Come preparare le fettuccine alla crema di fave

tramite: O2O
Difficoltà: media
16

Introduzione

Se state cercando una ricetta gustosa e allo stesso tempo abbastanza semplice da preparare, le fettuccine alla crema di fave fanno senza dubbio al caso vostro. Si tratta di un primo piatto piuttosto leggero che può essere realizzato in qualsiasi periodo dell'anno. In questa guida si spiegherà dunque come farlo.

26

Occorrente

  • 200 g di fave sgusciate e spellate
  • 200 g di farina 00
  • un uovo e un tuorlo
  • 2 cucchiai di pancetta affumicata a pezzetti
  • olio extravergine d'oliva, sale e pepe q.b.
36

Innanzitutto bisogna preparare la pasta. Questa operazione non è molto complessa da fare, ma richiede abbastanza tempo. Su un piano di lavoro dunque, disponete la farina a fontana ed effettuate un buco al centro. Prendete poi le uova e versatele al centro della farina, quindi adoperando una forchetta cominciate a mescolare attentamente per far amalgamare bene gli ingredienti. Se preferite, potete anche utilizzare le mani.

46

Una volta ottenuto un impasto compatto, con l'aiuto di un matterello tirare la sfoglia che dovrà essere molto sottile. A questo punto avvolgetela come un rotolo schiacciato dell'altezza di circa quattro dita. Con un coltello senza denti iniziate a tagliare i bordi delle strisce di circa mezzo centimetro o poco più. Dopodiché potete creare dei piccoli nidi e lasciarli in un vassoio in un luogo ventilato e asciutto. In questo modo le fettuccine seccheranno leggermente e in cottura non saranno gommose.

Continua la lettura
56

Successivamente potete passare alla preparazione delle fave. Privatele del baccello e della buccia esterna, e lessatele in acqua bollente per circa cinque o sei minuti. Dopo questa prima cottura, frullatele con un paio di cucchiai di acqua di cottura (conservate due cucchiai di fave intere per decorare il vostro piatto), in modo da ottenere una crema vellutata. Nel caso risultasse eccessivamente densa aggiungete un po' d'acqua ancora, sempre un cucchiaio alla volta fino a che non raggiungerete la consistenza desiderata.

66

Fatto ciò, prendete una padella abbastanza capiente versate un filo di olio extravergine d'oliva e fate soffriggere una cipolla tagliata finemente. Aggiungete alcuni cucchiai di pancetta a cubetti e fateli rosolare per qualche minuto fino a che non saranno cotti. A questo punto versate la crema di fave, salate a piacere e fate cuocere per altri cinque minuti. Cuocete e scolate le fettuccine, inseritele nella padella con la crema di fave e spadellate energicamente per far unire il condimento alle fettuccine in maniera uniforme. Servite il piatto ancora caldo. Se preferite, potete decorarlo con delle fave intere e aggiungere una manciata di pecorino.

Potrebbe interessarti anche

Segnala contenuti non appropriati

Tipo di contenuto
Devi scegliere almeno una delle opzioni
Descrivi il problema
Devi inserire una descrizione del problema
Si è verificato un errore nel sistema. Riprova più tardi.
Verifica la tua identità
Devi verificare la tua identità
chiudi
Grazie per averci aiutato a migliorare la qualità dei nostri contenuti

Guide simili

Primi Piatti

Come preparare le pappardelle alla crema di fave

Nella tavola della maggioranza delle famiglie italiane, non può assolutamente mancare un gustoso primo piatto. Generalmente, si tratta di una pietanza a base di carne o pesce. Molto deliziosi sono anche i primi piatti di verdure. Le ricette di cucina...
Primi Piatti

Come preparare il risotto con crema di fave e stracciatella di bufala

Se volete preparare un risotto particolarmente gustoso da servire durante una cena fra amici, ecco a voi il risotto con crema di fave e stracciatella di bufala. È molo semplice da realizzare ma per ottenere un risultato eccezionale è indispensabile...
Primi Piatti

Come preparare le tagliatelle con crema di fave e scampi

Tantissime persone ormai hanno l'abitudine di comprare le tagliatelle al supermercato, ma fortunatamente altri preferiscono restare fedeli alla tradizione e prepararle in casa. Una volta acquisite le competenze, l'operazione richiede meno tempo rispetto...
Primi Piatti

Tagliatelle con crema di fave, menta e pecorino

Spesso realizziamo primi piatti che abbiamo già preparato in precedenza per evitare di fare un flop qualora volessimo preparare una novità. La paura di fare brutta figura con i nostri commensali proponendo loro un piatto non incline ai loro gusti spesso...
Primi Piatti

Come preparare le fettuccine con borlotti, radicchio rosso e noci

Le fettuccine sono uno dei formati di pasta più gustosi, e si possono preparare in tantissimo modi. La tradizione li vede accompagnati principalmente al ragù alla bolognese, ma in realtà possiamo spaziare tantissimo. Ad esempio possiamo prepararle...
Primi Piatti

Come preparare le fettuccine al pesto di peperoni con acciughe

Mangiare un buon piatto di pasta, spesso può diventare difficoltoso, perché non si ha la più pallida idea di come preparare un condimento sfizioso, ma nello stesso tempo delicato e dal sapore singolare. Per creare un piatto davvero diverso dal classico...
Primi Piatti

Come preparare le fettuccine alla salsa di porri

Quali sono i tuoi piatti preferiti senza carne, pesce, pollo pronti per 15 minuti? Ho aperto il frigorifero e ho esaminato gli scaffali e i cassetti. Niente era distinguibile. I miei occhi si posarono finalmente su un porro. Hai cucinato con porri? Sai...
Primi Piatti

Come preparare le fettuccine alla pancetta con zucchine

Noi italiani siamo esperti della buona cucina e sappiamo realizzare delle ricette invidiate in tutto il mondo. Una di queste, davvero facile e veloce da preparare, sono le fettuccine alla pancetta con zucchine. Gli ingredienti di cui avremo bisogno sono...
I presenti contributi sono stati redatti dagli autori ivi menzionati a solo scopo informativo tramite l’utilizzo della piattaforma www.o2o.it e possono essere modificati dagli stessi in qualsiasi momento. Il sito web, www.o2o.it e Arnoldo Mondadori Editore S.p.A. (già Banzai Media S.r.l. fusa per incorporazione in Arnoldo Mondadori Editore S.p.A.), non garantiscono la veridicità, correttezza e completezza di tali contributi e, pertanto, non si assumono alcuna responsabilità in merito all’utilizzo delle informazioni ivi riportate. Per maggiori informazioni leggi il “Disclaimer »”.