Come preparare le frittelle alla crema

Di:
tramite: O2O
Difficoltà: media
19

Introduzione

Con l'avvento di Carnevale, tutti noi siamo pronti a preparare nella propria cucina, i dolci tipici di questo periodo. Nello specifico in questa guida, vogliamo proporre il modo per imparare come poter preparare le famose frittelle alla crema, di cui vanno matti sia i grandi che i bambini. Sonno dei dolci che si possono preparare tranquillamente in casa, con tanto amore e con l'aiuto di pochissimi ingredienti, del tutto semplici da reperire.
Le frittelle ripiene alla crema sono un dolce che, nella tradizione italiana, tipicamente viene preparato nel periodo di Carnevale. A seconda poi delle zone d'Italia, hanno di volta in volta un nome differente pertanto non stupitevi se qualcuno le chiama castagnole, ad esempio. Si tratta di dolcetti piuttosto laboriosi, dal contenuto calorico piuttosto importante e forse proprio per ciò vengono usualmente preparate soltanto in quel periodo dell'anno. Nel caso in cui ne disponeste, per la preparazione dell'impasto è meglio se utilizzate un robot da cucina con la pala a foglia: lavorare l'impasto a mano costa sempre molta più fatica ed il risultato finale non è proprio lo stesso. Dato che è un dolce fritto, è uso comune friggerle in olio di semi o di arachidi per dare loro maggiore leggerezza. Se preparate le frittelle al forno, il risultato non sarà lo stesso, seppur risulteranno più leggere e facili da digerire. Buona lettura e buona preparazione delle frittelle alla crema.

29

Occorrente

  • mezzo litro di acqua;
  • 1 litro di olio di semi;
  • 100 gr di burro;
  • 400 gr di farina 00;
  • 4 cucchiai di zucchero;
  • scorza di 1 limone grattugiata;
  • 5 uova intere;
  • 4 tuorli;
  • mezza busta di lievito per dolci;
  • un pizzico di sale;
  • per la crema: 8 tuorli; 10 cucchiai di zucchero; 7 cucchiai di farina; 1 litro di latte intero fresco; 1 pizzico di sale; 1 bicchierino di marsala.
39

Preparazione dell'impasto delle frittelle

Prendete una pentola con dell'acqua all'interno ed aggiungetevi il burro, lo zucchero, il sale e la scorzetta di limone. Portate il tutto ad ebollizione. Aggiungete quindi il lievito e la farina setacciati e mescolate bene con un cucchiaio di legno. La mescolazione deve andare avanti finché l'impasto non sarà liscio. Rimettete quindi il composto sul fuoco finché si formerà una palla che si stacca dai bordi della pentola. Solo a quel punto spegnete la fiamma, in maniera tale che il tutto possa riposare.

49

Consistenza dell'impasto

Mettete l'impasto tiepido nel vostro mixer, se non lo avete mettetelo invece in una ciotola capiente, ed aggiungete prima le uova intere una alla volta amalgamandole bene al composto; successivamente unite anche i tuorli. L'impasto deve rimanere piuttosto liquido, deve cadere pesantemente a goccioloni dal cucchiaio. Solo in questo modo potremo ottenere delle frittelle alla crema, che siano veramente uniche, saporite ed anche del tutto morbide e fragranti.

Continua la lettura
59

Frittura delle frittelle alla crema

È arrivato il momento della frittura. Scaldate l'olio di semi in una pentola e quando sarà bollente buttatevi dentro delle piccole porzioni di impasto (potete aiutarvi con due cucchiaini). Giratele durante la cottura in modo che si gonfino in modo uniforme e che risultino dorate. Togliete quindi con una schiumarola e poggiatele su della carta assorbente in modo da togliere l'olio in eccesso.

69

Preparazione della crema

Mentre le frittelle si raffreddano preparate la crema. Sbattete in una terrina i tuorli con lo zucchero in modo da ottenere una crema chiara e spumosa. Aggiungete quindi un pizzico di sale e la farina setacciata mescolando bene per evitare la formazione di grumi. Unite a filo il latte sempre mescolando e quando lo avrete incorporato tutto trasferite il composto sul fuoco; continuate a mescolare fino a che la crema sarà densa. Spegnete il fuoco e aggiungete il liquore. Fate raffreddare.

79

Riempimento delle frittelle con la crema

Una volta raffreddata, mettete la crema in una siringa o una "sac à poche" e riempite tutte le frittelle, una ad una. Per i più golosi suggerisco anche l'idea alternativa del ripieno con la nutella. Servite su un piatto da portata e spolverizzate con dello zucchero a velo. Non resta che gustare le frittelle alla crema in compagnia di amici a parenti, che gradiranno molto la nostra ricetta dolce!

89

Guarda il video

99

Consigli

Non dimenticare mai:
  • Se volete delle frittelle gustose, diffidate dalle alternative light, che propongono la cottura in forno anziché fritte. Il risultato non è affatto lo stesso.
Alcuni link che potrebbero esserti utili:

Potrebbe interessarti anche

Segnala contenuti non appropriati

Tipo di contenuto
Devi scegliere almeno una delle opzioni
Descrivi il problema
Devi inserire una descrizione del problema
Si è verificato un errore nel sistema. Riprova più tardi.
Segnala il video che ritieni inappropriato
Devi selezionare il video che desideri segnalare
Verifica la tua identità
Devi verificare la tua identità
chiudi
Grazie per averci aiutato a migliorare la qualità dei nostri contenuti

Guide simili

Dolci

Come preparare le frittelle di Carnevale ripiene

In questo tutorial vi spiegheremo come preparare le frittelle di Carnevale ripiene. Una pioggia di coriandoli leggeri colorati e costumi variopinti, è il carnevale che giunge portando una folata di allegria scanzonata! Tale evento è molto amato dai...
Dolci

Come preparare le frittelle dolci senza uova

Le frittelle dolci senza uova, sono una variante più leggera delle frittelle classiche. Realizzarle senza uova, è utile per chi è intollerante a questo ingrediente, o per chi desidera realizzare qualcosa di buono, ma allo stesso tempo leggero. La preparazione...
Dolci

Come preparare le frittelle alla cannella

Le frittelle sono i dolci più tipici nel periodo del Carnevale. Esse sono delle croccanti e morbide palline fritte, da un gusto molto delicato e dolce. La preparazione di tale piatto porterà un po' di festa anche nelle nostre case. È molto semplice...
Dolci

Come preparare le frittelle allo zenzero

Lo spuntino è uno dei pasti preferiti dagli adulti e dai bambini. Le merendine sono gradevoli e deliziose ma non sono certamente sane né per una persona matura né per il benessere dei nostri bambini. Un'idea genuina adatta per metà mattina o metà...
Dolci

Come preparare le frittelle di carnevale con farina di riso

Le frittelle di Carnevale sono golosissime e veloci da preparare. Quelle con la farina di riso hanno un gusto delicato e leggero e mettono d'accordo grandi e piccini! Grazie alla totale assenza di glutine, sono perfette anche per i celiaci e per tutti...
Dolci

Come preparare le frittelle alla polenta

La polenta è una delle specialità italiane, e più precisamente delle zone alpine. Le ricette e le varianti che si possono realizzare con questo alimento sono davvero tantissime, per cui vale la pena leggere i passi successivi di questa guida per scoprire...
Dolci

Come preparare le frittelle di riso di San Giuseppe

Le frittelle di riso di San Giuseppe prendono questa denominazione per il fatto che, in Toscana, rappresentano una vera prelibatezza che generalmente viene gustata il 19 Marzo, giorno che coincide con la "festa del babbo". Si tratta di dolci fritti, preparati...
Dolci

Come preparare le frittelle con uvetta e pinoli

La ricetta per preparare le frittelle con uvetta e pinoli è molto antica e molto gustosa. Vi dico subito una curiosità: le frittelle sono nate inizialmente come dolci di Carnevale, insieme alle più conosciute chiacchiere e alle castagnole, ma oggi...
I presenti contributi sono stati redatti dagli autori ivi menzionati a solo scopo informativo tramite l’utilizzo della piattaforma www.o2o.it e possono essere modificati dagli stessi in qualsiasi momento. Il sito web, www.o2o.it e Arnoldo Mondadori Editore S.p.A. (già Banzai Media S.r.l. fusa per incorporazione in Arnoldo Mondadori Editore S.p.A.), non garantiscono la veridicità, correttezza e completezza di tali contributi e, pertanto, non si assumono alcuna responsabilità in merito all’utilizzo delle informazioni ivi riportate. Per maggiori informazioni leggi il “Disclaimer »”.