Come preparare le linguine al ragù di polpo

tramite: O2O
Difficoltà: media
17

Introduzione

Anche se stiamo seguendo una dieta possiamo aver voglia di mangiare un bel piatto di pasta. Perché non provare a preparare le linguine al ragù di polpo? Soprattutto in Puglia la piovra si cucina in vari modi. Non confondiamo questo genere di mollusco con il polipo. Il polpo ha molte proteine e contiene una bassa percentuale di grassi e carboidrati. Ma se abbiamo una digestione lenta e soffriamo di dispepsia è meglio scegliere un altro piatto. Vediamo come pulire il pesce prima di cucinarlo.

27

Occorrente

  • 400 grammi di linguine
  • 8 etti di polpo fresco
  • 3 cucchiai di olio d'oliva e foglioline d'alloro
  • 1 spicchio di aglio
  • sale q.b.
  • mezzo bicchiere di Cognac
  • 500 grammi di pomodori pelati passati
  • pepe e prezzemolo tritato
  • pentola capiente e cucchiaio di legno
37

Possiamo decidere di lasciarlo fare al pescivendolo di fiducia. Ma non sempre è possibile perché va di fretta. Tuttavia se ci piace cucinare non è un problema. Prima lo laviamo sotto l'acqua del rubinetto e prima di togliere via i residui della sacca lo lasciamo sgocciolare. Indossiamo dei guanti in lattice per eliminare il becco e gli occhi. Se abitiamo in una zona dove non ci sono pescherie lo compriamo surgelato.

47

La piovra ha otto tentacoli. Per questa ricetta ne tagliamo tre a pezzetti. In una pentola abbastanza larga versiamo l'olio, lo spicchio d'aglio e le foglie d'alloro. Se ci piace il gusto va bene anche mezzo peperoncino. Rosoliamo gli ingredienti a fuoco medio. Per non farli attaccare alla padella usiamo un cucchiaio di legno e se c'è bisogno aggiungiamo altro olio.

Continua la lettura
57

La ricetta tradizionale prevede il vino bianco. Se in quel momento non l'abbiamo in casa versiamo un bicchiere di vino rosso. Buttiamo dentro il polpo tritato e continuiamo con la ricetta. Abbassiamo il fornello e aggiungiamo i tentacoli che non abbiamo sminuzzato. Assimiliamo gli ingredienti per insaporirli. Adesso pensiamo ad aggiungere i pomodori pelati, il pepe e un po di prezzemolo. Lasciamo andare la fiamma bassa per circa mezz'ora. Se vogliamo il pesce tenero e ben cotto è meglio preparare il ragù la sera prima. Il giorno dopo basta cuocere le linguine in abbondante acqua salata. Dopo la scolatura le mettiamo sulla salsa e il polpo. E rimettiamo il tegame sul fuoco. Serviamo in tavola cospargendo il piatto col prezzemolo e il formaggio. Chiaramente con il pesce surgelato il sapore non è lo stesso. Allora prepariamo un soffritto da aggiungere all'aglio. Tagliamo finemente una costa di sedano, una cipolla piccola e mezza carota. E per finire insaporiamo con un pezzetto di salvia e alloro. Il polpo si gusta anche in altre regioni. I modi di cucinarlo e servirlo variano in base al paese. Molte persone per renderlo tenero lo sbattono con il batticarne o su uno scoglio.

67

Guarda il video

77

Consigli

Non dimenticare mai:
  • L'aggiunta di formaggio alla fine non è obbligatoria.

Potrebbe interessarti anche

Segnala contenuti non appropriati

Tipo di contenuto
Devi scegliere almeno una delle opzioni
Descrivi il problema
Devi inserire una descrizione del problema
Si è verificato un errore nel sistema. Riprova più tardi.
Segnala il video che ritieni inappropriato
Devi selezionare il video che desideri segnalare
Verifica la tua identità
Devi verificare la tua identità
chiudi
Grazie per averci aiutato a migliorare la qualità dei nostri contenuti

Guide simili

Primi Piatti

Come preparare le linguine in crema di tartufo

Con l'arrivo dell'autunno, arriva sulle nostre tavole il tartufo. Amato da alcuni, odiato da altri, questo ingrediente così pregiato si presta benissimo per realizzare moltissime ricette. Primi, secondi o contorni, il tartufo è il re di ogni piatto...
Primi Piatti

Come preparare le linguine al sugo di pomodori secchi con maiale

Se siete alla ricerca di un primo piatto sostanzioso, queste linguine al sugo di pomodori secchi con maiale fanno proprio al caso vostro. Per ottenere un risultato finale eccellente, assicuratevi di avere almeno un paio di ore a disposizione poiché il...
Primi Piatti

Come preparare le linguine al tonno fresco con peperoncino

Se volete proporre in tavola un piatto goloso che possa piacere proprio a tutti, ecco a voi la ricetta per preparare le linguine al tonno fresco con peperoncino. In meno di venti minuti riuscirete a realizzare una vera specialità a base di tonno fresco...
Primi Piatti

Come preparare le linguine con prezzemolo e gamberi

Le linguine con prezzemolo e gamberi sono un primo piatto a base di pesce nutriente e veloce da preparare. Si tratta di una pietanza adatta per ogni occasione e che potrebbe sorprendere gli ospiti nonostante la sua semplicità. In questa guida vi mostrerò...
Primi Piatti

Come preparare le linguine in crema di zucchine, gamberi e ricotta

Per stuzzicare l'appetito dei nostri ospiti, perché non lasciarci ispirare da una ricetta cremosa e delicata come le linguine in crema di zucchine, gamberi e ricotta? Un primo piatto che esalta i sentori marini, arricchendoli con quelli morbidi della...
Primi Piatti

Come preparare le linguine con crea di broccoli, noci e granella di mandorle

Primo piatto delizioso e nutriente, le linguine con crema di broccoli, noci e mandorle hanno una preparazione piuttosto semplice e poco elaborata. Vi basterà avere a disposizione tutti gli ingredienti giusti ed iniziare a preparare poco alla volta questo...
Primi Piatti

Come preparare le linguine con melanzane e zucchine fritte

La pasta è una delle eccellenze italiane, figlia di una cultura antica e profondamente radicata nella nostra storia a tavola. Dalle ricette più semplici a quelle più elaborate, la pasta è uno dei primi piatti più amati, anche all'estero. Per una...
Primi Piatti

Come preparare il risotto con polpo e patate

Se hai intenzione di organizzare una cena tra colleghi di lavoro oppure un pranzo importante prosegui con la lettura in quanto questa guida potrebbe fare al caso tuo. Se sei solita ricorrere a ricette già collaudate da servire ai tuoi commensali, è...
I presenti contributi sono stati redatti dagli autori ivi menzionati a solo scopo informativo tramite l’utilizzo della piattaforma www.o2o.it e possono essere modificati dagli stessi in qualsiasi momento. Il sito web, www.o2o.it e Arnoldo Mondadori Editore S.p.A. (già Banzai Media S.r.l. fusa per incorporazione in Arnoldo Mondadori Editore S.p.A.), non garantiscono la veridicità, correttezza e completezza di tali contributi e, pertanto, non si assumono alcuna responsabilità in merito all’utilizzo delle informazioni ivi riportate. Per maggiori informazioni leggi il “Disclaimer »”.