Come preparare le origliette

tramite: O2O
Difficoltà: media
15

Introduzione

Tipico dolce di carnevale, le origliette devono il loro nome alla forma con le quali di solito sono preparate, che può ricordare un orecchio. Nate in Catalogna, sono ormai diventate un tipico dolce sardo.
Come spesso succede in questi casi, vengono chiamate in modi differenti, sono infatti anche conosciute come orilletas, origliettas, orullettas e sono anche preparate in diversi modi. È un dolce composto da una sottile sfoglia fritta e condita con miele o con zucchero.

25

Occorrente

  • 2 uova
  • 200g farina
  • 2 cucchiaini di strutto
  • Un pizzico di sale
  • Miele q.b.
  • Olio per fritture
  • Scorza d'arancia o di limone (possono essere omesse)
  • Macchina per pasta
  • Rotella taglia pasta (a stella)
35

Preparazione

Sul piano da lavoro formare con una parte della farina la classica fontana, cioè per chi non fosse avvezzo alla preparazione dei dolci, una montagnella di farina con al centro un incavo dove andrà poi collocato un uovo, il pizzico di sale e una parte dello strutto.
Impastare con le mani aggiungendo piano piano, il resto della la farina e lo strutto.
Quando gli ingredienti saranno ben amalgamati, aggiungere il secondo uovo e continuare ad impastare aggiungendo sempre man mano la farina e lo strutto rimasti. L'impasto si presenterà molto duro, quindi lavorarlo a lungo fino ad ottenere un impasto compatto.

Dividere l'impasto in due o tre parti per farlo passare nella macchina della pasta, far passare le sfoglie ottenute più volte, fino a quando la pasta non diventerà liscia e sottile. Consiglio di non partire subito con uno spessore molto piccolo ma di diminuirlo gradatamente fino ad ottenere una sfoglia desiderata.

A questo punto tagliare con l'ausilio della rotella taglia pasta, delle striscioline di due cm di larghezza. Adesso unire una striscia in modo da avere la caratteristica forma. Per unire i lembi di pasta, bagnate leggermente con un dito la parte che volete far aderire.

Importante: far riposare la pasta per parecchie ore in modo da farla asciugare bene o in fase di cottura si apriranno i lembi.

45

Cottura

Riscaldare l'olio e friggere le origliette fino a doratura, attenzione cuociono molto in fretta, poi stenderle su della carta assorbente per eliminare l'olio in eccesso.

Attenzione: In questa fase, prima di essere condite, le origliette possono essere conservate in dei contenitori, al riparo dall'umidità, anche per qualche giorno.

Continua la lettura
55

Condimento

Per il condimento, riscaldare in un pentolino del miele, volendo potete aggiungere anche della scorza di arancia o di limone, ma mi raccomando che siano biologici. Quando il miele si sarà sciolto, immergere le origliette e giratele per farle ricoprire su tutti i lati da un sottile strato di miele.

Disponetele su un vassoio e lasciatele raffreddare prima della consumazione.
Buon appetito!

Potrebbe interessarti anche

Segnala contenuti non appropriati

Tipo di contenuto
Devi scegliere almeno una delle opzioni
Descrivi il problema
Devi inserire una descrizione del problema
Si è verificato un errore nel sistema. Riprova più tardi.
Verifica la tua identità
Devi verificare la tua identità
chiudi
Grazie per averci aiutato a migliorare la qualità dei nostri contenuti

Guide simili

Dolci

Come preparare la crostata con salsa di prugne al melograno fresco

In questa guida va darò dei consigli fondamentali per preparare la vostra crostata nel migliore dei modi. La crostata è da sempre considerata uno dei dolci più apprezzati dagli italiani e proprio per questo ancora oggi escono diverse ricette su come...
Dolci

Come preparare il migliaccio dolce con gli spaghetti

In cucina si possono preparare molteplici dolci, ma non solo. Infatti un piatto gustoso che non può mancare nella cucina degli italiani, è la pasta. La pastasciutta è un tipico piatto della tradizione culinaria italiana. Difatti gli spaghetti vengono...
Dolci

Come preparare i tartufini al liquore

La pasticceria consente di fare un infinità di dolci e pasticcini. Le ricette variano secondo gli ingredienti e le modalità di preparazione. Si possono creare torte classiche ed elaborate. Infine i piccoli e minuziosi dessert. Tra questi i tartufini...
Dolci

Come preparare un semifreddo al caffè

Quando non si ha molto tempo per cucinare ma si vuole comunque preparare un dessert per stupire i propri ospiti, è possibile optare per un dolce freddo. Tra quelli più amati in assoluto vi è senza dubbio il semifreddo al caffè, un dolce estremamente...
Dolci

Come preparare delle mini cheescake ai frutti di bosco

Quando si vuole preparare un dessert particolare ma molto facile da realizzare si può senza dubbio optare per delle mini cheescake ai frutti di bosco. Si tratta di una ricetta estremamente sfiziosa e davvero molto gustosa. Oltre a ciò questi dolcetti...
Dolci

Come preparare i muffin alle nocciole con cioccolato

In cucina vengono preparate ricette appetitose. Infatti per chi ha la passione nel prepararee, ma soprattutto nello sperimentare nuovi piatti, questa guida fa al caso vostro. In casa tra dolci e salati ci si può sbizzarrire. Per esempio come primo piatto...
Dolci

Come preparare una cheesecake all'anguria

Uno dei dolci più gustosi da preparare in estate per una merenda fresca e saporita è, senza dubbio, la cheesecake alla frutta. La cheesecake è una torta golosa e freschissima da preparare con il formaggio cremoso ed un ingrediente dolce a scelta, come...
Dolci

Come preparare una torta alla cannella con miele e pistacchi

Oggi vi insegnerò come preparare una torta alla cannella con miele e pistacchi. È la ricetta perfetta da preparare soprattutto per la merenda, poiché rilassa i nervi sia durante la fase della preparazione che durante la fase della consumazione, perché...
I presenti contributi sono stati redatti dagli autori ivi menzionati a solo scopo informativo tramite l’utilizzo della piattaforma www.o2o.it e possono essere modificati dagli stessi in qualsiasi momento. Il sito web, www.o2o.it e Arnoldo Mondadori Editore S.p.A. (già Banzai Media S.r.l. fusa per incorporazione in Arnoldo Mondadori Editore S.p.A.), non garantiscono la veridicità, correttezza e completezza di tali contributi e, pertanto, non si assumono alcuna responsabilità in merito all’utilizzo delle informazioni ivi riportate. Per maggiori informazioni leggi il “Disclaimer »”.