Come preparare le melanzane farcite al riso speziato

tramite: O2O
Difficoltà: media
15

Introduzione

Se intendete preparare una gustosissima pietanza da usare come secondo piatto ma anche come primo, potete optare per delle melanzane farcite al riso speziato. Si tratta infatti, di un'elaborazione molto semplice, che richiede solo un minimo di accortezza durante le varie fasi di lavorazione. In riferimento a ciò, ecco le istruzioni su come procedere.

25

Occorrente

  • Melanzane lunghe 4
  • Olio extravergine 40 ml.
  • Riso 200 gr.
  • Sale q.b.
  • Basilico fresco q.b.
  • Parmigiano grattugiato 20 gr
  • Pangrattato 50 gr.
  • Aglio 1 spicchio
  • Mozzarella 150 gr.
35

Tagliare le melanzane a metà

Innanzitutto lavate le melanzane sotto l'acqua corrente ed eliminate ad ognuna il torsolo, dopodiché tagliatele a metà. Fatto ciò mettetele per una decina di minuti in acqua e sale, per poi cuocerle in acqua bollente. Una volta pronte scolatele bene, e poi con la punta di un coltello scavatele aiutandovi magari con un cucchiaino, e mettendo man mano da parte la polpa.

45

Cuocere il riso

A questo punto la polpa di melanzana in precedenza messa da parte tagliatela a cubetti, e fatela rosolare in una padella insieme ad uno spicchio d’aglio ed un filo d'olio extravergine d'oliva. Il tempo necessario dovrebbe aggirarsi intorno ai due minuti, ovvero quando la suddetta polpa appare dorata. Adesso potete anche aggiungere la passata di pomodoro ed un altro pochino di sale, facendo cuocere il tutto per circa 10 minuti a fiamma bassa. Trascorso tale tempo, spegnete il fornello e dedicatevi alla preparazione del riso. Quest'ultimo fatelo cuocere in abbondante acqua salata, scolandolo però qualche minuto prima che sia cotto, in modo da farlo saltare nella padella con il condimento a base di polpa di melanzane. Fatto ciò, aggiungete della mozzarella tagliata a piccoli cubetti e del basilico fresco finemente tritato. A questo punto potete ritornare sulle melanzane tagliate a metà per poi farcirle, seguendo le istruzioni descritte nel passo successivo della guida.

Continua la lettura
55

Farcire le melanzane

Quest'ultimo step prevede dunque la farcitura delle barchette di melanzane con il composto a base di riso, polpa e aromi. Nello specifico si tratta di prelevarlo dalla padella con un cucchiaio e riempirle per intero, dopodiché su ognuna versate un filo d'olio extravergine d'oliva, del parmigiano grattugiato o del pecorino ed anche del pangrattato. A questo punto prendete una teglia da forno imburratela o foderatela con la specifica carta antiaderente, dopodichè inseritela nell'elettrodomestico ad una temperatura di 180° facendo cuocere le melanzane per circa 15 minuti prima di servirle tiepide in tavola, accompagnate poi da una bella insalata verde, mista o ancora da carote lessate e condite con olio, sale e limone.

Potrebbe interessarti anche

Segnala contenuti non appropriati

Tipo di contenuto
Devi scegliere almeno una delle opzioni
Descrivi il problema
Devi inserire una descrizione del problema
Si è verificato un errore nel sistema. Riprova più tardi.
Verifica la tua identità
Devi verificare la tua identità
chiudi
Grazie per averci aiutato a migliorare la qualità dei nostri contenuti

Guide simili

Antipasti

Come preparare gli involtini al riso speziato nelle foglie di vite

I dolmades sono involtini al riso speziato, chiusi in foglie di vite tipici della cucina Greca che generalmente vengono gustati con l'ouzo, un liquore distillato all'aroma di anice.Nascono nel 338 a. C. Nel periodo di Alessandro il Macedone, in tempi...
Antipasti

Come preparare le cipolle farcite di ricotta e caponata

Se volete stupire i vostri ospiti con un piatto caratterizzato da sapori semplici, ecco a voi le cipolle farcite con ricotta e caponata. Si tratta di una specialità mediterranea particolarmente aromatica da servire assieme a un ottimo vino rosso. Son...
Antipasti

Come preparare i peperoni farciti al cuscus speziato

I peperoni farciti al cuscus speziato sono un goloso secondo piatto che può essere preparato e gustato anche da chi segue una dieta prettamente vegetariana. Per ottenere un buon risultato finale procuratevi presso il vostro fruttivendolo di fiducia dei...
Antipasti

Come preparare il guazzetto di cozze farcite

Le cozze sono molto versatili e si prestano bene per realizzare un gran numero di piatti differenti come per esempio il guazzetto. Il guazzetto di cozze farcite è un piatto gustoso e poco dispendioso che si può preparare in un breve lasso di tempo....
Antipasti

Come preparare le piadine vegan farcite

Se amate la cucina vegan e volete assaggiare qualcosa di molto gustoso, ecco a voi la ricetta per preparare delle deliziose piadine vegan farcite. Non contengono nessun glutine quindi possono essere consumate anche da chi soffre di celiachia. Si preparano...
Antipasti

Come preparare le cipolle di Tropea farcite alle verdure

Le cipolle sono un ortaggio che si presta a innumerevoli ricette. In particolare oggi vedremo una ricetta che fa uso delle cipolle di Tropea. Le cipolle di Tropea sono una qualità di cipolla un po' più dolciastra, dal colore rossiccio. In questa ricetta...
Antipasti

Come preparare il ketchup speziato in casa

Il ketchup è una salsa a base di pomodoro che sta bene un po’ su tutto. Ottimo con le patatine fritte, viene adoperato anche per arricchire panni, hamburger e altre specialità. Può essere addizionato alla maionese per creare una delicata salsa rosa...
Antipasti

Come preparare le patate farcite con bitto e speck gratinate

Stiamo organizzando una cena tra amici e le idee vengono a mancare. Vorremmo offrire loro qualcosa di sfizioso e saporito, senza appesantire eccessivamente. Magari un contorno che accompagni una delle portate principali. Non sempre è facile decidersi,...
I presenti contributi sono stati redatti dagli autori ivi menzionati a solo scopo informativo tramite l’utilizzo della piattaforma www.o2o.it e possono essere modificati dagli stessi in qualsiasi momento. Il sito web, www.o2o.it e Arnoldo Mondadori Editore S.p.A. (già Banzai Media S.r.l. fusa per incorporazione in Arnoldo Mondadori Editore S.p.A.), non garantiscono la veridicità, correttezza e completezza di tali contributi e, pertanto, non si assumono alcuna responsabilità in merito all’utilizzo delle informazioni ivi riportate. Per maggiori informazioni leggi il “Disclaimer »”.