Come preparare le frittelle dolci di zucchine

Tramite: O2O 29/09/2016
Difficoltà: media
17

Introduzione

Tutti conosciamo il sapore dolce delle zucchine, ma pochi le usano per preparare dei dolci. In realtà esistono alcune ricette tradizionali, come quelle sarde, in cui invece sono la base per delle golose frittelle, buone a fine pasto o per un aperitivo. Il tocco segreto di questa ricetta, poi, è il filu 'e ferru, l'acquavite di Sardegna, che richiama proprio i sapori dell'isola. In pochi minuti possiamo preparare dei dolci davvero particolari e forse strani, ma veramente buoni.

27

Occorrente

  • zucchine chiare 300 gr
  • farina 00 200 gr
  • latte 140 ml
  • limone 1
  • lievito 1 bustina
  • uovo 1 medio
  • zucchero 2 cucchiaini
  • filu 'e ferru 1 cucchiaino
  • zucchero a velo
  • olio extra vergine d'oliva
37

La prima cosa da fare per ottenere queste buone frittelle dolci è scegliere bene gli ingredienti. L'ingrediente principale in questo piatto sono le zucchine, per cui vediamo come scegliere le migliori. Innanzitutto dobbiamo preferire le zucchine chiare a quelle scure, perché hanno un sapore più dolce e delicato. Guardiamo poi la buccia: deve essere liscia, compatta, soda e assolutamente senza ammaccature. Un'altra cosa fondamentale è che le zucchine non siano flessibili. Se provando a piegarle accompagnano il movimento allora non sono fresche. Infine, se cerchiamo delle zucchine dolci dobbiamo scegliere quelle medio-piccole.

47

Ora che abbiamo scelto gli ingredienti perfetti per il nostro piatto, andiamo a vedere come preparare le frittelle. Prendiamo le zucchine e grattugiamole. Possiamo utilizzare una grattugia a mano con maglie larghe oppure quella del frullatore. Possiamo anche passarle nel mixer, ma ricordiamoci di dare solo una veloce passata. Le zucchine, infatti, non devono ridursi in poltiglia ma le dobbiamo solamente tagliare finemente. Mettiamole quindi in una terrina capiente e aggiungiamo l'uovo e la scorza di un limone grattugiato. Amalgamiamo il tutto in modo grossolano, non occorre che sia perfetto. Aggiungiamo quindi due cucchiaini di zucchero e, piano piano il latte. Contemporaneamente al latte iniziamo a mettere, sempre per gradi, la farina e il lievito setacciati. Facciamo in modo di non lasciare mai l'impasto né troppo liquido né troppo solido. Infine aggiungiamo un cucchiaino di filu 'e ferru, la classica acquavite sarda.

Continua la lettura
57

Prendiamo una padella capiente e mettiamoci abbastanza olio extra vergine d'oliva per friggere. Se il suo sapore ci sembra troppo forte, possiamo optare anche per quello di semi. Lasciamo riscandare l'olio e, quando sarà ben caldo, versiamo la pastella a cucchiaiate. Ricordiamoci di mettere poche frittelle per volta per non abbassare la temperatura dell'olio. Cuociamole per pochi minuti girandole da entrambi i lati e poi scoliamole su della carta assorbente. Infine le spolveriamo con dello zucchero a velo. Le nostre frittelle dolci di zucchine sono pronte!

67

Guarda il video

77

Consigli

Non dimenticare mai:
  • Possiamo conservare le frittelle anche in un ambiente fresco e asciutto, perché sono buone anche fredde
Alcuni link che potrebbero esserti utili:

Potrebbe interessarti anche

Segnala contenuti non appropriati

Tipo di contenuto
Devi scegliere almeno una delle opzioni
Descrivi il problema
Devi inserire una descrizione del problema
Si è verificato un errore nel sistema. Riprova più tardi.
Segnala il video che ritieni inappropriato
Devi selezionare il video che desideri segnalare
Verifica la tua identità
Devi verificare la tua identità
chiudi
Grazie per averci aiutato a migliorare la qualità dei nostri contenuti

Guide simili

Dolci

Ricetta: frittelle dolci ai fiori di zucca

I fiori di zucca sono un alimento prelibato che ci offre la natura; essi hanno un gusto delicato e sono ideali per essere fritti. Molto conosciuti sono i fiori di zucca pastellati e fritti nella versione salata, ma essi sono ottimi anche per la preparazione...
Dolci

Come preparare le frittelle di banane

Quante volte vi sarà capitato di avere voglia di un dolce o di un dessert ma la dispensa era vuota ed in casa non c'erano che pochi ingredienti? Per fortuna, non per tutte le ricette serve una grande preparazione. Per preparare le frittelle di banane,...
Dolci

Come preparare le frittelle con uvetta e pinoli

Si sa che ogni cibo, se viene fritto, ha un sapore più invitante che piace sempre a tutti, grandi e soprattutto piccini. Naturalmente non bisogna abusare dei fritti, perché questo è un tipo di cottura molto grasso, però ogni tanto si può fare una...
Dolci

Come preparare le frittelle di castagne

Con l'arrivo dell'autunno, per le strade delle nostre città è davvero inebriante l'odore delle castagne. In questa guida vedremo come cuocerle in modo diverso dal solito: prepariamo delle gustosissime frittelle di castagne! Possiamo accompagnare queste...
Dolci

Come preparare le frittelle di carnevale con farina di riso

Le frittelle di Carnevale sono golosissime e veloci da preparare. Quelle con la farina di riso hanno un gusto delicato e leggero e mettono d'accordo grandi e piccini! Grazie alla totale assenza di glutine, sono perfette anche per i celiaci e per tutti...
Dolci

Come preparare le frittelle di San Martino

Le frittelle di San Martino si preparano di solito per l'11 di Novembre e sono una ricetta tradizionale e povera che appartiene al passato. Era proprio all'inizio di Novembre che si usava consumare questo semplice dolce fritto da portare a chi lavorava...
Dolci

Come preparare le frittelle lunghe sarde

L'Italia è una nazione che dal punto di vista gastronomico presenta una grande varietà di dolci, ed anche molto gustosi. A tale proposito, in questa guida ci soffermeremo principalmente su una ricetta tipica della Sardegna, e che viene elaborata a Carnevale...
Dolci

Come preparare le frittelle alla polenta

La polenta è una delle specialità italiane, e più precisamente delle zone alpine. Le ricette e le varianti che si possono realizzare con questo alimento sono davvero tantissime, per cui vale la pena leggere i passi successivi di questa guida per scoprire...
I presenti contributi sono stati redatti dagli autori ivi menzionati a solo scopo informativo tramite l’utilizzo della piattaforma www.o2o.it e possono essere modificati dagli stessi in qualsiasi momento. Il sito web, www.o2o.it e Arnoldo Mondadori Editore S.p.A. (già Banzai Media S.r.l. fusa per incorporazione in Arnoldo Mondadori Editore S.p.A.), non garantiscono la veridicità, correttezza e completezza di tali contributi e, pertanto, non si assumono alcuna responsabilità in merito all’utilizzo delle informazioni ivi riportate. Per maggiori informazioni leggi il “Disclaimer »”.