Come preparare le frittelle vegane

tramite: O2O
Difficoltà: facile
17

Introduzione

Le frittelle, chiamate "fritole" in veneziano, sono un dolce tipico di Carnevale, formato da deliziose palline di impasto fritto, ma leggero, condito di uvetta o mele. Sono diffuse in tutto il nord-est italiano, a partire da Verona fino all'Istria. L'impasto, tradizionalmente, è composto di farina, uova, ricotta, uvetta e zucchero, ma questa volta vi viene proposta una variante assolutamente vegana e cruelty-free, adatta a chi ama gli animali (o è allergico a uova e/o latticini) ma non vuole negarsi le golosità festive. Ecco dunque come preparare le frittelle vegane.

27

Occorrente

  • 400 gr di farina
  • 230 gr di zucchero di canna
  • Un cucchiaio di lievito in polvere
  • 200 gr di uva passa o di mele a cubetti
  • 200 gr di tofu
  • 1 L di olio di semi di girasole (per la frittura)
  • Zucchero a velo qb
  • Scorza grattuggiata di un limone bio
37

Mescolare gli ingredienti secchi

Setacciare la farina in una ciotola di medie dimensioni e aggiungere il sale, il lievito per dolci e la scorza di limone biologico grattuggiata. In una ciotola a parte, mettere in ammollo in acqua tiepida tutta l'uvetta sultanina fino a quando non avrà una consistenza morbida. In caso vogliate utilizzare le mele invece che l'uvetta, tagliate due mele a cubetti e versateci sopra del succo di limone per evitare che anneriscano. NB: I limoni devono essere bio in quanto sono gli unici con una scorza edibile.

47

Frullare gli altri ingredienti

Con un mixer, frullare il tofu con l'acqua di riserva contenuta nella confezione, fino a raggiungere una consistenza quasi liquida, e versare il tutto in una ciotola insieme allo zucchero. Con una frusta elettrica, o manuale, sbattere il tofu frullato con lo zucchero fino a quando quest'ultimo non sarà completamente dissolto e il composto non sarà gonfio e spumoso.

Continua la lettura
57

Formare l'impasto

Amalgamare il tofu e lo zucchero con il resto degli ingredienti fino ad ottenere un impasto soffice ma appiccicoso. In caso il composto fosse troppo fermo, aggiungere un po' di latte vegetale o acqua fino a raggiungere la consistenza ideale. Strizzare l'uvetta e aggiungerla all'impasto, mescolando bene per rendere il composto omogeneo. Nel caso si utilizzino le mele, scolare il succo di limone e aggiungere le mele, mescolando il tutto.

67

Friggere

In un pentolino, versare l'olio di semi di girasole e riscaldare a fuoco medio fino a quando non sarà bollente. Con due cucchiai bagnati, formare delle palline di impasto e immergetele nell'olio fino a quando non verranno a galla e saranno completamente dorate. Ripetere il procedimento fino a quando non avrete finito l'impasto.

77

Decorare e servire

Quando le frittelle saranno pronte, andranno appoggiate su della carta assorbente, che sia dello scottecs o della carta da frittura. Dopo aver asciugato l'olio in eccesso, che le avrebbe rese eccessivamente unte, cospargerle di zucchero a velo e servirle ancora tiepide.

Potrebbe interessarti anche

Segnala contenuti non appropriati

Tipo di contenuto
Devi scegliere almeno una delle opzioni
Descrivi il problema
Devi inserire una descrizione del problema
Si è verificato un errore nel sistema. Riprova più tardi.
Verifica la tua identità
Devi verificare la tua identità
chiudi
Grazie per averci aiutato a migliorare la qualità dei nostri contenuti

Guide simili

Dolci

Come preparare le ciambelle vegane

Sempre più persone nel mondo scelgono spontaneamente di diventare vegani. Questo significa che adottano la filosofia del rifiuto categorico di consumare qualsiasi alimento di origine animale (carne, pesce, latte, formaggi, uova e miele), perché per...
Dolci

Come preparare le frittelle dolci senza uova

Le frittelle dolci senza uova, sono una variante più leggera delle frittelle classiche. Realizzarle senza uova, è utile per chi è intollerante a questo ingrediente, o per chi desidera realizzare qualcosa di buono, ma allo stesso tempo leggero. La preparazione...
Dolci

Come preparare le frittelle con uvetta e pinoli

Si sa che ogni cibo, se viene fritto, ha un sapore più invitante che piace sempre a tutti, grandi e soprattutto piccini. Naturalmente non bisogna abusare dei fritti, perché questo è un tipo di cottura molto grasso, però ogni tanto si può fare una...
Dolci

Come preparare le frittelle allo zenzero

Lo spuntino è uno dei pasti preferiti dagli adulti e dai bambini. Le merendine sono gradevoli e deliziose ma non sono certamente sane né per una persona matura né per il benessere dei nostri bambini. Un'idea genuina adatta per metà mattina o metà...
Dolci

Come preparare le frittelle di carnevale con farina di riso

Le frittelle di Carnevale sono golosissime e veloci da preparare. Quelle con la farina di riso hanno un gusto delicato e leggero e mettono d'accordo grandi e piccini! Grazie alla totale assenza di glutine, sono perfette anche per i celiaci e per tutti...
Dolci

Come preparare le frittelle di castagne

Con l'arrivo dell'autunno, per le strade delle nostre città è davvero inebriante l'odore delle castagne. In questa guida vedremo come cuocerle in modo diverso dal solito: prepariamo delle gustosissime frittelle di castagne! Possiamo accompagnare queste...
Dolci

Come preparare le frittelle alla polenta

La polenta è una delle specialità italiane, e più precisamente delle zone alpine. Le ricette e le varianti che si possono realizzare con questo alimento sono davvero tantissime, per cui vale la pena leggere i passi successivi di questa guida per scoprire...
Dolci

Come preparare le frittelle di riso di San Giuseppe

Le frittelle di riso di San Giuseppe prendono questa denominazione per il fatto che, in Toscana, rappresentano una vera prelibatezza che generalmente viene gustata il 19 Marzo, giorno che coincide con la "festa del babbo". Si tratta di dolci fritti, preparati...
I presenti contributi sono stati redatti dagli autori ivi menzionati a solo scopo informativo tramite l’utilizzo della piattaforma www.o2o.it e possono essere modificati dagli stessi in qualsiasi momento. Il sito web, www.o2o.it e Arnoldo Mondadori Editore S.p.A. (già Banzai Media S.r.l. fusa per incorporazione in Arnoldo Mondadori Editore S.p.A.), non garantiscono la veridicità, correttezza e completezza di tali contributi e, pertanto, non si assumono alcuna responsabilità in merito all’utilizzo delle informazioni ivi riportate. Per maggiori informazioni leggi il “Disclaimer »”.