Come preparare le farfalle con salsa rosa

tramite: O2O
Difficoltà: media
17

Introduzione

Senza dubbio la cucina italiana, è sicuramente una delle migliori al mondo. Tante sono le ricette per la realizzazione di piatti che possiamo realizzare in cucina e che vanno per esempio dai gustosissimi antipasti fino ad arrivare ai dessert veri e propri, quali i muffins al cioccolato, la crostata alla crema pasticcera e la torta di carote. Tuttavia nelle calde giornate estive, è importante preparare ricette fresche e genuine che possano soddisfare pienamente i nostri gusti e che soprattutto, siano molto facili e veloci da realizzare. In questa guida infatti vedremo come preparare le farfalle con salsa rosa.

27

Occorrente

  • una cipolla di piccole dimensioni
  • due piccole carote
  • un gambo di sedano
  • due cucchiai di olio d'oliva o una noce di burro
  • 50 g di vino bianco
  • 2 dl di passata di pomodoro
  • mezzo dado da brodo
  • 2 dl di panna
  • sale e pepe q.b.
  • un mazzetto di prezzemolo tritato
  • 70-80 g di formaggio grattugiato
  • 320 g di pasta
  • eventualmente un po' di peperoncino
37

Per prima cosa, dovremo mettere a bollire in una grande pentola dell'acqua che ci servirà successivamente per cuocere la pasta, nel frattempo possiamo dedicarci completamente alla preparazione della nostra salsa. Laviamo accuratamente sotto l'acqua fredda la cipolla, le carote e il sedano, avendo cura se sono verdure da orto, di rimuovere anche il terriccio che solitamente si deposita sui bordi di queste verdure. Ora, utilizzando un tagliere e un coltello, puliamo le verdure accuratamente tagliandole poi in piccolissimi pezzetti. Intanto in una padella capiente, facciamo scaldare l'olio e una volta che sarà ben caldo, aggiungiamo le nostre verdure. In alternativa all'olio, possiamo utilizzare per far dorare le verdure una noce di burro.

47

Quando le verdure saranno dorate e croccanti, aggiungiamo e facciamo sfumare con del vino bianco, dopo aggiungiamo la passata di pomodoro, mezzo dado da brodo e la panna. Se di nostro gradimento, possiamo aggiungere del peperoncino in polvere, oppure tagliare un piccolo peperoncino a rondelle ed aggiungerlo alla salsa. Aggiungiamo sale e pepe a piacimento e lasciamo cuocere la salsa per altri 4-5 minuti. Trascorso il tempo necessario, togliamo dal fuoco la padella e, copriamola con un grande coperchio in modo di mantenerla al caldo. Quando l'acqua bolle, aggiungiamo un cucchiaio di sale e la pasta, facendo cuocere la pasta 1-2 minuti di meno, rispetto al tempo di cottura indicato sulla confezione.

Continua la lettura
57

A questo punto scoliamo la pasta e facciamola saltare in padella con la salsa rosa. Nel caso abbiamo difficoltà a far saltare la pasta, possiamo mescolarla per bene utilizzando un mestolo di legno. Aggiungiamo infine una grattugiata di parmigiano reggiano e, se lo gradiamo anche un poco di prezzemolo tritato. Nel caso vogliamo una pasta più cremosa, possiamo aggiungere alla pasta un goccio di latte, mentre se vogliamo una salsa più asciutta, un poco di pane grattugiato. Questa pasta è buona da mangiare sia calda che fredda e si conserva perfettamente in frigorifero per un massimo di 2-3 giorni.

67

Guarda il video

77

Consigli

Potrebbe interessarti anche

Segnala contenuti non appropriati

Tipo di contenuto
Devi scegliere almeno una delle opzioni
Descrivi il problema
Devi inserire una descrizione del problema
Si è verificato un errore nel sistema. Riprova più tardi.
Segnala il video che ritieni inappropriato
Devi selezionare il video che desideri segnalare
Verifica la tua identità
Devi verificare la tua identità
chiudi
Grazie per averci aiutato a migliorare la qualità dei nostri contenuti

Guide simili

Primi Piatti

Come preparare i ravioli in salsa rosa

La pasta ripiena in generale abbraccia diverse varietà, dai tortelli agli anolini e quindi anche ravioli o tortellini. È una pasta fresca italiana ottenuta con uova e farina. Quindi i nostri ravioli possono avere il ripieno di carne o di pesce, oppure...
Primi Piatti

Ricetta: farfalle in salsa aromatica

La farfalle in salsa aromatica rappresentano un modo innovativo per preparare un gustoso primo piatto, usando oltre al tradizionale sugo di pomodoro anche tantissime spezie, e persino vino e zucchero. Se la cosa vi intriga davvero tanto, allora il consiglio...
Primi Piatti

Come fare le penne in salsa rosa

Se volete cucinare un primo piatto molto semplice e leggero, ma dal gusto intenso, potete optare per le penne in salsa rosa: si tratta di una preparazione facile da eseguire, ma che richiede un po' di tempo. Nei passaggi seguenti andremo a vedere, passo...
Primi Piatti

Ricetta: farfalle in salsa di asparagi, carciofi e capperi

Se siete alla ricerca di un primo piatto sano, ricco di gusto e reso speciale dalle verdure di stagione, siete nel posto giusto. Vedrete come realizzare le farfalle in salsa di asparagi, carciofi e capperi. Un mix di alimenti che saprà allietare il vostro...
Primi Piatti

Ricetta: pasta e zucchine in salsa rosa

Con la bella stagione, i banchi ortofrutticoli e le tavole italiane si riempiono di coloratissimi e salutari ortaggi. Le zucchine, ad esempio, gustose e delicate, sono ricche di vitamine e sali minerali. Ipocaloriche, contengono molta acqua. Un consumo...
Primi Piatti

Ricette: cous cous pesce spada e salsa rosa

Il cous cous è un piatto etnico ormai molto diffuso nel nostro Paese. Esistono differenti varianti, possiamo infatti prepararlo nella ricetta classica, oppure con il pesce, con le verdure o con la carne.Questo piatto semplice e leggero potrebbe anche...
Primi Piatti

Come preparare le farfalle al prosciutto e zafferano

La ragione per la quale la pasta è il primo piatto preferito dagli italiani, è la sua capacità di sposarsi a mille condimenti. La classica "pastasciutta" è con il sugo di pomodoro, ma gli abbinamenti sono infiniti. Decine di sapori diversi sanno esaltare...
Primi Piatti

Come preparare le farfalle alla crema di topinambur

Le farfalle alla crema di topinambur sono un delizioso primo piatto da preparare per un pranzo o una cena in famiglia. Sono ottime da gustare sia assieme a un bicchiere di prosecco ben freddo che con un vino rosso on troppo strutturato servito a temperatura...
I presenti contributi sono stati redatti dagli autori ivi menzionati a solo scopo informativo tramite l’utilizzo della piattaforma www.o2o.it e possono essere modificati dagli stessi in qualsiasi momento. Il sito web, www.o2o.it e Arnoldo Mondadori Editore S.p.A. (già Banzai Media S.r.l. fusa per incorporazione in Arnoldo Mondadori Editore S.p.A.), non garantiscono la veridicità, correttezza e completezza di tali contributi e, pertanto, non si assumono alcuna responsabilità in merito all’utilizzo delle informazioni ivi riportate. Per maggiori informazioni leggi il “Disclaimer »”.