Come preparare le frittatine di pane

tramite: O2O
Difficoltà: facile
17

Introduzione

Quando si ha del pane raffermo in casa, i vecchi metodi della nonna lo portano ad essere consumato come pan grattato, quindi passato nell'apposita macchina e riutilizzato. Ma in questa guida vedremo come del semplice pane che non si può più mangiare naturalmente, possa diventare un delizioso ingrediente per un ottimo antipasto. Nella guida vedremo infatti una ricetta deliziosa, come da questo ingrediente si possano preparare delle frittatine di pane.

27

Occorrente

  • 200 g di pane raffermo senza crosta
  • 3 uova
  • 100 g di grana padano grattugiato
  • 2 rametti di basilico - 2 di prezzemolo
  • olio d’oliva per friggere
  • sale pepe
37

Come prima cosa bisogna ammorbidire il pane: quindi spezzarlo in piccoli bocconcini per rendere più facile l'operazione nel mixer, quindi metterli in una ciotola. Quindi versare il latte fino a quasi a ricoprirli e lasciarli in ammollo per almeno dieci minuti. Trascorso il tempo necessario strizzarli per evitare che rimangano troppo umidi e metterli in un mixer riducendoli in specie di purea. In una ciotola sbattere le uova con un pizzico di sale ed unirle al pane: aggiungere quindi il formaggio grattugiato e condire con del pepe appena macinato. Mescolare il tutto fino a quando non è ben amalgamato.

47

Per aromatizzare bene il pane bisogna prendere le erbe aromatiche, lavarle accuratamente e tritarle. Quindi versarle insieme al pane e mescolare ripetutamente sino a quando il composto non si amalga bene. Fare attenzione a preparare un buon composto, che sia ben omogeneo, ma nello stesso troppo, non troppo molle. Se sarà necessario si può aggiungere altro pane anche se non si tratta di pane raffermo ma di pane fresco. Procedere adesso scaldando l’olio e versare il composto utilizzando come misura il contenuto del cucchiaio, quindi schiacciarlo con il dorso per appiattirlo e creare la forma di una frittatina rotonda. Proseguire allo stesso modo con il restante composto quindi lasciarli cuocere in modo da farle ben dorare da un lato e poi dall’altro, facendo attenzione ai tempi di cottura. In tutto ci vorranno almeno 20 minuti.

Continua la lettura
57

Appoggiare infine su della carta assorbente per far scolare l'olio e servirle calde su di un piatto. Si può anche scegliere di mangiarle accompagnandole con degli affettati, salumi, insalata o quant'altro, perché saranno perfette anche come accompagnamento in sostituzione del pane vero e proprio. Oppure si possono utilizzare i piccoli avanzi di affettato per tritarli finemente e mescolarli nel composto di pane. Infine se si deisdera rendere la ricetta ancora più leggera si può effettuare una cottura in forno a 180° per 15 minuti circa.

67

Guarda il video

77

Consigli

Non dimenticare mai:
  • Controllare bene la rosolatura
Alcuni link che potrebbero esserti utili:

Potrebbe interessarti anche

Segnala contenuti non appropriati

Tipo di contenuto
Devi scegliere almeno una delle opzioni
Descrivi il problema
Devi inserire una descrizione del problema
Si è verificato un errore nel sistema. Riprova più tardi.
Segnala il video che ritieni inappropriato
Devi selezionare il video che desideri segnalare
Verifica la tua identità
Devi verificare la tua identità
chiudi
Grazie per averci aiutato a migliorare la qualità dei nostri contenuti

Guide simili

Antipasti

Come fare le frittatine di alghe

Tra i vari antipasti e stuzzichini che potremmo preparare, niente è più goloso delle fritture. Pensiamo alle varie polpettine e frittelle che è possibile realizzare. Una tira l'altra e il loro gusto è davvero imbattibile. Inoltre possiamo utilizzare...
Antipasti

Ricetta: frittatine di lampascioni

I lampascioni sono dei cipollotti selvatici originari del sud Italia e in particolare nella zona della Murgia materana e barese. Appartengono alla famiglia delle liliacee e sono caratterizzati da una serie di fiori di colore violaceo che sbocciano in...
Antipasti

Come preparare gli spiedini di pane, verdure e pecorino

Se volete preparare un goloso antipasto da servire in tavola freddo, ecco a voi gli spiedini di pane con pecorino e verdure. Si tratta di una specialità golosa che piace sempre a tutti. Il sapore deciso del pecorino ben si abbina a quello più aromatico...
Antipasti

Come preparare gli spinaci in crosta di pane

Gli spinaci in crosta di pane sono un piatto sfizioso e gustoso. Una ricetta salata molto semplice da preparare ma che sarà in grado di soddisfare il vostro palato. Gli ingredienti utilizzati per la realizzazione si possono trovare in un qualsiasi supermercato...
Antipasti

Come preparare i crostini di pane carasau con stracchino e basilico

Il pane carasau è un sottile tipo di pane tipico della Sardegna caratterizzato da una particolare ed irresistibile croccantezza. Esso è costituito da un impasto di base che prevede come ingredienti farina di grano duro, acqua, sale e lievito. La sua...
Antipasti

Come preparare il pane allo zenzero fresco

Il pane allo zenzero è apprezzato moltissimo in tavola ed in particolar modo per una prima colazione o per una merenda pomeridiana. Prepararlo in casa non è affatto difficile, per cui basta avere un minimo di praticità nell'impastare e poi creare delle...
Antipasti

Come preparare le capesante aromatiche al pane

Le capesante aromatiche al pane sono un delizioso antipasto, ottimo da servire durante una cena estiva all'aperto a base di pesce fresco e crostacei. Sono molto semplici da preparare e anche chi non è abituato a cucinare potrà ottenere un risultato...
Antipasti

Come preparare la boule di pane con formaggio e spinaci

Quando non si ha molto tempo a disposizione per cucinare, o semplicemente abbiamo pochi ingredienti in casa, è sempre comodo ricorrere ad una soluzione veloce ed economica. In questa guida vedremo come preparare la boule di pane, ossia una pagnottina...
I presenti contributi sono stati redatti dagli autori ivi menzionati a solo scopo informativo tramite l’utilizzo della piattaforma www.o2o.it e possono essere modificati dagli stessi in qualsiasi momento. Il sito web, www.o2o.it e Arnoldo Mondadori Editore S.p.A. (già Banzai Media S.r.l. fusa per incorporazione in Arnoldo Mondadori Editore S.p.A.), non garantiscono la veridicità, correttezza e completezza di tali contributi e, pertanto, non si assumono alcuna responsabilità in merito all’utilizzo delle informazioni ivi riportate. Per maggiori informazioni leggi il “Disclaimer »”.