • Un bicchiere di vino bianco
  • 8 fette di prosciutto cotto
  • 8 fette di fontina
  • Un uovo
  • Burro
  • Olio extravergine d’oliva
  • Sale
  • Pepe
35

Per prima cosa setacciate la farina facendola ricadere in una terrina poi aggiungete il latte. Mescolate con un cucchiaio di legno poi unite la birra e amalgamate di nuovo. Rompete l’uovo in una ciotolina e sbattetelo rapidamente con i rebbi di una forchetta. Incorporate l’uovo così preparato alla pastella, aggiungete 20 grammi di burro sciolto e mescolate il tutto fino a ottenere un composto privo di grumi e omogeneo. Salate e pepate secondo i vostri gusti poi coprite la terrina con una pellicola trasparente e lasciate riposare la pastella per un’ora a temperatura ambiente.

45

Intanto sbucciate la cipolla e affettatela finemente a coltello. Lavate bene l’insalata e, dopo averla asciugata rapidamente, tagliatela a listarelle abbastanza sottili. Versate un paio di cucchiai di olio extravergine d’oliva in una padella, aggiungete la cipolla e fatela rosolare a fiamma moderata. Dopo un paio di minuti o tre aggiungete la trevisana e lasciatela appassire per qualche minuto. Sfumate con il vino e coprite la padella con un coperchio di adeguate dimensioni. Lasciate cuocere questa preparazione a fiamma molto dolce per almeno una trentina di minuti.
Riprendete la pastella preparata per le crespelle che nel frattempo avrà riposato a sufficienza. Ungete con un pezzetto di burro l’interno di un piccolo padellino e poi iniziate a cuocere le crespelle. Ricordatevi di girarle sotto sopra a metà cottura. Quando avrete terminato tutto l’impasto a vostra disposizione, iniziate a farcire le crespelle.

Continua la lettura
55

Sistemate sopra ciascuna di esse una fetta di prosciutto e una cucchiaiata di composto a base di trevisana. Arrotolatele su se stesse oppure chiudetele a portafoglio a seconda delle vostre personali preferenze. Mettete le crespelle farcite in una terrina adatta per le cotture in forno e poi ricoprite con le fette di fontina e qualche fiocchetto di burro. Infornate a forno già caldo impostato sui 180°C e lasciate cuocere per una decina di minuti. Sfornate le crespelle alla trevisana e portatele direttamente in tavola nella pirofila nella quale le avete cucinate.

Potrebbe interessarti anche

Segnala contenuti non appropriati

Tipo di contenuto
Devi scegliere almeno una delle opzioni
Descrivi il problema
Devi inserire una descrizione del problema
Si è verificato un errore nel sistema. Riprova più tardi.
Verifica la tua identità
Devi verificare la tua identità
chiudi
Grazie per averci aiutato a migliorare la qualità dei nostri contenuti

Guide simili

Antipasti

Come preparare le crespelle con fagiolini e pancetta

Se amate le crespelle sia nella versione dolce che salata, questa ricetta fa al caso vostro. Le crespelle con fagiolini e pancetta sono ottime da proporre in tavola come antipasto o come secondo piatto, da abbinare a un contorno di verdure miste. Le crespelle...
Antipasti

Come preparare le crespelle con prosciutto e spinaci

Per pranzo stupisci i tuoi ospiti con queste originali crespelle farcite con prosciutto e spinaci, condite con salsa di pomodoro, arricchite da una spolverata parmigiano che fornisce al piatto un gusto particolarmente invitante. Questo piatto è un po’...
Antipasti

Come preparare le crespelle alla crema di avocado

Se desiderate preparare un antipasto originale o servire degli stuzzichini un po' fuori dal comune, le crespelle alla crema di avocado fanno proprio al caso vostro. Si tratta di un piatto che richiede un po’ di tempo per essere portato a termine, ma...
Antipasti

Come preparare i fagottini di crespelle agli champignon

I fagottini rappresentano una ricetta molto tradizionale e di moda nell'ultimo periodo. Molte sono le varianti disponibili, tuttavia nella guida che segue vedremo quasi un classico. Infatti spiegheremo il procedimento per preparare i fagottini di crespelle...
Antipasti

Ricetta: crespelle con ricotta e pistacchi

Se abbiamo invitato degli ospiti di riguardo, è importante preparare una ricetta gustosa e soprattutto raffinata da poterli sorprendere, e nel contempo dimostrare le nostre abilità culinarie. Nello specifico si tratta di preparare delle crespelle farcite...
Antipasti

Come cucinare le crespelle alla rucola

Le crespelle sono un alimento assai versatile, che si presta a infinite combinazioni culinarie, dal dolce al salato, ma soprattutto rappresentano un piatto facile da cucinare. Possiamo infatti impiegarle come antipasto, primo leggero o secondo gustoso...
Antipasti

Ricetta: crespelle alla napoletana

Nella seguente ricetta: crespelle alla napoletana, vi troviamo tutte le vitamine e l'energia prodotta dal sole, nelle melanzane, nei pomodori nelle le proteine delle uova e nella mozzarella di bufala. Pochi semplici passi per ottenere un piatto che soddisfa...
Antipasti

Come preparare i fiori di zucca al cognac

Chi non ha mai assaggiato i deliziosi fiori di zucca deve assolutamente provarli. Rimarrà estasiato dal loro gusto delicato e saporito. In qualsiasi modo si possano preparare: fritti, in pastella, ripieni o come condimento per la pasta. L'unico requisito...
I presenti contributi sono stati redatti dagli autori ivi menzionati a solo scopo informativo tramite l’utilizzo della piattaforma www.o2o.it e possono essere modificati dagli stessi in qualsiasi momento. Il sito web, www.o2o.it e Arnoldo Mondadori Editore S.p.A. (già Banzai Media S.r.l. fusa per incorporazione in Arnoldo Mondadori Editore S.p.A.), non garantiscono la veridicità, correttezza e completezza di tali contributi e, pertanto, non si assumono alcuna responsabilità in merito all’utilizzo delle informazioni ivi riportate. Per maggiori informazioni leggi il “Disclaimer »”.