Come preparare le lasagnette alla valtellinese

tramite: O2O
Difficoltà: media
16

Introduzione

Cosa vi viene in mente se pensate alle lasagne? I pranzi con tutta la famiglia riunita intorno alla tavola, le domeniche in casa, l'atmosfera calda e accogliente. Le lasagne possono essere preparate in moltissimi modi diversi, dal classico ragù alla bolognese alle versioni "bianche", con carciofi o altre verdure di stagione. In questa breve guida vi proporremo un'alternativa davvero originale e ricca di gusto: le lasagnette alla valtellinese. Esse prendono questo nome perché utilizzano alcuni degli ingredienti presenti nei classici "pizzoccheri", piatto famosissimo in Valtellina e in tutta Italia, come la verza ed il formaggio Casera. Ecco quindi alcuni utili consigli su come preparare le lasagnette alla valtellinese.  

26

Occorrente

  • 400 grammi di lasagne di grano saraceno o all'uovo
  • 700 grammi di verza
  • 250 ml di besciamella (120 grammi di farina, 100 ml di latte, 30 grammi di burro, 1 scalogno)
  • 250 grammi di formaggio Casera
  • Pangrattato
  • Sale q.b.
  • Olio extravergine di oliva
36

Il nome "lasagnette" viene dato perché si utilizzano delle sfoglie di lasagne leggermente più piccole di quelle normali, ma potrete utilizzare naturalmente quelle che preferite. Il consiglio è scegliere delle lasagne di grano saraceno, perfette per assorbire al meglio il condimento a base di verza, besciamella e formaggio Casera. La prima cosa da fare per preparare le lasagnette alla valtellinese è proprio quella di dedicarvi alla besciamella: in una padella dai bordi alti fate rosolare lo scalogno in olio extravergine di oliva ben caldo. Unite il latte, la farina setacciata e il burro, avendo cura di mescolare continuamente, per non far attaccare la salsa al fondo della padella.

46

Aggiustate di sale e pepe e lasciate rapprendere, fino ad ottenere una besciamella né troppo liquida né troppo densa. Ora tagliate il vostro formaggio Casera in piccoli dadini, aiutandovi con un coltello ben affilato. Nel frattempo accendete il forno a 180 gradi, per pre-riscaldarlo. In una pentola di acqua salata lessate la verza, per poi scolarla ed asciugarla per bene. Fate lo stesso con le lasagne. Non vi resta ora che scegliere la vostra pirofila per la cottura delle lasagnette alla valtellinese.

Continua la lettura
56

Sul fondo della pirofila mettete quattro cucchiai di besciamella. Disponete ora un primo strato di lasagne, che ricoprirete con la verza, una parte del formaggio Casera a dadini e altri tre cucchiai di besciamella. Fate allo stesso modo un secondo strato, sempre con lasagne, verza, Casera e besciamella. Sulla superficie delle lasagnette, spolverate del pangrattato e anche un po' di parmigiano. Infornate per circa mezz'ora, a forno già caldo, avendo cura di gratinare la parte superiore facendo formare la golosa crosticina croccante. Le vostre lasagnette alla valtellinese sono pronte per essere servite, calde oppure tiepide.

66

Consigli

Non dimenticare mai:
  • Potete sostituire il formaggio casera con della fontina
  • Potete aggiungere alla besciamella un pizzico di noce moscata
Alcuni link che potrebbero esserti utili:

Potrebbe interessarti anche

Segnala contenuti non appropriati

Tipo di contenuto
Devi scegliere almeno una delle opzioni
Descrivi il problema
Devi inserire una descrizione del problema
Si è verificato un errore nel sistema. Riprova più tardi.
Verifica la tua identità
Devi verificare la tua identità
chiudi
Grazie per averci aiutato a migliorare la qualità dei nostri contenuti

Guide simili

Primi Piatti

Come preparare le lasagnette al pesto di rucola con noci

Le lasagnette al pesto di rucola e noci sono un piatto molto saporito ma leggero. Sono perfette da preparare durante un pranzo domenicale in famiglia e il risultato finale è sempre garantito. L'importante è scegliere ingredienti di prima qualità freschissimi...
Primi Piatti

Come preparare le lasagnette integrali con gamberi e zucchine

Se abbiamo una cena speciale e vogliamo stupire i nostri ospiti questa ricetta fa al caso nostro. Le lasagne integrali, così saporite e rustiche, si sposano perfettamente con un ripieno di gamberi delicato alle zucchine. Il mix sarà davvero perfetto...
Primi Piatti

Ricetta: lasagnette con porri

Le lasagnette sono un formato di pasta simile a quello delle tagliatelle, con la differenza che però le prime sono di poco più sottili. Essendo un tipo di pasta lunga è possibile cucinarle sia col sugo che in bianco. Si possono preparare in tanti modi,...
Primi Piatti

Ricetta: lasagnette con rucola, patate e taleggio

Le lasagnette con rucola, patate e taleggio sono un primo ricco di sapore ed estremamente invitante. Sono perfette da presentare a cena per una ricorrenza particolare. Sono un'ottima alternativa per il pranzo della domenica da trascorrere in famiglia....
Primi Piatti

Ricetta: i pizzoccheri alla valtellinese

Se in occasione di una cena intendiamo stupire i nostri ospiti, non c'è niente di meglio che elaborare dei piatti buoni e gustosi utilizzando soprattutto degli ingredienti freschi. Tra questi, possiamo ad esempio preparare i pizzoccheri alla valtellinese...
Primi Piatti

Ricetta: lasagnette alla caprese

Durante il periodo estivo è sempre molto difficile pensare e realizzare qualche piatto che sia originale e gustoso, il caldo è, infatti, nemico di ogni desiderio a carattere culinario, specialmente quando si parla di pietanze pesanti. Quindi cosa preparare...
Primi Piatti

Come preparare le lasagne mare e terra

Le lasagne sono uno dei piatti tipici della cucina italiana ed uno dei più versatili. Se la ricetta per eccellenza più rinomata è quella alla bolognese o all'emiliana, esistono in realtà centinaia di varianti e di esperimenti, da poter osare. La preparazione...
Primi Piatti

Ricetta: pizzoccheri vegetariani

I pizzoccheri costituiscono una tipologia di pasta estremamente particolare e dal sapore davvero delizioso. Questo alimento si presta alla realizzazione di numerose ricette in quanto si sposa bene con molti ingredienti. Una delle ricette più richieste...
I presenti contributi sono stati redatti dagli autori ivi menzionati a solo scopo informativo tramite l’utilizzo della piattaforma www.o2o.it e possono essere modificati dagli stessi in qualsiasi momento. Il sito web, www.o2o.it e Arnoldo Mondadori Editore S.p.A. (già Banzai Media S.r.l. fusa per incorporazione in Arnoldo Mondadori Editore S.p.A.), non garantiscono la veridicità, correttezza e completezza di tali contributi e, pertanto, non si assumono alcuna responsabilità in merito all’utilizzo delle informazioni ivi riportate. Per maggiori informazioni leggi il “Disclaimer »”.