Come preparare le orecchiette con crema di fagioli e speck croccante

tramite: O2O
Difficoltà: media
15

Introduzione

Le orecchiette con crema di fagioli e speck croccante sono un piatto goloso e sostanzioso, perfetto da servire in qualsiasi stagione dell'anno. Potete farlo seguire da una seconda portata a base di carni bianche cotte alla griglia e un contorno di verdure cotte al forno. Per ottenere un ottimo risultato finale, adoperate fagioli cannellini freschi oppure in scatola a seconda della loro reperibilità. Leggendo la guida riportata a seguire, non vi risulterà difficile comprendere come preparare queste deliziose orecchiette con crema di fagioli e speck croccante.

25

Occorrente

  • 300 g di orecchiette fresche
  • una cipolla
  • 400 g di fagioli già cotti e scolati
  • 120 g di speck
  • olio extravergine d'oliva
  • uno spicchio d'aglio
  • un bicchiere di brodo vegetale
  • un cucchiaio di concentrato di pomodoro
  • pecorino grattugiato
  • sale
  • un rametto di rosmarino
  • 1/2 bicchiere di vino bianco
35

Sbucciate la cipolla e lo spicchio d'aglio poi sminuzzateli finemente a coltello. Versate quanto ottenuto in una padella, aggiungete un cucchiaio di olio extravergine d'oliva e fate rosolare il tutto a fiamma vivace fino a quando la cipolla non sarà ben appassita. Aggiungete il concentrato di pomodoro stemperato in poca acqua e mescolate accuratamente.
Salate e pepate la vostra preparazione dopodiché insaporitela ulteriormente con qualche ago di rosmarino finemente sminuzzato. Sfumate con il vino bianco e proseguite la cottura del vostro condimento per almeno dieci minuti.

45

Intanto prendete un terzo dei fagioli che avete a disposizione e frullateli assieme a un bicchiere di brodo ben caldo.
Se la crema dovesse essere troppo fluida, aggiungete ancora qualche fagiolo e poi frullate di nuovo. Invece, se la crema fosse troppo densa, diluitela con un po' di brodo caldo.
Versate la crema così ottenuta nella padella assieme agli altri ingredienti, aggiungete i fagioli rimasti interi e proseguite la cottura per altri quattro o cinque minuti poi spegnete la fiamma.

Continua la lettura
55

Stracciate lo speck con le mani e mettetelo in una padella antiaderente. Mettetela sul fuoco e rosolatelo bene a fiamma vivace. Quando sarà ben croccante trasferitelo in un piatto freddo.
Versate abbondante acqua in una pentola e scaldatela sul fuoco a fiamma vivace. Appena inizierà a bollire salatela e poi adoperatela per lessare le orecchiette.
Scolatele ancora al dente e trasferitele nella padella con il condimento. Mantecatele per un paio di minuti a fiamma vivace poi servitele direttamente in tavola dopo averle arricchite con lo speck croccante. Abbinate questo gustoso primo piatto a un buon vino rosso servito a temperatura ambiente. Se volete rendere ancora più saporita e invitante la vostra specialità, aggiungete a mantecatura ultimata una manciata di gherigli di noci tostate.

Potrebbe interessarti anche

Segnala contenuti non appropriati

Tipo di contenuto
Devi scegliere almeno una delle opzioni
Descrivi il problema
Devi inserire una descrizione del problema
Si è verificato un errore nel sistema. Riprova più tardi.
Verifica la tua identità
Devi verificare la tua identità
chiudi
Grazie per averci aiutato a migliorare la qualità dei nostri contenuti

Guide simili

Primi Piatti

Ricetta: orecchiette in crema di zucca con olive nere e sesamo

Le orecchiette sono un formato di pasta molto curioso e, per quanto siano nate in Puglia, sono amate in tutta la penisola. La loro particolare conformazione, che ricorda un po' una conchiglia (o un orecchio, come fa intuire il loro nome) infatti è particolarmente...
Primi Piatti

Come preparare gli gnocchetti di spinaci crema di fagioli

Gli spinaci sono un alimento sano e gustoso, da consumare con un filo d'olio in insalata o da utilizzare per dare carattere alle pietanze. Lungo i passi di questa guida vi sveleremo come preparare gli gnocchetti di spinaci con crema di fagioli. Un mix...
Primi Piatti

Come preparare gli gnocchetti di spinaci in crema di fagioli

Avete mai sentito parlare di quei cibi che vengono preparati in piccoli piattini da portata e che sono caratterizzati fondamentalmente dall'uso variegato di alcune tecniche scenografiche per stupire il proprio commensale? Spesso si fa riferimento alla...
Primi Piatti

Come preparare i tagliolini alla crema di fagioli neri con baccalà

La voglia di sperimentare in cucina è tanta e si ha sempre intenzione di creare piatti nuovi e creativi. Solitamente non si tende ad accostare elementi come gli ortaggi con il pesce, ma bisogna riconoscere che se viene fatto nel modo giusto, allora i...
Primi Piatti

Come fare la zuppa di cereali, fagioli e speck

In questo articolo vedremo come realizzare la zuppa di cereali, di fagioli e di speck. Se state tentanto di realizzare un primo piatto invernale sostanzioso, semplice da fare e nutriente da portare in tavola per le proprie cene con gli amici oppure in...
Primi Piatti

Come preparare gli gnocchi in crema di funghi e speck

La stagione autunnale è finalmente arrivata. C’è chi aspetta questo periodo dell’anno con trepidante attesa, non per le piogge, il freddo e le giornate più corte ma per ciò che questa stagione ci regala: i funghi. Delle varietà più disparate,...
Primi Piatti

Ricetta: crema di fagioli neri

I fagioli sono dei legumi dall'alto apporto proteico, tanto da meritarsi il titolo di "carne vegetale": certo, le differenze tra l'uno e l'altro alimento ci sono, eppure in alcuni casi i fagioli possono rappresentare l'ingrediente perfetto, grazie al...
Primi Piatti

Ricetta: orecchiette alla crema di broccoli, zucca e melagrana

Nei primi mesi d'autunno, la natura ci regala delle perle d'inestimabile valore culinario, come ad esempio le melagrane. Queste, se associate ad altri ingredienti della nostra tradizione alimentare, lasciano spazio a numerose sperimentazioni ai fornelli....
I presenti contributi sono stati redatti dagli autori ivi menzionati a solo scopo informativo tramite l’utilizzo della piattaforma www.o2o.it e possono essere modificati dagli stessi in qualsiasi momento. Il sito web, www.o2o.it e Arnoldo Mondadori Editore S.p.A. (già Banzai Media S.r.l. fusa per incorporazione in Arnoldo Mondadori Editore S.p.A.), non garantiscono la veridicità, correttezza e completezza di tali contributi e, pertanto, non si assumono alcuna responsabilità in merito all’utilizzo delle informazioni ivi riportate. Per maggiori informazioni leggi il “Disclaimer »”.