Come preparare le lumache alla calabrese

Di:
tramite: O2O
Difficoltà: media
Come preparare le lumache alla calabrese
16

Introduzione

Le lumache sono uno degli ingredienti più prelibati e saporiti da preparare nei mesi più freddi.
La varietà di lumaca che si trova nell’Italia meridionale, e precisamente in Calabria, è di dimensioni medio-piccole, con una carne particolarmente delicata. La durata della cottura della lumaca può variare, a seconda della sua grandezza, ma generalmente, non è inferiore ad un'ora e superiore a due. Le lumache alla calabrese sono pronte in circa un'ora di cottura, tranne che decidiate di utilizzare quelle in scatola, per le quali invece occorreranno circa una quindicina di minuti. Di seguito vi spiegheremo come preparare le lumache alla calabrese.

26

Occorrente

  • 1 Kg. di lumache (senza guscio)
  • Olio extravergine d’oliva
  • 300 gr. di cipolle
  • 100 gr di passata di pomodoro
  • Peperoncino in bacche o in polvere
  • Origano
  • Sale
36

Spurgatura lumache

Nella preparazione del piatto bisogna aver pazienza per le operazioni preliminari, per le quali occorre tempo e cura, se si vogliono utilizzare le lumache fresche. Ma sarete senz'altro confortati dalla rapida esecuzione e dal sapore soddisfacente della pietanza. Se avete poco tempo però potete sempre acquistare le lumache già sgusciate e pulite, per evitare le operazioni di spurgatura e pulizia, particolarmente lunghe e laboriose. Occupatevi dunque di queste due operazioni, mettendo le lumache in una ciotola con del pangrattato o della farina con cui esse possano cibarsi e spurgare, avendo cura di mettere uno scolapasta a chiusura della ciotola con un peso notevole sopra di esso, per impedire agli animaletti di fuoriuscire.

46

Cottura lumache

Una volta spurgate, lavatele ripetutamente, fino a quando l'acqua risulterà limpida e le mani non avranno quella spiacevole sensazione di viscido. Poi mettetele a sgocciolare, sempre accuratamente coperte. Tritate ora finemente le cipolle e lasciatele per una mezz’ora in acqua fredda con una manciata di sale, per renderle più digeribili. Scolatele e mettetele in un largo tegame a soffriggere a fuoco dolce, insieme all’olio extravergine di oliva. Non appena le cipolle si imbiondiranno, versate le lumache in modo che esse formino un solo strato, rosolandole a fuoco vivo per qualche minuto. Aggiungete quindi un po’ di acqua calda, salate quanto basta e fate cuocere per quaranta minuti circa a pentola coperto.

Continua la lettura
56

Preparazione sughetto

Quando le lumache avranno terminato la loro cottura preparate il sughetto. Per farlo dovrete aggiungere alle lumache della passata di pomodoro e lasciate restringere. Aggiungete in cottura anche del peperoncino se vi piace. A cottura ultimata potrete servire le vostre lumache condendole con un filo di olio extravergine di oliva.

66

Consigli

Alcuni link che potrebbero esserti utili:

Potrebbe interessarti anche

Segnala contenuti non appropriati

Tipo di contenuto
Devi scegliere almeno una delle opzioni
Descrivi il problema
Devi inserire una descrizione del problema
Si è verificato un errore nel sistema. Riprova più tardi.
Verifica la tua identità
Devi verificare la tua identità
chiudi
Grazie per averci aiutato a migliorare la qualità dei nostri contenuti

Guide simili

Primi Piatti

Come preparare un sugo alle lumache

Le lumache sono un cibo ancora non accettato da tutti, magari perché si devono cucinare crude, però sono considerate un piatto ottimo dai consumatori e una fonte di minerali dai nutrizionisti. Il consumo di lumache ha origini antiche, ci sono prove...
Consigli di Cucina

5 modi per cucinare le lumache

Amate le lumache ma credete di non essere in grado di cucinarle? State tranquilli, ci pensiamo noi! Anche se le lumache sono spesso abbinate all'eccellenza della cucina francese e sembrano quindi essere un alimento molto complicato da cucinare, non è...
Antipasti

Ricetta: Lumache ripiene

Se vogliamo lasciare a bocca aperta gli ospiti in occasione di un pranzo davvero speciale ed allo stesso tempo elegante si può preparare una ricetta appropriata ed abbastanza gustosa: le lumache ripiene. È un piatto sicuramente di classe, con tantissimi...
Primi Piatti

Come preparare la zuppa di lumache

La zuppa di lumache rappresenta senza dubbio una pietanza estremamente particolare e dal gusto molto originale. Si tratta di una ricetta davvero gustosa che però non è adatta a tutti i palati. Oltre a ciò essa è anche piuttosto facile e veloce da...
Consigli di Cucina

5 posate che non avresti mai immaginato

Forchetta, coltello e cucchiaio, cosa serve di più? In realtà ogni piatto richiede una specifica posata; oltre a quelle elencate esistono posate da pesce, da frutta, da dolce e da caffè, ognuna con una sua posizione in modo che possano essere impugnate...
Antipasti

Ricetta "antipasto silano" calabrese.

Il Parco Nazionale della Sila si estende in un'area compresa tra le provincie di Cosenza, Catanzaro e Reggio Calabria. Si tratta di un luogo gradevole, ricco di natura, tradizioni e, naturalmente, buona cucina, in cui la monotonia della vita cittadina...
Primi Piatti

Ricetta: paella con carne e verdure

Ecco una guida, che mette a disposizione di tutti i nostri lettori e lettrici, la preparazione di una nuova ed interessante ricetta, tipica della Spagna. Stiamo parlando della paella, ed in particolar modo vogliamo cercare di realizzare, con le nostre...
Cucina Etnica

10 cibi etnici che tutti amano

La cucina etnica ha ormai stimolato la curiosità degli Italiani che si sono lasciati travolgere dall'onda del cibo etnico e orientale. Sembrava una moda passeggera, ma si è consolidata, e ormai le ricette dai sapori speziati hanno invaso la nostra cucina....
I presenti contributi sono stati redatti dagli autori ivi menzionati a solo scopo informativo tramite l’utilizzo della piattaforma www.o2o.it e possono essere modificati dagli stessi in qualsiasi momento. Il sito web, www.o2o.it e Arnoldo Mondadori Editore S.p.A. (già Banzai Media S.r.l. fusa per incorporazione in Arnoldo Mondadori Editore S.p.A.), non garantiscono la veridicità, correttezza e completezza di tali contributi e, pertanto, non si assumono alcuna responsabilità in merito all’utilizzo delle informazioni ivi riportate. Per maggiori informazioni leggi il “Disclaimer »”.