Come preparare le crocchette di ricotta di pecora

tramite: O2O
Difficoltà: media
15

Introduzione

Le crocchette di ricotta di pecora sono un ottimo antipasto da servire ben caldo assieme a un ottimo vino bianco secco ben refrigerato o con un gustoso prosecco. Sono molto semplici da preparare e non è certo indispensabile essere dei cuochi provetti per ottenere un eccellente risultato finale. Assicuratevi di avere a portata di mano gli ingredienti necessari e iniziate subito a preparare queste gustose polpettine croccanti fuori e morbide dentro. Leggendo attentamente la guida riportata a seguire, non vi risulterà difficile comprendere come preparare questa specialità.

25

Occorrente

  • 300 g di ricotta di pecora
  • un limone non trattato
  • un rametto di timo
  • 80 g di farina
  • 2 uova
  • 100 g di pangrattato
  • olio di semi d'arachidi
  • sale
35

Per preparare questa ricetta scegliete ricotta molto asciutta e corposa. Quella di pecora è una delle migliori. È ottima anche quella di capra ma acquistatela solamente se amate il suo gusto così deciso e particolare.
Prendete la ricotta e passatela al setaccio. Raccogliete quanto ottenuto in una ciotola, aggiungete le foglioline di timo e mescolate accuratamente. Lavate il limone e poi grattugiate finemente tutta la parte gialla della scorza. Unite alla ricotta un pizzico di sale, la scorza del limone e mescolate di nuovo. Lasciate riposare questo preparato almeno venti minuti in frigorifero prima di passare allo step successivo.
Trascorso il tempo indicato riprendete l’impasto a base di ricotta di pecora e, aiutandovi con un cucchiaio, iniziate a formare delle piccole palline.

45

Passatele nella farina assicurandovi che vengano ricoperte completamente. Rompete le uova in un piatto fondo e sbattetele rapidamente con i rebbi di una forchetta aggiungendo un pizzico di sale. Passate le palline di ricotta nell’uovo e poi nel pangrattato. Compattate le vostre crocchette con le mani per fare aderire alla perfezione la panatura.
Versate abbondante olio di semi di arachidi in una padella capente e fatelo scaldare bene sul fuoco a fiamma vivace. Quando avrà raggiunto una temperatura abbastanza elevata, iniziate a friggere le crocchette poche alla volta per evitare di raffreddare eccessivamente l’olio e ottenere una frittura particolarmente untuosa.

Continua la lettura
55

Le crocchette saranno pronte quando presenteranno una bella doratura uniforme. Prelevatele con una schiumarola e appoggiatele sopra un vassoio coperto di carta assorbente per alimenti. Salatele leggermente in superficie e poi servitele immediatamente, prima che raffreddino troppo.
Se volete rendere ancora più saporite le vostre crocchette, potete aggiungere all’impasto di base un’abbondante grattugiata di parmigiano reggiano ben stagionato o, in alternativa, 100 g di provolone affumicato tagliato a cubetti molto piccoli.
Potete accompagnare in tavola questa specialità con una fresca insalata di stagione se volete servire le crocchette come secondo piatto.

Potrebbe interessarti anche

Segnala contenuti non appropriati

Tipo di contenuto
Devi scegliere almeno una delle opzioni
Descrivi il problema
Devi inserire una descrizione del problema
Si è verificato un errore nel sistema. Riprova più tardi.
Verifica la tua identità
Devi verificare la tua identità
chiudi
Grazie per averci aiutato a migliorare la qualità dei nostri contenuti

Guide simili

Antipasti

Come preparare le crocchette di ricotta al salmone

Antipasto ideale, sfizioso, saporito e semplice! Cosa volere di più? Non avete idee per cena? Volete creare qualcosa di nuovo e stupire i commensali? Preparate delle gustose crocchette di ricotta al salmone. Un involucro croccante con un interno goloso...
Antipasti

Come preparare le crocchette di patate al tartufo

Volete realizzare un secondo piatto delizioso e nutriente ma non avete idea su cosa concentrare la vostra attenzione?! Bene! Questa guida fa proprio al caso vostro. Un'ottima idea potrebbe essere quella di preparare delle crocchette di patate al tartufo....
Antipasti

Come preparare crocchette di groviera

Le crocchette di groviera è un piatto veloce da preparare che soddisferà anche i palati dei più esigenti. Tuttavia questo antipasto è l'ideale quando entriamo in confusione perché non sappiamo cosa preparare il momento in cui abbiamo a cena degli...
Antipasti

Come preparare delle crocchette di verdure

Le crocchette di verdure sono una pietanza gustosa e prelibata e vengono generalmente servite come secondo piatto in quanto è particolarmente apprezzato sia dagli adulti che dai bambini. Si tratta di un ripieno croccante e ricco di sapore contenente...
Antipasti

Come preparare le crocchette di baccalà alla salsa di yogurt

La salsa allo yogurt serve da accompagnamento a svariati piatti. È molto fresca, leggera e sfiziosa. Abbastanza versatile in cucina, è ottima per rendere i fritti ancora più saporiti. In questa guida abbineremo la salsa allo yogurt, proprio ad un fritto....
Antipasti

Come preparare le crocchette al formaggio

Se in casa ci si ritrova delle patate già lessate e da dover consumare, un delizioso piatto sono sicuramente le crocchette. Si tratta di piccoli bocconcini dove l'impasto è caratterizzato dalle patate passate nel pan grattato e fritte. Sicuramente questi...
Antipasti

Come preparare le crocchette di riso e mais

Se volete proporre in tavola un goloso antipasto ottimo da consumare sia caldo che freddo, provate a realizzare queste deliziose crocchette di riso e mais. Sono abbastanza semplici da preparare e, se avete poco tempo a disposizione, potete realizzare...
Antipasti

Come preparare le crocchette con spinaci e tonno

Le crocchette, in generale, sono dei finger-food molto amati e gettonati: infatti, si adattano alle occasioni più disparate, da servire all'aperitivo; come antipasto, sia a pranzo che a cena; e anche da inserire all'interno di una frittura mista (di...
I presenti contributi sono stati redatti dagli autori ivi menzionati a solo scopo informativo tramite l’utilizzo della piattaforma www.o2o.it e possono essere modificati dagli stessi in qualsiasi momento. Il sito web, www.o2o.it e Arnoldo Mondadori Editore S.p.A. (già Banzai Media S.r.l. fusa per incorporazione in Arnoldo Mondadori Editore S.p.A.), non garantiscono la veridicità, correttezza e completezza di tali contributi e, pertanto, non si assumono alcuna responsabilità in merito all’utilizzo delle informazioni ivi riportate. Per maggiori informazioni leggi il “Disclaimer »”.