Come preparare le pappardelle ai calamari farciti

tramite: O2O
Difficoltà: media
17

Introduzione

Il calamaro è, senza dubbio, il principe dei molluschi: la sua carne, molto apprezzata, è delicata e gustosa, in particolar modo negli esemplari più piccoli (calamaretti) che possono essere cucinati senza eviscerarli, limitandosi a spazzolarli con cura e a lavarli a lungo in acqua corrente. Essi si prestano a essere cucinati fritti (tagliando il corpo in anelli da impanare o passare in una pastella), alla griglia o ripieni (incorporando della farcia composta dai tentacoli, uniti a polpa di crostacei). Nella guida a seguire vi spiegheremo come preparare un primo piatto gustoso e prettamente estivo, che racchiude in sé tutto il profumo del mare: le pappardelle ai calamari farciti.

27

Occorrente

  • 600 g di calamari
  • 800 g di polpa di pomodoro in scatola
  • 100 ml di vino rosso
  • un mazzetto di prezzemolo tritato
  • una presa di zucchero
  • 100 ml di olio di oliva
  • 1 cipolla
  • 1 finocchio piccolo
  • 2 spicchi d'aglio
  • una presa di zafferano
  • peperoncino
  • 150 ml di vino bianco
37

Pulire e lavare i calamari

Se il nostro pescivendolo di fiducia è incappato in una buona partita di calamari dal colore brillante non lasciamoceli scappare, acquistiamoli subito e, arrivati a destinazione, cominciamo a pulirli. Prepariamo i calamari eliminando la borsa del nero, gli occhi, il becco e il calamo al centro del sacco. Tagliamo la testa sotto gli occhi lasciando solo i tentacoli, sciacquiamo i corpi e, successivamente, tritiamo finemente i tentacoli e teniamoli da parte.

47

Preparare il condimento

Per fare la salsa, mettiamo la polpa di pomodoro, il vino rosso, il prezzemolo e lo zucchero in un pentolino, saliamo e facciamo sobbollire fino a quando parte del liquido sarà evaporato. Per il ripieno, scaldiamo l'olio in una casseruola, aggiungiamo la cipolla, il finocchio e l'aglio e cuociamo a fuoco lento per 10 minuti fino a che le verdure diventano tenere. Uniamo lo zafferano, il peperoncino e i tentacoli tritati e cuociamo per qualche minuto, mescolando spesso: quando i tentacoli diventano opachi, insaporiamo con sale e pepe, aggiungiamo il vino bianco e 6 cucchiai di salsa di pomodoro. Lasciamo cuocere fintantoché il pomodoro si riduce, successivamente, aggiungiamo 150 ml di acqua, il prezzemolo tritato e lasciamo raffreddare per qualche minuto.

Continua la lettura
57

Farcire i calamari e condire la pasta

Farciamo i calamari con il ripieno, usando un cucchiaino per spingere la farcia in fondo, fino alla base della sacca del calamaro. Non riempiamoli troppo, dobbiamo riuscire a chiuderli in cima alla sacca con facilità, senza far uscire il ripieno. Chiudiamoli con uno stecchino da cocktail. Versiamo la salsa di pomodoro che è rimasta in un tegame con 200 ml di acqua, cuociamo per 2 minuti quindi aggiungiamo i calamari ripieni, copriamo e facciamo cuocere per 30-45 minuti a seconda della dimensione dei molluschi. Non mescoliamo ma se il ripieno dovesse uscire aggiungerà sapore alla salsa. Nel frattempo poniamo sul fuoco una pentola con acqua salata e mettiamo all'interno, raggiunta l'ebollizione, le pappardelle; quando sono cotte, scoliamole e condiamole con la salsa preparata; possiamo guarnire il piatto mettendo delle fette di calamaro dopo avere tolto gli stecchini.

67

Guarda il video

77

Consigli

Non dimenticare mai:
  • Non riempiamo troppo i calamari perché in cottura possono aprirsi.
Alcuni link che potrebbero esserti utili:

Potrebbe interessarti anche

Segnala contenuti non appropriati

Tipo di contenuto
Devi scegliere almeno una delle opzioni
Descrivi il problema
Devi inserire una descrizione del problema
Si è verificato un errore nel sistema. Riprova più tardi.
Segnala il video che ritieni inappropriato
Devi selezionare il video che desideri segnalare
Verifica la tua identità
Devi verificare la tua identità
chiudi
Grazie per averci aiutato a migliorare la qualità dei nostri contenuti

Guide simili

Primi Piatti

Come preparare le pappardelle ai funghi porcini

Siamo anche noi pronti a proporre a tutti i nostri ospiti, una ricetta che è tipica del periodo autunnale, ma anche utilizzata un po' in tutto il periodo dell'anno, grazie alla possibilità di avere sempre a portata di mano questo fungo, veramente unico...
Primi Piatti

Come preparare pappardelle al piccione affogato

Le pappardelle al piccione affogato rappresentano un primo piatto tipico della tradizione culinaria della regione Toscana. Si tratta di una pietanza molto gustosa ed anche abbastanza semplice da preparare: basta infatti seguire attentamente la ricetta...
Primi Piatti

Come preparare le pappardelle fresche ai fiori di zucca

I fiori di zucca sono molto versatili in cucina: possono essere usati per preparare le creme, gli antipasti, le fritture, i contorni ed anche i condimenti per i primi piatti. In questa guida, nello specifico, vedremo come utilizzarli al fine di preparare...
Primi Piatti

Come preparare le pappardelle alla crema di fave

Nella tavola della maggioranza delle famiglie italiane, non può assolutamente mancare un gustoso primo piatto. Generalmente, si tratta di una pietanza a base di carne o pesce. Molto deliziosi sono anche i primi piatti di verdure. Le ricette di cucina...
Primi Piatti

Come preparare le pappardelle al sugo di lepre

Le pappardelle al sugo di lepre sono un piatto tipico della cucina toscana. Per la realizzazione di questa ricetta occorre molta pazienza in quanto essa necessita di una lunga cottura. Logicamente per avere un'ottima riuscita delle pappardelle al sugo...
Primi Piatti

Come preparare le pappardelle cacio, pepe e pere

Questa ricetta vuole essere un rivisitazione della ricetta tradizionale della cucina romana, in cui non è previsto l'uso delle pere. Si tratta di una ricetta non molto elaborata, dunque è facile da realizzare e non richiede molto tempo. Non per questo...
Primi Piatti

Come preparare le pappardelle pollo e pinoli

In questa guida vedremo come preparare le pappardelle con il pollo ed i pinoli, un primo piatto eccezionale, gustoso e completo in apporto di carboidrati, proteine e fibre. Una ricetta alternativa ma perfetta per una cena d'estate oppure un pranzo primaverile...
Primi Piatti

Come preparare i conchiglioni farciti con rucola e olive

I conchiglioni farciti con rucola e olive costituiscono un sostanzioso primo piatto, perfetto da servire durante le cene estive organizzate all’aperto. È molto semplice da preparare e anche i meno abili ai fornelli riusciranno comunque a ottenere un...
I presenti contributi sono stati redatti dagli autori ivi menzionati a solo scopo informativo tramite l’utilizzo della piattaforma www.o2o.it e possono essere modificati dagli stessi in qualsiasi momento. Il sito web, www.o2o.it e Arnoldo Mondadori Editore S.p.A. (già Banzai Media S.r.l. fusa per incorporazione in Arnoldo Mondadori Editore S.p.A.), non garantiscono la veridicità, correttezza e completezza di tali contributi e, pertanto, non si assumono alcuna responsabilità in merito all’utilizzo delle informazioni ivi riportate. Per maggiori informazioni leggi il “Disclaimer »”.