Come preparare le palline di uva al formaggio

tramite: O2O
Difficoltà: media
Come preparare le palline di uva al formaggio
17

Introduzione

Ecco un'idea sfiziosa e originale per un aperitivo o un antipasto in perfetto stile finger food: chicchi di uva ricoperti da una deliziosa crema al formaggio. Gli acini, una volta rotolati in un trito di pistacchi e noci, si presenteranno come allegre palline e si presteranno ad essere serviti come stuzzichini per un buffet. L'insolito abbinamento tra un frutto tendenzialmente dolciastro come l'uva e il gusto deciso del gorgonzola, darà vita ad un gradevole contrasto di sapori, esaltato dalla croccante panatura esterna. Vediamo quindi come preparare le palline di uva al formaggio.

27

Occorrente

  • 20 chicchi di uva bianca dolce
  • 50 gr circa di gorgonzola dolce
  • 100 gr circa di philadelphia (o altro formaggio spalmabile)
  • 50 gr circa di taleggio
  • 70 gr di pistacchi sgusciati
  • 70 gr di gherigli di noci
  • Erba cipollina q.b.
37

Innanzitutto, la prima operazione da compiere sarà quella di staccare delicatamente i chicchi d'uva dal grappolo, avendo cura di rimuovere completamente tutti i peduncoli, senza però rompere la polpa. Successivamente, lavate l'uva sotto abbondante acqua corrente, dopodiché mettete gli acini in uno scolapasta, in modo che abbiano il tempo di rilasciare la parte liquida in eccesso. Infine, servendovi di qualche foglio di carta da cucina assorbente o di un panno, tamponateli fino a che non risulteranno ben asciutti. Nel frattempo, tagliate i formaggi a pezzettoni, quindi con l'aiuto di una forchetta, schiacciateli all'interno di una ciotola.

47

Mescolate con delicatezza, così da permettere al gorgonzola e al taleggio di amalgamarsi al philadelphia: il risultato dovrà essere una crema liscia e omogenea. Per conferire una nota di freschezza al composto, tritate finemente al coltello l'erba cipollina e aggiungetela ai formaggi. Ricoprite la crema aromatizzata con della pellicola e ponetela in frigorifero per mezzora, in modo che possa compattarsi e assorbire il profumo del trito. Fatto ciò, mettete nel mixer gherigli e pistacchi e azionate il robot a intermittenza per qualche secondo: la granella non dovrà essere fine ma piuttosto grossolana, altrimenti il guscio non sarà abbastanza croccante.

Continua la lettura
57

Arrivati a questo punto, in una padella antiaderente, tostate la frutta secca tritata, senza aggiungere grassi, poi trasferite la granella in un contenitore. Potete a questo punto assemblare i bon-bon salati: immergete ciascun chicco nella crema di formaggi, poi tuffate gli acini nel mix di noci e pistacchi, sbattete la ciotola e fate ruotare le palline in mezzo alla granella, in modo che si formi un guscio uniforme. Disponete la palline su un vassoio e conservatele in frigo per almeno un paio d'ore prima di servirle. Et voilà! Le vostre palline di uva al formaggio sono finalmente pronte per essere gustate proprio da tutti. Buon appetito!

67

Guarda il video

77

Consigli

Non dimenticare mai:
  • Per avere un'idea delle quantità, considerate in media 4 palline a testa.
  • Per la panatura, è possibile utilizzare anche granella di nocciole o semi di sesamo.
Alcuni link che potrebbero esserti utili:

Potrebbe interessarti anche

Segnala contenuti non appropriati

Tipo di contenuto
Devi scegliere almeno una delle opzioni
Descrivi il problema
Devi inserire una descrizione del problema
Si è verificato un errore nel sistema. Riprova più tardi.
Segnala il video che ritieni inappropriato
Devi selezionare il video che desideri segnalare
Verifica la tua identità
Devi verificare la tua identità
chiudi
Grazie per averci aiutato a migliorare la qualità dei nostri contenuti

Guide simili

Antipasti

Come preparare la torta salata all'uva

La conclusione di un qualsiasi pasto principale risulta migliore quando viene servito un gustoso dessert. L'anteprima ad un pranzo o una cena può venire impreziosita cucinando un delizioso antipasto, quale una torta salata. Ne esistono di varie tipologie...
Antipasti

Come preparare l'insalata di chevre con uva, fichi e pera

Abbiamo una cena tra amici e vogliamo stupirli preparando qualcosa di veramente speciale. Pensiamo alle portate principali, così da essere pronti per la serata. Spesso però ci dimentichiamo dei contorni, che possono invece rappresentare quella nota...
Antipasti

Come preparare l'insalata di lenticchie e uva

L'insalata si sa, è un piatto sano e genuino, apprezzato soprattutto durante l'Estate, poiché fresco e facilmente personalizzabile con diversi ingredienti. Ci sono infatti, numerosi tipi di insalate, come ad esempio: L'insalata di lenticchie e uva....
Antipasti

Come preparare la quiche con gorgonzola e chicchi d'uva

La quiche con gorgonzola e chicchi d’uva è una deliziosa specialità da servire in tavola calda. Si tratta di una torta salata molto semplice da preparare. Il gusto deciso e piccante del gorgonzola ben si abbina a quello più dolce dell’uva nera...
Antipasti

Come preparare il formaggio fritto

Una golosa pietanza ottima per grandi e piccini è il formaggio fritto. Si tratta di uno sfizioso antipasto che può essere servito sia a pranzo che a cena. In questa guida vedremo come preparare il formaggio fritto utilizzandolo in tre diverse ricette....
Antipasti

Come preparare le cotolette di formaggio

La semplicità è spesso l'anima della raffinatezza. Anche nell'ambito gastronomico sovente le ricette più semplici risultano quelle più gradite. Con il formaggio, ingrediente di eccezionale versatilità, si possono preparare molte pietanze. Ma solitamente...
Antipasti

Barchette con crema di parmigiano e uva

Le barchette con crema di parmigiano e uva sono un goloso antipasto autunnale, ideale per una festicciola, un pranzo in compagnia o altra occasione importante. Queste tartine in pasta brisée sono semplici e veloci da realizzare. La cremosità e la sapidità...
Antipasti

Come preparare lo scrambled eggs al formaggio

Lo scrambled eggs al formaggio è una specialità tipica inglese che abitualmente viene servita in tavola durante la prima colazione. È un piatto molto semplice da preparare ed è perfetto da gustare anche come antipasto o come spuntino veloce a metà...
I presenti contributi sono stati redatti dagli autori ivi menzionati a solo scopo informativo tramite l’utilizzo della piattaforma www.o2o.it e possono essere modificati dagli stessi in qualsiasi momento. Il sito web, www.o2o.it e Arnoldo Mondadori Editore S.p.A. (già Banzai Media S.r.l. fusa per incorporazione in Arnoldo Mondadori Editore S.p.A.), non garantiscono la veridicità, correttezza e completezza di tali contributi e, pertanto, non si assumono alcuna responsabilità in merito all’utilizzo delle informazioni ivi riportate. Per maggiori informazioni leggi il “Disclaimer »”.