Come preparare le lasagne ai frutti di mare

tramite: O2O
Difficoltà: media
16

Introduzione

La cucina italiana è ricca di piatti tipici tradizionali come la rinomata lasagna. In genere la tradizione vuole che si preparai con ragù di carne cotto lentamente per ore ma se non avessimo tutto questo tempo? Una variante fresca è la lasagna ai frutti di mare. Si tratta di una ricetta quindi sempre gradita e gustosa, che già da sola risulta essere un piatto unico dai molteplici gusti. Nella seguente guida, passo dopo passo, illustreremo il procedimento da seguire per preparare delle deliziose lasagne ai frutti di mare. Ecco dunque come fare.

26

Occorrente

  • 400 gr di sfoglia di pasta all'uovo per lasagne
  • 250 gr di seppie (o totani)
  • 400 gr di gamberi
  • 600 gr di cozze e vongole
  • ½ bicchiere di vino bianco
  • ½ cipolla
  • 2 spicchi di aglio
  • sale e pep q.b.
  • 1 cucchiaio di prezzemolo
  • 5 cucchiai di olio extravergine di oliva
  • 4 zucchine
  • 500g di besciamella
36

Le cozze e le vongole

Per prima cosa dedichiamoci alla preparazione di cozze e vongole. Prima di iniziare assicuratevi che tutti i frutti di mare e il pesce siano freschi. La freschezza garantisce la riuscita del piatto ed un sapore più ricco. Iniziamo col pulire le cozze e le vongole, poi passiamo al pesce. Questo va deliscato e tagliato a cubetti. Poi passiamo ai gamberi, ai quali è sufficiente togliere il sottilissimo filo nero intestinale e poi possiamo procedere alla pulizia della seppie. Puliamo anche queste tagliamole a strisce molto sottili.

46

L'aglio

Prepariamo una padella con all'interno uno spicchio d'aglio e dell'olio evo. Facciamolo rosolare e poi versiamo dentro tutto ciò che precedentemente abbiamo pulito. Sfumiamo con un bicchiere di vino bianco e lasciamo evaporare l'alcool, dopo chiudiamo la padella col coperchio e lasciamo cuocere a fuoco medio. Adesso tagliamo le zucchine dopo averle precedentemente lavate. Facciamo delle rondelle molto sottili e facciamole rosolare in padella con un trito, stavolta di cipolla. Dopo averle rosolate aggiungiamo l'acqua di cottura delle cozze che avevamo tenuto da parte e aggiungiamo sale e pepe quanto basta. Aggiungiamo una spolverata di trito di prezzemolo e portiamo a cottura.

Continua la lettura
56

Le zucchine frullate

Cotte le zucchine frulliamole, sarà utile l'acqua di cottura delle cozze precedentemente conservata. Adesso uniamo la salsa di zucchina alla besciamella e creiamo una crema verde. Assembliamo la lasagna, prendiamo quindi una pirofila e realizziamo un leggero strato sul fondo della nostra crema di zucchine e besciamella. Dobbiamo creare degli strati multipli nei quali alternare uno strato di crema verde, uno di lasagna ed un altro di pesce e frutti di mare per poi continuare con lasagna, crema verde e pesce e frutti di mare. Continuate cosi per tutti gli strati che volete realizzare. Mettiamo poi in forno a 180 gradi per 20 minuti. Sforniamo, impiattiamo e serviamo, deliziando il palato dei nostri ospiti.

66

Consigli

Non dimenticare mai:
  • Utilizzate il pesce che più vi piace, a seconda dei vostri gusti.
Alcuni link che potrebbero esserti utili:

Potrebbe interessarti anche

Segnala contenuti non appropriati

Tipo di contenuto
Devi scegliere almeno una delle opzioni
Descrivi il problema
Devi inserire una descrizione del problema
Si è verificato un errore nel sistema. Riprova più tardi.
Verifica la tua identità
Devi verificare la tua identità
chiudi
Grazie per averci aiutato a migliorare la qualità dei nostri contenuti

Guide simili

Primi Piatti

Come preparare le lasagne vegan alla zucca

La cultura vegana non è dettata solo da logiche etiche, sociali e morali. Spesse volte diventa una questione di benessere, legata a comportamenti di vita e a diete che pongono l'attenzione sulla salute del consumatore. Molti marchi hanno iniziato a produrre...
Primi Piatti

Ricetta: lasagne ai carciofi e besciamella

Le lasagne sono sempre una specialità amata da tutti. La possiamo preparare con mille varianti, riuscendo ugualmente ad ottenere un risultato grandioso. In questo caso, potremmo realizzare una ricetta davvero gustosa, utilizzando una variante della comune...
Primi Piatti

Ricetta: lasagne al pesto di noci

Le lasagne sono un primo piatto della cucina tradizionale italiana. Tipiche della domenica si prestano a numerose varianti. Adatte alle buone forchette, ai vegani, ai vegetariani, ai salutisti si possono realizzare con tanti ingredienti diversi. In alternativa...
Primi Piatti

Ricetta: lasagne ai broccoli e ricotta

Le lasagne sono un primo piatto gustosissimo, adatto ad ogni genere di occasione. Possiamo preparare questo piatto nella sua versione classica, ma possiamo anche sperimentare degli abbinamenti nuovi e ugualmente deliziosi. Se siamo degli amanti di questo...
Primi Piatti

Come preparare le lasagne alla napoletana

La lasagna è uno dei piatti più classici della cucina napoletana, che viene preparata, secondo la tradizione, in occasione del Carnevale e pertanto è un piatto ricco e sostanzioso oltre ad essere molto appetitoso. La lasagna napoletana differisce da...
Primi Piatti

Ricetta: lasagna con crema asparagi

In questa guida vedremo una ricetta molto originale: lasagna con crema asparagi. Gli asparagi, tipici della stagione primaverile, sono ideali per tanti tipi di ricette. Dal gusto molto particolare, si prestano bene per realizzare una crema morbida e delicata...
Primi Piatti

Lasagne verdi con ragù di melanzane

La gastronomia italiana è un lungo viaggio, ricco di sapori e profumi. Tra tutte le intramontabili eccellenze servite sulle nostre tavole, la lasagna è sicuramente la regina della domenica! La sua bontà, così classica e genuina, non sembra conoscere...
Primi Piatti

Come preparare le lasagne ai funghi porcini con scamorza affumicata e noci

Con l’arrivo dell’autunno, il freddo e le piogge è un’ottima idea dedicare del tempo alla cucina magari in compagnia degli amici e, perché no? È un’ottima idea anche sfruttare questi momenti insieme ai propri figli. Per una domenica autunnale...
I presenti contributi sono stati redatti dagli autori ivi menzionati a solo scopo informativo tramite l’utilizzo della piattaforma www.o2o.it e possono essere modificati dagli stessi in qualsiasi momento. Il sito web, www.o2o.it e Arnoldo Mondadori Editore S.p.A. (già Banzai Media S.r.l. fusa per incorporazione in Arnoldo Mondadori Editore S.p.A.), non garantiscono la veridicità, correttezza e completezza di tali contributi e, pertanto, non si assumono alcuna responsabilità in merito all’utilizzo delle informazioni ivi riportate. Per maggiori informazioni leggi il “Disclaimer »”.