Come preparare le olive in salamoia

Tramite: O2O
Difficoltà: facile
16

Introduzione

Quotidianamente ci capita di avere a che fare con pietanze differenti: molte di queste non piacciono a tutti, anzi, le persone si riscoprono sempre diverse in quanto a sapori e gusti culinari. Uno degli ingredienti che accomuna quasi tutti, sono le olive.
Nella guida che segue cercheremo di analizzare come preparare le olive in salamoia, un metodo che vi consentirà di conservarle in dispensa per parecchi mesi rendendole sempre disponibili come ingrediente base dei vostri piatti preferiti.

26

Occorrente

  • Olive taggiasche
  • Acqua
  • Sale grosso
  • Chiodi di garofano
  • Alloro
  • Fiori di finocchio
36

Preparare le olive

La prima cosa da fare consiste nel preparare le olive. Dovrete procurarvi tre chili di olive nere non eccessivamente mature, metterle in una ciotola abbastanza capiente e successivamente aggiungere acqua fredda. Lasciatele nel recipiente per almeno quaranta giorni ricordandovi di sostituire l'acqua tutti i giorni per eliminare il sapore amaro delle olive. Questo procedimento è quello sicuramente meno complicato ma ne esiste anche un secondo che prevede di disporre le olive in un barattolo per circa venti giorni e venti notti facendoci scorrere sopra, costantemente, un po' di acqua pulita.

46

Realizzare la salamoia

Quando le olive saranno finalmente pronte potrete dedicarvi alla salamoia che otterrete facendo bollire tre litri d'acqua con 300 grammi di sale grosso. Quando l'acqua è ancora fredda, prima di portarla a bollore, collocate sul fondo una fetta di patata. Questa permette di sapere quando la salamoia è pronta perché, dopo il primo bollore, viene a galla. Nel frattempo scolate e asciugate bene le olive precedentemente lasciate ammollare poi mettetele nei vari barattoli in vetro a chiusura ermetica riempiendoli, fino al bordo, con la salamoia fatta raffreddare in precedenza. Aromatizzate successivamente le olive aggiungendo dei chiodi di garofano, dei pezzetti di scorza di limone, dei fiori di finocchio e delle foglie di alloro.

Continua la lettura
56

Conservazione e utilizzo delle olive

Conservate I barattoli, una volta chiusi, al riparo dalla luce per circa un mese e prima di utilizzare le olive sciacquatele con abbondante acqua e le scolatele bene aiutandovi con uno strofinaccio. Le olive in salamoia sono ottime per completare le vostre insalate, all'interno degli stufati e come condimento per la pasta. Inoltre queste olive possono anche essere impiegate come aperitivo. In questo caso vi basterà ungerle d'olio un'ora prima di servirle oppure spolverarle con il timo e insaporirle con una manciata di pepe nero. Per gustare al meglio le olive è consigliabile comunque lasciarle in salamoia per circa sei mesi.

66

Consigli

Non dimenticare mai:
  • Vi consigliamo di scegliere olive molto fresche altrimenti l'effetto che deisderate non sarà mai lo stesso.
Alcuni link che potrebbero esserti utili:

Potrebbe interessarti anche

Segnala contenuti non appropriati

Tipo di contenuto
Devi scegliere almeno una delle opzioni
Descrivi il problema
Devi inserire una descrizione del problema
Si è verificato un errore nel sistema. Riprova più tardi.
Verifica la tua identità
Devi verificare la tua identità
chiudi
Grazie per averci aiutato a migliorare la qualità dei nostri contenuti

Guide simili

Antipasti

Come preparare i pomodori al forno con capperi e olive

Molte volte alcuni piatti semplici possono rivelarsi delle vere sorprese. Basterebbero poche cose, come dei pomodori, una manciata di capperi e delle olive per creare un contorno (o un secondo) sfizioso ed invitante. Senza spendere chissà quale cifra...
Antipasti

Come preparare le olive marinate

Nel mondo, ma soprattutto in Europa, le vendite e i conseguenti acquisti delle olive sono aumentati esponenzialmente, data la molta utilità di questi alimenti: infatti, oltre ad essere utili per produrre l'olio, esse sono spesso usate nella preparazione...
Antipasti

Come preparare un'insalata di pollo, olive e capperi

Quando il caldo e le stagioni calde (primavera ed estate) cominciano a farsi sentire, si sente la necessità di cambiare le proprie esigenze alimentari. Pensate che realizzare delle paste fredde oppure delle insalate di riso sia facile, ma come bisogna...
Antipasti

Come preparare lo sformato di patate ripieno di tonno e olive verdi

Lo sformato di patate ripieno di tonno e olive è un piatto molto saporito da servire come antipasto o o come secondo. Si tratta di un morbido purè di patate, facile da preparare, arricchito da formaggio grattugiato, tonno sottolio e olive verdi. Questo...
Antipasti

Come preparare la maionese alle olive

La maionese è una salsa molto cremosa e compatta che viene realizzata tradizionalmente con olio uova e limone e con l'ausilio di un frustino manuale o elettrico. Si tratta della preparazione di quella classica, ma volendo renderla particolare dal punto...
Antipasti

Come conservare le olive verdi

Le olive sono un prodotto tipico italiano e rappresentano il frutto dell'albero dell'ulivo, coltivato in parecchie regioni italiane. Da esse si ricava l'olio che viene lavorato nei frantoi e distribuito anche oltre frontiera. Sono molto prelibate e protette...
Antipasti

Come fare le tartine alla crema di olive

La cucina tradizionale di una determinata regione si lega ai prodotti del territorio. Un tempo, gli ingredienti base si trovavano nei campi, coltivati a ciò cui i terreni erano maggiormente vocati. I contadini sfruttavano al meglio le risorse della terra,...
Antipasti

Come fare delle frittelle di olive e tonno

Oggi vi voglio proporre una ricetta facilissima da eseguire, economica e dal successo garantito: frittelle di olive e tonno.Gli ingredienti principali saranno, ovviamente, il tonno e le olive entrambi saporiti, largamente diffusi e molto apprezzati.Il...
I presenti contributi sono stati redatti dagli autori ivi menzionati a solo scopo informativo tramite l’utilizzo della piattaforma www.o2o.it e possono essere modificati dagli stessi in qualsiasi momento. Il sito web, www.o2o.it e Arnoldo Mondadori Editore S.p.A. (già Banzai Media S.r.l. fusa per incorporazione in Arnoldo Mondadori Editore S.p.A.), non garantiscono la veridicità, correttezza e completezza di tali contributi e, pertanto, non si assumono alcuna responsabilità in merito all’utilizzo delle informazioni ivi riportate. Per maggiori informazioni leggi il “Disclaimer »”.