Come preparare le delizie al limone

tramite: O2O
Difficoltà: media
Come preparare le delizie al limone
16

Introduzione

Quei piccoli dolcetti gialli, decorati con una scorzetta di limone, hanno sempre suscitato fascino nelle persone che li ammirano... Per non parlare poi del piacere che arrecano al palato di chi li assaggia! Le delizie al limone nascono nel 1978 da un'idea di un pasticciere sorrentino, Carmine Marzullo. Furono realizzate per la prima volta in occasione di un concorso per pasticceri e fecero guadagnare al loro ideatore la vittoria di una medaglia d'onore. Da quel momento, le delizie sono diventate uno dei dolci tipici della Campania. Ma come fare per preparare questi gioielli dell'arte culinaria? Vediamolo assieme nei passi seguenti!

26

Occorrente

  • Per il pan di spagna: 300 g di farina - 150 g di tuorli - 300 g di albumi - 1 limone - 300 g di zucchero
  • Per la crema: 200 ml di acqua - 200 g di burro - 20 g di colla di pesce - 50 ml di limoncello - la scorza grattugiata di 2 limoni - 500 ml di panna fresca - 200 g di tuorli - 50 g di zucchero a velo - 200 g di zucchero
  • Per la bagna: 100 ml di acqua - 150 ml di limoncello - la scorza di 1 limone - 100 g di zucchero
  • Caramelle al limone
36

Preparazione della base di Pan di Spagna

Per realizzare le delizie al limone, bisogna procurarsi: limoni di Sorrento, liquore Limoncello, farina, uova, panna, zucchero e colla di pesce. Il primo step consiste nel preparare la base di pan di Spagna, che caratterizza questa dolce cupoletta al limone. Montate gli albumi a neve e, quando cominciano a diventare bianchi, aggiungete 50 grammi di zucchero. Continuate l'operazione per un minuto e ripetete questa operazione per tre volte. Passate ora a montare i tuorli per 7-8 minuti con 150 grammi di zucchero: lavorate molto bene l'impasto con la frusta in modo che diventi chiaro, completamente amalgamato e spumoso. A questo punto, unite i due composti. Aggiungete la farina e la scorza grattugiata di un limone. Mescolate il composto per bene, evitando la formazione di grumi e versatelo negli appositi stampi. Per evitare che il composto si attacchi allo stampo e dopo risulti difficile staccarlo, utilizzate stampi in silicone oppure provvedete preventivamente a ungere e infarinare gli stampi. Fate cuocere a 180 gradi per 20 minuti, in forno statico. Lasciate raffreddare le vostre mezze sfere appena completate.

46

Preparazione della crema al limone

Ora si passa al secondo step, ovvero alla realizzazione della crema al limone, ottenuta innanzitutto mettendo la colla di pesce in ammollo in acqua fredda per circa 10 minuti. Successivamente, prendete un pentolino e versate l’acqua assieme alle scorze grattugiate di due limoni. Unite lo zucchero e fatelo sciogliere. Portate il liquido a bollore e lasciate raffreddare. Filtrate il composto con un colino e mettetelo di nuovo sul fuoco. Quando comincia a bollire, versatelo su 200 grammi di tuorli d'uovo che avrete rotto in precedenza in una ciotola. Mescolate bene e lasciate sobbollire a fuoco dolce. Ai primi cenni di bollore, aggiungete il burro tagliato a cubetti e fate cuocere per circa 3 minuti.

Continua la lettura
56

Preparazione della bagna al limone

La crema è pronta per acquisire il suo caratteristico gusto di limone, ottenuto aggiungendo il limoncello e la gelatina ben strizzata. Applicate la pellicola trasparente sulla superficie del contenitore e riponete il composto in frigo. Mentre la crema si raffredda, preparate la bagna per il Pan di Spagna. In un pentolino con acqua e zucchero, aggiungete la scorza grattugiata di limone e il limoncello, e portate a bollore. Togliete dal fuoco e aspettate che si raffreddi, poi riponete in frigo. Non appena la bagna sarà abbastanza fredda, filtratela per eliminare le scorzette di limone utilizzate per aromatizzarla.

66

Ricoprite di crema le delizie e... gustate!

Ci siete quasi! Ora montate la panna e unitela alla crema, che intanto si sarà sufficientemente raffreddata. Adesso tutti i pezzi sono pronti per essere uniti e assemblati, a ricreare il vostro puzzle: le delizie al limone! Con delicatezza, estraete le mezze sfere dagli stampi e cavatele leggermente all'interno, poi ammorbiditele e aromatizzatele con la bagna. Farcitele ora con la crema, meglio se utilizzate la "sac à poche". Completata questa operazione, richiudete le delizie con la base di Pan di Spagna che avevate cavato poco prima. Non vi resta che ricoprire le cupole, quindi amalgamate del latte o della panna liquida alla vostra crema al limone avanzata e lasciate che il composto coli sui vostri dolcetti. Fate in modo che la crema ricopra bene ogni delizia. Se volete, a piacimento, potete aggiungere semplici decori che renderanno i vostri dolcetti ancora più appetitosi! Per esempio, sulla sommità di ogni delizia, potete spruzzare un ciuffetto di panna, arricchito con una caramellina gommosa a forma di limone. Le delizie dovranno restare in frigo fino a quando non dovrete servirle. Buon appetito!

Potrebbe interessarti anche

Segnala contenuti non appropriati

Tipo di contenuto
Devi scegliere almeno una delle opzioni
Descrivi il problema
Devi inserire una descrizione del problema
Si è verificato un errore nel sistema. Riprova più tardi.
Verifica la tua identità
Devi verificare la tua identità
chiudi
Grazie per averci aiutato a migliorare la qualità dei nostri contenuti

Guide simili

Dolci

Come decorare i biscotti per San Valentino

San Valentino è una giornata particolarmente romantica. La festa viene scandita da cena al lume di candela, regalini e dolcetti. Quest'anno, alla classica scatola di cioccolatini, optate per un'idea deliziosa e casalinga. Per stupire la vostra dolce...
Dolci

Ricetta: biscotti alla cannella senza latte e uova

I biscotti alla cannella senza latte e uova sono una ricetta molto facile nella preparazione, a basso contenuto calorico e ottimi per chi soffre di intolleranze o allergie e vuole concedersi qualche sfizio. Sono ottimi da preparare nel periodo invernale,...
Dolci

Ricetta: i pancakes

I pancakes sono delle frittelle che vengono gustate a colazione nell'America settentrionale, insieme allo sciroppo d’acero. Queste delizie si differenziano in funzione dei luoghi e delle culture. I pancakes vanno preparati al momento. Essi andranno...
Dolci

Come preparare le brioches vegane

La dieta vegana è un regime alimentare che "mette al bando" ogni tipo di prodotto di origine animale, a differenza della dieta vegetariana, in quella vegana non sono ammessi formaggi, uova, latte e miele. Quindi questa dieta comporta delle rinunce, ma...
Consigli di Cucina

Ricetta: muffin salati al tonno

Dedicarsi alla cucina, può essere un momento davvero divertente e fantasioso, soprattutto, quando si riesce a creare qualcosa di originale e soprattutto di piacevole. Negli ultimi anni una delle ricette più amate e create da moltissimi amanti della...
Dolci

Come fare i bignè al pistacchio

I dolci sono una vera e propria delizia per il palato in qualsiasi forma questi si possono presentare. Una di queste delizie sono i bignè. Quando si pensa a questi dolcetti, in genere si associano a cioccolato fuso o crema, ma queste però non sono le...
Dolci

Ricetta: tartufo al cocco e cioccolato

Una delle ricette di dolci tra le più facili e gustose in assoluto è quella del tartufo al cocco e cioccolato. Questa ricetta permette, con semplici ingredienti, di ottenere dei dolcetti buonissimi che piacciono praticamente a tutti: il gusto intenso...
Dolci

Come fare i biscotti con i corn flakes

Se siete alla ricerca di dolcetti gustosi, unici e croccanti da sgranocchiare a colazione, a merenda o in qualsiasi altro momento della giornata in cui avete voglia di dolce, la ricetta che vi proponiamo in questa guida fa al caso vostro! Illustreremo,...
I presenti contributi sono stati redatti dagli autori ivi menzionati a solo scopo informativo tramite l’utilizzo della piattaforma www.o2o.it e possono essere modificati dagli stessi in qualsiasi momento. Il sito web, www.o2o.it e Arnoldo Mondadori Editore S.p.A. (già Banzai Media S.r.l. fusa per incorporazione in Arnoldo Mondadori Editore S.p.A.), non garantiscono la veridicità, correttezza e completezza di tali contributi e, pertanto, non si assumono alcuna responsabilità in merito all’utilizzo delle informazioni ivi riportate. Per maggiori informazioni leggi il “Disclaimer »”.