Come preparare le pappardelle ai funghi porcini

Tramite: O2O
Difficoltà: media
18

Introduzione

Siamo anche noi pronti a proporre a tutti i nostri ospiti, una ricetta che è tipica del periodo autunnale, ma anche utilizzata un po' in tutto il periodo dell'anno, grazie alla possibilità di avere sempre a portata di mano questo fungo, veramente unico nel suo sapore. Stiamo parlando del come ptoer essere in grado di preparare le famose pappardelle ai funghi porcini, per poterne godere insieme ai nostri ospiti, amici o parenti che siano.Le pappardelle ai funghi porcini sono un classico della cucina italiana. Sono un primo piatto che racchiude tutto il sapore dell'autunno e che in tavola fa sempre festa. Logicamente utilizzando i funghi freschi si noterà un sapore accentuato e migliore, rendendo il piatto unico. In questa guida capiremo come preparare le pappardelle ai funghi porcini in pochi minuti e comodamente nella nostra cucina, mettendo in pratica tutta la nostra manualità, nella creazione delle pappardelle fai da te, ed anche la nostra creatività, per la composizione del sugo ai funghi porcini.

28

Occorrente

  • Tre Uova
  • Farina tipo 00
  • Funghi porcini
  • Polpa di pomodoro
  • Vino bianco
  • Sale a scelta
  • Olio di oliva extravergine
  • pepe a scelta
38

Preparazione delle pappardelle fatte in casa

Le pappardelle sono una tipo di pasta all'uovo fresco, che si prepara in casa oppure si può comprare già pronta nei supermercati e nei negozi di pasta all'uovo. Se vogliamo fare le pappardelle in casa, dobbiamo prendere una spianatoia di legno e disporci 300 grammi di farina tipo 00 a fontana. Nel centro della fontana mettiamo tre uova medie intere e, incorporando la farina dal centro verso l'esterno, impastiamo. Dobbiamo ottenere un impasto piuttosto solido. Lasciamolo riposare circa un'ora di tempo. Dopodiché prendiamo un mattarello, oppure l'apposita macchina per tirare la sfoglia e stendiamola in modo molto sottile. Cerchiamo di creare una foglia che sia perfetta per le pappardelle, in maniera tale da non rischiare di avere problemi ed intoppi, duranta la cottura delle stesse.

48

Pulizia dei funghi porcini

Intanto prendiamo una padella ed iniziamo a preparare la salsa. Se usiamo i funghi porcini freschi, dobbiamo pulirli con un panno umido. Ricordiamoci che il fungo deve essere sodo e avere l'interno bianco e privo di corpi estranei. Non dobbiamo mai lavarli con l'acqua corrente, perché il fungo è una spugna e tende ad assorbire l'acqua. Se invece usiamo i funghi porcini secchi, dobbiamo ravvivarli tenendoli in ammollo per circa quindici minuti in una tazza di acqua tiepida.

Continua la lettura
58

Preparazione della salsa ai funghi porcini

Prendiamo una padella e mettiamoci quattro cucchiai di olio di oliva extravergine e uno spicchio di aglio tagliato a metà. Facciamo rosolare a fuoco medio e togliamo l'aglio. Prendiamo i funghi e mettiamoli in padella. Lasciamoli insaporire per 5 minuti poi aggiungiamo un bicchiere di vino bianco e sfumiamo. Gli amanti dei funghi preparano questo piatto in purezza, ovvero senza contaminazioni con altri sapori, e sostituiscono il vino con l'acqua. Ora mettiamo 600 grammi di pomodori e lasciamolo cuocere per dieci minuti. Non dobbiamo cuocere il pomodoro troppo a lungo.

68

Cottura delle pappardelle

Prendiamo una pentola e mettiamo a bollire l'acqua per la pasta. Cuociamo le pappardelle al dente e scoliamole. Mantechiamo le pappardelle nel sugo dei funghi e serviamole molto calde. Ricordiamoci che, quando cuciniamo la pasta all'uovo, dobbiamo prevedere una quantità maggiore di salsa, in quanto la pasta all'uovo ne assorbe molta. Infine le pappardelle ai funghi porcini sono pronte!

78

Guarda il video

88

Consigli

Non dimenticare mai:
  • Spesso siamo abituati a vedere la pasta all'uovo molto gialla. Non è cosi' sempre, dipende cosa hanno mangiato le galline. Comunque se volete avere quell'effetto potete aggiungere una bustina di zafferano
  • Se usiamo la macchina per la pasta, posizioniamo il disco e facciamo le pappardelle, altrimenti arrotoliamo la sfoglia e con un coltello tagliamo strisce di mezzo centimetro di larghezza.
  • Aggiungiamo un cucchiaio di sale e, se vogliamo fare presto e risparmiare sulle utenze, possiamo usare un bollitore elettrico, che in pochi minuti scalda circa 2 litri di acqua.
  • Questa ricetta può essere preparata sia con i funghi porcini secchi, che con quelli freschi.
Alcuni link che potrebbero esserti utili:

Potrebbe interessarti anche

Segnala contenuti non appropriati

Tipo di contenuto
Devi scegliere almeno una delle opzioni
Descrivi il problema
Devi inserire una descrizione del problema
Si è verificato un errore nel sistema. Riprova più tardi.
Segnala il video che ritieni inappropriato
Devi selezionare il video che desideri segnalare
Verifica la tua identità
Devi verificare la tua identità
chiudi
Grazie per averci aiutato a migliorare la qualità dei nostri contenuti

Guide simili

Primi Piatti

Come preparare i tagliolini in salsa di funghi porcini

Se volete riscoprire il gusto della pasta fresca fatta in casa, provate a prepararla con le vostre mani. Tanti sono i formati che potete ottenere, ma uno dei più speciali sono i tagliolini. Per quanto riguarda il condimento vi suggerisco di accompagnarli...
Primi Piatti

Come preparare la vellutata ai funghi porcini secchi

Ogni stagione si cerca sempre di preparare dei piatti, utilizzando prodotti del periodo. Questa è la migliore scelta perché risulteranno ancora più buoni. In autunno per esempio sono protagonisti alimenti che hanno il sapore di bosco. Tra i tanti troviamo...
Primi Piatti

Come preparare i ravioli ai funghi porcini con fonduta di formaggi alle noci

I ravioli ai funghi porcini con fonduta di formaggi alle noci è un piatto tipico invernale non molto difficile da eseguire anche per chi è alle prime armi. Anzi: se non hai molta dimestichezza con i fornelli, preparando questa prelibatezza lascerai...
Primi Piatti

Come preparare le lasagne ai funghi porcini con scamorza affumicata e noci

Con l’arrivo dell’autunno, il freddo e le piogge è un’ottima idea dedicare del tempo alla cucina magari in compagnia degli amici e, perché no? È un’ottima idea anche sfruttare questi momenti insieme ai propri figli. Per una domenica autunnale...
Primi Piatti

Come preparare la fonduta con funghi porcini

Esistono due tipi di fonduta, quella a base di formaggio e quella a base di carne o pesce: la prima, però, è assai più antica e conosciuta della seconda. A parte la nostra tradizionale fonduta piemontese, piatto tipico della cucina regionale, la fonduta...
Primi Piatti

Pappardelle funghi, salsiccia e tartufo

Dovete organizzare una cena dell'ultimo minuto ma non sapete cosa preparare? Vorreste realizzare un primo piatto gustoso e innovativo ma contemporaneamente sbrigativo? All'interno di questa guida troverete alcuni pratici consigli, con i quali potrete...
Primi Piatti

Come cucinare i funghi porcini

L'autunno è senza dubbio il periodo ideale per la raccolta e la preparazione dei funghi porcini: infatti, nei boschi, dopo le prime piogge, se ne trovano in abbondanza ed hanno un maggior sapore rispetto ai funghi coltivati nelle serre che è possibile...
Primi Piatti

Ricetta: paccheri integrali con funghi porcini e pistacchio

Chi ha detto che la pasta integrale abbia a che fare solo con piatti dietetici? I paccheri integrali con funghi porcini e pistacchio sono un primo goloso e molto saporito. La particolarità di questo piatto è l'accostamento dei sapori del nord, di cui...
I presenti contributi sono stati redatti dagli autori ivi menzionati a solo scopo informativo tramite l’utilizzo della piattaforma www.o2o.it e possono essere modificati dagli stessi in qualsiasi momento. Il sito web, www.o2o.it e Arnoldo Mondadori Editore S.p.A. (già Banzai Media S.r.l. fusa per incorporazione in Arnoldo Mondadori Editore S.p.A.), non garantiscono la veridicità, correttezza e completezza di tali contributi e, pertanto, non si assumono alcuna responsabilità in merito all’utilizzo delle informazioni ivi riportate. Per maggiori informazioni leggi il “Disclaimer »”.