Come preparare le frittelle dolci di zucchine

tramite: O2O
Difficoltà: media
17

Introduzione

Tutti conosciamo il sapore dolce delle zucchine, ma pochi le usano per preparare dei dolci. In realtà esistono alcune ricette tradizionali, come quelle sarde, in cui invece sono la base per delle golose frittelle, buone a fine pasto o per un aperitivo. Il tocco segreto di questa ricetta, poi, è il filu 'e ferru, l'acquavite di Sardegna, che richiama proprio i sapori dell'isola. In pochi minuti possiamo preparare dei dolci davvero particolari e forse strani, ma veramente buoni.

27

Occorrente

  • zucchine chiare 300 gr
  • farina 00 200 gr
  • latte 140 ml
  • limone 1
  • lievito 1 bustina
  • uovo 1 medio
  • zucchero 2 cucchiaini
  • filu 'e ferru 1 cucchiaino
  • zucchero a velo
  • olio extra vergine d'oliva
37

La prima cosa da fare per ottenere queste buone frittelle dolci è scegliere bene gli ingredienti. L'ingrediente principale in questo piatto sono le zucchine, per cui vediamo come scegliere le migliori. Innanzitutto dobbiamo preferire le zucchine chiare a quelle scure, perché hanno un sapore più dolce e delicato. Guardiamo poi la buccia: deve essere liscia, compatta, soda e assolutamente senza ammaccature. Un'altra cosa fondamentale è che le zucchine non siano flessibili. Se provando a piegarle accompagnano il movimento allora non sono fresche. Infine, se cerchiamo delle zucchine dolci dobbiamo scegliere quelle medio-piccole.

47

Ora che abbiamo scelto gli ingredienti perfetti per il nostro piatto, andiamo a vedere come preparare le frittelle. Prendiamo le zucchine e grattugiamole. Possiamo utilizzare una grattugia a mano con maglie larghe oppure quella del frullatore. Possiamo anche passarle nel mixer, ma ricordiamoci di dare solo una veloce passata. Le zucchine, infatti, non devono ridursi in poltiglia ma le dobbiamo solamente tagliare finemente. Mettiamole quindi in una terrina capiente e aggiungiamo l'uovo e la scorza di un limone grattugiato. Amalgamiamo il tutto in modo grossolano, non occorre che sia perfetto. Aggiungiamo quindi due cucchiaini di zucchero e, piano piano il latte. Contemporaneamente al latte iniziamo a mettere, sempre per gradi, la farina e il lievito setacciati. Facciamo in modo di non lasciare mai l'impasto né troppo liquido né troppo solido. Infine aggiungiamo un cucchiaino di filu 'e ferru, la classica acquavite sarda.

Continua la lettura
57

Prendiamo una padella capiente e mettiamoci abbastanza olio extra vergine d'oliva per friggere. Se il suo sapore ci sembra troppo forte, possiamo optare anche per quello di semi. Lasciamo riscandare l'olio e, quando sarà ben caldo, versiamo la pastella a cucchiaiate. Ricordiamoci di mettere poche frittelle per volta per non abbassare la temperatura dell'olio. Cuociamole per pochi minuti girandole da entrambi i lati e poi scoliamole su della carta assorbente. Infine le spolveriamo con dello zucchero a velo. Le nostre frittelle dolci di zucchine sono pronte!

67

Guarda il video

77

Consigli

Non dimenticare mai:
  • Possiamo conservare le frittelle anche in un ambiente fresco e asciutto, perché sono buone anche fredde
Alcuni link che potrebbero esserti utili:

Potrebbe interessarti anche

Segnala contenuti non appropriati

Tipo di contenuto
Devi scegliere almeno una delle opzioni
Descrivi il problema
Devi inserire una descrizione del problema
Si è verificato un errore nel sistema. Riprova più tardi.
Segnala il video che ritieni inappropriato
Devi selezionare il video che desideri segnalare
Verifica la tua identità
Devi verificare la tua identità
chiudi
Grazie per averci aiutato a migliorare la qualità dei nostri contenuti

Guide simili

Dolci

Ricetta: frittelle dolci all'arancia

Per preparare una colazione veramente speciale, un simpatico e saporito brunch oppure una merenda gustosa per grandi e piccini, ecco una ricetta davvero golosa simile a quella dei famosi pancakes dolci ma dal sapore più fruttato e fresco. Questa ricetta...
Dolci

Ricetta delle frittelle di riso dolci

Le frittelle di riso dolci sono dei dolcetti che tradizionalmente vengono serviti il 19 marzo, cioè, per la festa del papà. Sono di origine toscana e con il tempo si sono diffuse nelle regioni limitrofe come Umbria e Lazio. La preparazione è semplice...
Dolci

Ricetta: frittelle dolci ai fiori di zucca

I fiori di zucca sono un alimento prelibato che ci offre la natura; essi hanno un gusto delicato e sono ideali per essere fritti. Molto conosciuti sono i fiori di zucca pastellati e fritti nella versione salata, ma essi sono ottimi anche per la preparazione...
Dolci

Come preparare le frittelle alla cannella

Le frittelle sono i dolci più tipici nel periodo del Carnevale. Esse sono delle croccanti e morbide palline fritte, da un gusto molto delicato e dolce. La preparazione di tale piatto porterà un po' di festa anche nelle nostre case. È molto semplice...
Dolci

Come preparare le frittelle alla crema

Con l'avvento di Carnevale, tutti noi siamo pronti a preparare nella propria cucina, i dolci tipici di questo periodo. Nello specifico in questa guida, vogliamo proporre il modo per imparare come poter preparare le famose frittelle alla crema, di cui...
Dolci

Come preparare le frittelle allo zenzero

Lo spuntino è uno dei pasti preferiti dagli adulti e dai bambini. Le merendine sono gradevoli e deliziose ma non sono certamente sane né per una persona matura né per il benessere dei nostri bambini. Un'idea genuina adatta per metà mattina o metà...
Dolci

Come preparare le frittelle di castagne

Con l'arrivo dell'autunno, per le strade delle nostre città è davvero inebriante l'odore delle castagne. In questa guida vedremo come cuocerle in modo diverso dal solito: prepariamo delle gustosissime frittelle di castagne! Possiamo accompagnare queste...
Dolci

Come preparare le frittelle di Carnevale ripiene

In questo tutorial vi spiegheremo come preparare le frittelle di Carnevale ripiene. Una pioggia di coriandoli leggeri colorati e costumi variopinti, è il carnevale che giunge portando una folata di allegria scanzonata! Tale evento è molto amato dai...
I presenti contributi sono stati redatti dagli autori ivi menzionati a solo scopo informativo tramite l’utilizzo della piattaforma www.o2o.it e possono essere modificati dagli stessi in qualsiasi momento. Il sito web, www.o2o.it e Arnoldo Mondadori Editore S.p.A. (già Banzai Media S.r.l. fusa per incorporazione in Arnoldo Mondadori Editore S.p.A.), non garantiscono la veridicità, correttezza e completezza di tali contributi e, pertanto, non si assumono alcuna responsabilità in merito all’utilizzo delle informazioni ivi riportate. Per maggiori informazioni leggi il “Disclaimer »”.