Come preparare le frittelle marocchine piccanti alle patate americane

tramite: O2O
Difficoltà: media
15

Introduzione

Se volete preparare uno sfizioso antipasto etnico, queste frittelle marocchine piccanti alle patate americane fanno proprio al caso vostro. Le dosi indicate sono sufficienti per quattro persone ma se prevedete di avere qualche ospite in più a tavola, raddoppiate le quantità mantenendo le proporzioni. Leggendo la guida riportata a seguire, non vi risulterà difficile comprendere come preparare queste deliziose frittelle marocchine piccanti alle patate americane.

25

Occorrente

  • 1300 Kg di patate dolci americane
  • 2 spicchi d’aglio
  • Un cucchiaino scarso di curcuma
  • Peperoncino
  • Un mazzetto di coriandolo fresco
  • 5 uova
  • 90 g di farina
  • Una bustina di lievito in polvere per torte salate
  • Olio extravergine d’oliva
35

Per prima cosa sbucciate le patate che avete a disposizione e tagliatele a pezzetti. Dopo averle lavate bene mettetele in una pentola e copritele con acqua fredda dopodiché lessatele a fiamma moderata per non più di un quarto d’ora. Appena saranno cotte scolatele e schiacciatele bene con i rebbi di una forchetta oppure con un classico schiaccia patate. Versate la purea così ottenuta in una ciotola e lasciatela raffreddare bene prima di aggiungere due uova, le foglie di coriandolo finemente sminuzzate e le spezie. Mescolate l’impasto accuratamente poi unite anche gli spicchi d’aglio triturati a coltello.

45

Inumiditevi leggermente le mani e prelevate un po’ di composto con un cucchiaio. Passatelo da una mano all’altra creando delle frittelle assai sottili aventi una forma rotonda e leggermente schiacciata. Procedete in questo modo fino a terminare completamente l’impasto a vostra disposizione.
Preparate la pastella rompendo le uova rimaste in una terrina. Sbattetele rapidamente con una frusta poi aggiungete la farina setacciata assieme al lievito per torte salate, un pizzico di sale e uno di peperoncino in polvere. Passate le frittelle in questa pastella e poi friggetele in abbondante olio extravergine d’oliva ben caldo.

Continua la lettura
55

Quando saranno dorate da entrambe le parti, prelevatele con una schiumarola e appoggiatele sopra un piatto coperto con qualche foglio di carta assorbente per alimenti. Servite subito le vostre frittelle marocchine a base di patate dolci americane prima che si raffreddino.
Le frittelle marocchine piccanti alle patate americane sono ottime da gustare calde assieme ai formaggi freschi come mozzarella, burrata, ricotta di pecora o con la robiola. Potete accompagnarli in tavola con della birra rossa e una dadolata preparata con differenti tipologie di latticini durante uno spuntino pomeridiano.
Se non amate molto le spezie, mettete meno coriandolo ed eliminate la curcuma. Se invece volete renderle ancora più saporite, aggiungete un pizzico di pepe e mezzo cucchiaino di cannella in polvere.

Potrebbe interessarti anche

Segnala contenuti non appropriati

Tipo di contenuto
Devi scegliere almeno una delle opzioni
Descrivi il problema
Devi inserire una descrizione del problema
Si è verificato un errore nel sistema. Riprova più tardi.
Verifica la tua identità
Devi verificare la tua identità
chiudi
Grazie per averci aiutato a migliorare la qualità dei nostri contenuti

Guide simili

Cucina Etnica

Come preparare le frittelle di patate africane

Le patate africane sono molto simili alle patate americane per quanto riguarda il sapore dolce che caratterizza entrambe. Pertanto, come le americane, vengono impiegate soprattutto per preparazioni dolci, una volta lessate e schiacciate. In questa guida,...
Dolci

Come preparare la torta di pancake con panna e rum

Negli ultimi tempi anche le tradizioni culinarie americane, si sono diffuse in tutto il mondo, regalando nuovi sapori piacevoli al palato. Tra le varie ricette d'ispirazione americana da poter creare in casa, ci sono i classici pancake, ovvero delle frittelle...
Consigli di Cucina

5 ricette per preparare le frittelle di carnevale

Il carnevale è alle porte. E quale, tra i dolci tipici italiani, si cucina di più in questo periodo? Ovviamente le frittelle. Tuttavia esistono vari modi per preparare queste leccornie. E lungo i passi di questo articolo vi parleremo dei più appetitosi.Indossate...
Dolci

Frittelle di ananas: la ricetta

Le frittelle di ananas sono un dolce gustoso e nutriente a base di frutta. È una ricetta semplice e veloce che tutti posso dilettarsi a fare. Inoltre è adatta a tute le tasche perché i costi sono contenuti. Si può usare sia l'ananas fresco che l'ananas...
Antipasti

Come preparare le frittelle di formaggio con pastella al mais

Le frittelle di formaggio sono un piatto goloso che piace tanto sia ai grandi che ai piccini. Possiamo prepararle in tanti modi e l'unico limite alle varie ricette è la fantasia. Sono buone appena preparate ma anche fredde, come spuntino pomeridiano....
Dolci

5 ricette per frittelle di Carnevale

La tradizione italiana presenta una grande varietà di dolci dedicati al periodo del carnevale.Questi dolci che si trovano facilmente al supermercato, in pasticceria o nei diversi panifici sono molto spesso preparati in casa con ricette talmente caratteristiche...
Antipasti

Come preparare le frittelle di ceci

Di frittelle ne esistono di varie gusti e tipi. In ogni paese viene presa in considerazione la tradizione e le frittelle cambiano. La frittella è una pasta fritta, ricca di aromi e sapori tipici. La loro forma è sempre diversa, gli impasti sono sostanzialmente...
Antipasti

Come preparare le frittelle di riso e verza

Gustosissime e apprezzate da grandi e piccini le frittelle sono un'ottima ricetta da realizzare per creare un antipasto goloso o un companatico per un secondo da servire in una cena seduti o a buffet. In questa guida vi insegneremo come preparare le frittelle...
I presenti contributi sono stati redatti dagli autori ivi menzionati a solo scopo informativo tramite l’utilizzo della piattaforma www.o2o.it e possono essere modificati dagli stessi in qualsiasi momento. Il sito web, www.o2o.it e Arnoldo Mondadori Editore S.p.A. (già Banzai Media S.r.l. fusa per incorporazione in Arnoldo Mondadori Editore S.p.A.), non garantiscono la veridicità, correttezza e completezza di tali contributi e, pertanto, non si assumono alcuna responsabilità in merito all’utilizzo delle informazioni ivi riportate. Per maggiori informazioni leggi il “Disclaimer »”.