Come preparare le lasagne dolci

tramite: O2O
Difficoltà: facile
Come preparare le lasagne dolci
17

Introduzione

A tutti piacciono le lasagne! O no? Quelle salate, classiche, quelle fatte secondo la ricetta della nonna. Le amiamo, ne siamo ghiotti! Avete, però, mai pensato di prepararle dolci? O le avete viste, assaggiate, vi sono piaciute e volete rifarle? Non sapete come fare? Non temete. Con questa guida imparerete come preparare le lasagne dolci. Partiremo dalla ricetta base della pasta fatta in casa. Può benissimo essere preparata in anticipo e conservata, cruda, in frigorifero. Poi la farcirete a vostro piacere con una crema preparata al momento. Sono anche facili e veloci da fare, perciò buona lettura!

27

Occorrente

  • 300 g di farina
  • 3 uova
  • 1 cucchiaio di cacao amaro in polvere
  • Confettura di frutti rossi
  • Nutella
  • Miele
  • Zucchero a velo
37

Preparare il piano di lavoro

Per cucinare ci vuole ordine. E un piano di lavoro ben organizzato. Sistemate tutto ciò che vi serve a portata di mano. In questo momento, tutto ciò che vi serve per preparare la pasta. Inoltre, vi conviene tenere a portata di mano anche un canovaccio pulito nel quale pulirvi ed asciugarvi le mani. Detto questo, segnaliamo che questa ricetta ha dosi indicative per sei persone.

47

Preparare la pasta

Iniziate versando la farina sul piano di lavoro. Createne una fontana che abbia un buco al centro. Rompete le uova, ad una ad una e mettetele nel buco. Versateci sopra il cacao. Ora iniziate ad impastare con l'aiuto di una forchetta, il cacao con le uova. Quando non riuscirete più ad impastare con la forchetta, passate alle mani, coinvolgendo sempre più la farina. Dovete ottenere un composto liscio ed omogeneo. Ora, avvolgete l'impasto in un canovaccio pulito e leggermente infarinato. Lasciate riposare per circa 30 minuti.

Continua la lettura
57

Lavorare la pasta

Passati i 30 minuti, stendete la pasta sul piano di lavoro, precedentemente infarinato, con il matterello. Ora potete proseguire in due modi, a seconda degli strumenti che avete. Se avete una macchina per la pasta, vi basterà predisporre lo stampo giusto ed estrarre le lasagne. Nel caso non l'abbiate, non ci sono problemi. Date la forma tipica delle lasagne: quella rettangolare. Sempre con l'aiuto del matterello, fate dei fogli molto sottili. Tagliateli poi in rettangoli con un coltello o una rondella. Riprendete il canovaccio infarinato e disponetevi sopra le lasagne, una accanto all'altra, per farle asciugare un po'. Dopodiché cuocetele in acqua salata bollente. La cottura varia a seconda dello spessore dei rettangoli di pasta. In genere, comunque, si tratta di un paio di minuti.

67

Condire le lasagne

Ora che le lasagne sono cotte, non dovete far altro che scegliere come condirle. La crema ideale è costituita da confettura di frutti rossi calda, diluita con un po' d'acqua per renderla cremosa. Sopra alle lasagne, una spolverata di zucchero a velo e/o Nutella calda. Altro condimento è quello a bse di miele. Scioglietelo a bagnomaria, diluendolo con un po' d'acqua fino a raggiungere la consistenza desiderata. Farciteci poi le lasagne e spolverate con lo zucchero a velo.

77

Consigli

Non dimenticare mai:
  • Non conservare le lasagne crude in frigo per più di 2-3 giorni.
  • Scegliete se frutta o cioccolato.

Potrebbe interessarti anche

Segnala contenuti non appropriati

Tipo di contenuto
Devi scegliere almeno una delle opzioni
Descrivi il problema
Devi inserire una descrizione del problema
Si è verificato un errore nel sistema. Riprova più tardi.
Verifica la tua identità
Devi verificare la tua identità
chiudi
Grazie per averci aiutato a migliorare la qualità dei nostri contenuti

Guide simili

Dolci

Come preparare dolci senza lattosio

I dolci sono quella parte del pasto che merita sempre un piccolo spazio di riserva nel nostro stomaco. Anche gli intolleranti al lattosio, però, dovrebbero avere l'opportunità di godersi un buon dessert. Per questo motivo, quando invitiamo qualcuno...
Dolci

Come preparare i dolci con vincotto

Il vino cotto è un alimento che viene utilizzato per la realizzazione dei dolci; nella maggior parte dei casi i dolci con il vino cotto sono preparati a Natale. Questi tipi di dolci hanno un retrogusto simile al miele e il sapore è come i mostaccioli....
Dolci

Come preparare la glassa effetto neve per dolci natalizi

Arriva il periodo natalizio vogliamo preparare dei dolci sfiziosi così da rendere la nostra tavola colorata e fantasiosa, vediamo come preparare la glassa effetto neve per dolci natalizi. Prepariamo un dolce semplice come per esempio dei biscotti che...
Dolci

Come preparare le frittelle dolci di zucchine

Tutti conosciamo il sapore dolce delle zucchine, ma pochi le usano per preparare dei dolci. In realtà esistono alcune ricette tradizionali, come quelle sarde, in cui invece sono la base per delle golose frittelle, buone a fine pasto o per un aperitivo....
Dolci

Come preparare le frittelle dolci senza uova

Le frittelle dolci senza uova, sono una variante più leggera delle frittelle classiche. Realizzarle senza uova, è utile per chi è intollerante a questo ingrediente, o per chi desidera realizzare qualcosa di buono, ma allo stesso tempo leggero. La preparazione...
Dolci

Come preparare dolci senza latte

L'intolleranza al lattosio è sempre più diffusa, sopratutto tra i giovani. Chi adora i dolci e non può rinunciarvi per colpa del lattosio, deve sapere che esistono tantissime ricette di dolci che non prevedono il latte. In alternativa, esistono anche...
Dolci

Come preparare dolci senza uova

Difficile immaginare di preparare dolci senza utilizzare le uova. Nel nostro immaginario collettivo assieme alla farina e allo zucchero le uova sono il primo ingrediente che compare quando pensiamo ad un dolce. Eppure, incredibile a dirsi, è possibile...
Dolci

Come preparare dolci senza forno

In questo articolo, che state per leggere, vogliamo aiutarvi a capire come e cosa occorre fare, per poter preparare, con le nostre mani e le nostra buone intenzioni, dei buonissimi dolci, questa volta però senza l' utilizzo del forno, che molto spesso...
I presenti contributi sono stati redatti dagli autori ivi menzionati a solo scopo informativo tramite l’utilizzo della piattaforma www.o2o.it e possono essere modificati dagli stessi in qualsiasi momento. Il sito web, www.o2o.it e Arnoldo Mondadori Editore S.p.A. (già Banzai Media S.r.l. fusa per incorporazione in Arnoldo Mondadori Editore S.p.A.), non garantiscono la veridicità, correttezza e completezza di tali contributi e, pertanto, non si assumono alcuna responsabilità in merito all’utilizzo delle informazioni ivi riportate. Per maggiori informazioni leggi il “Disclaimer »”.