Come preparare le pappardelle al branzino marinato

tramite: O2O
Difficoltà: media
16

Introduzione

Il branzino, meglio noto come spigola, è un pesce azzurro molto gustoso che possiamo trovare fresco al mercato per buona parte dell'anno. È un ottimo prodotto che si adatta per gran parte delle ricette, ed è apprezzato sia da grandi che da piccini per il suo sapore molto delicato. Inoltre, un aspetto che non si può trascurare è la sua semplicità di essere cucinato. Non è necessario, infatti, di uno chef per realizzare un piatto basato su questo genere di pesce. In questa guida vedremo come preparare le pappardelle al branzino marinato, quindi ci occupiamo di abbinare questo pesce ad un primo piatto. Spiegheremo come cucinare una versione differente rispetto a quella classica, in quanto il pesce verrà prima marinato e poi cotto. Mettiamoci, dunque, al lavoro ed illustriamo le singole fasi della realizzazione di questa pietanza assai apprezzata.

26

Occorrente

  • 500 gr di pappardelle, un branzino medio, olio di oliva, pomodori ciliegina, aglio, un ciuffo di prezzemolo, limone, aceto di mele, sale e pepe
36

Per prima cosa è necessario preparare il pesce. Quindi, occorre lavarlo accuratamente, rimuovere le spine e tentare di ricavare dei filetti che poi si andranno a tagliare a pezzetti. A seguire, prendere una ciotola e metterci un filo di olio extra vergine di oliva. Di seguito, spremere un limone insieme a dell'aceto, ed unire una parte di prezzemolo tritato ed immergere i filetti all'interno per circa mezz'ora. Nel frattempo, si può cominciare a preparare una padella in cui si andrà a soffriggere l'aglio. Prendere successivamente i pomodorini e lavarli sotto l'acqua corrente, eliminando delicatamente i semi. Quindi, mettere i pomodorini nell'olio bollente. A seguire, aggiungere un pizzico di zucchero e farli caramellare sul gas, prestando particolare attenzione a non bruciare alcun elemento. Successivamente, spegnere il gas e mettere da parte il prodotto.

46

Trascorsi i 30 minuti di tempo necessari, prendere i filetti di pesce e passarli in una padella, facendoli cuocere in modo non eccessivo. Infatti, il pesce non deve diventare troppo secco e stopposo, ma deve restare di una consistenza assai morbida. Successivamente, aggiungere un'altra parte di prezzemolo e lasciarlo insaporire. Per fare tutto questo sarà sufficiente un tempo pari a circa 10 minuti. Una volta cotto, unire i due composti, ossia il pesce con i pomodori, per poi aggiungere un pizzico di sale e del pepe. Regolarsi, a tal proposito, in base ai propri gusti. Prendere, quindi, una pentola e mettere l'acqua a bollire.

Continua la lettura
56

Salare l'acqua e gettarci dentro le tagliatelle, facendo cuocere secondo il tempo indicato sulla confezione. Dopodiché scolare e prendere un po' di acqua di cottura, che deve essere conservata in un bicchiere. Prendere la padella con il sugo ed inserire le tagliatelle cotte, farle cucinare per circa 2 minuti nel sugo in modo che si insaporiscano, assorbendo tutto il sapore tipico dei pomodori e del pesce. Se il sugo dovesse risultare eccessivamente secco, è opportuno aggiungere un po' di acqua ogni volta che si seccherà. Essere molto veloci nel fare questo genere di operazione. Il consiglio è quello di scolare le tagliatelle un minuto prima della cottura, in modo tale che continueranno a cuocersi insieme agli altri ingredienti. Preparare un piatto da portata e sistemare le tagliatelle a nido d'ape, spolverandole con un altro pochino di prezzemolo fresco, e disponendo i pomodorini sulla cima. Il primo piatto a base di pesce può, così, essere servito e gustato per la gioia degli invitati.

66

Consigli

Non dimenticare mai:
  • Fate marinare per almeno 15 minuti altrimenti il pesce non s'insaporisce.

Potrebbe interessarti anche

Segnala contenuti non appropriati

Tipo di contenuto
Devi scegliere almeno una delle opzioni
Descrivi il problema
Devi inserire una descrizione del problema
Si è verificato un errore nel sistema. Riprova più tardi.
Verifica la tua identità
Devi verificare la tua identità
chiudi
Grazie per averci aiutato a migliorare la qualità dei nostri contenuti

Guide simili

Primi Piatti

Come preparare le pappardelle ai funghi porcini

Siamo anche noi pronti a proporre a tutti i nostri ospiti, una ricetta che è tipica del periodo autunnale, ma anche utilizzata un po' in tutto il periodo dell'anno, grazie alla possibilità di avere sempre a portata di mano questo fungo, veramente unico...
Primi Piatti

Come preparare pappardelle al piccione affogato

Le pappardelle al piccione affogato rappresentano un primo piatto tipico della tradizione culinaria della regione Toscana. Si tratta di una pietanza molto gustosa ed anche abbastanza semplice da preparare: basta infatti seguire attentamente la ricetta...
Primi Piatti

Come preparare le pappardelle fresche ai fiori di zucca

I fiori di zucca sono molto versatili in cucina: possono essere usati per preparare le creme, gli antipasti, le fritture, i contorni ed anche i condimenti per i primi piatti. In questa guida, nello specifico, vedremo come utilizzarli al fine di preparare...
Primi Piatti

Come preparare le pappardelle al sugo di lepre

Le pappardelle al sugo di lepre sono un piatto tipico della cucina toscana. Per la realizzazione di questa ricetta occorre molta pazienza in quanto essa necessita di una lunga cottura. Logicamente per avere un'ottima riuscita delle pappardelle al sugo...
Primi Piatti

Come preparare le pappardelle alla crema di fave

Nella tavola della maggioranza delle famiglie italiane, non può assolutamente mancare un gustoso primo piatto. Generalmente, si tratta di una pietanza a base di carne o pesce. Molto deliziosi sono anche i primi piatti di verdure. Le ricette di cucina...
Primi Piatti

Come preparare le pappardelle cacio, pepe e pere

Questa ricetta vuole essere un rivisitazione della ricetta tradizionale della cucina romana, in cui non è previsto l'uso delle pere. Si tratta di una ricetta non molto elaborata, dunque è facile da realizzare e non richiede molto tempo. Non per questo...
Primi Piatti

Come preparare le pappardelle pollo e pinoli

In questa guida vedremo come preparare le pappardelle con il pollo ed i pinoli, un primo piatto eccezionale, gustoso e completo in apporto di carboidrati, proteine e fibre. Una ricetta alternativa ma perfetta per una cena d'estate oppure un pranzo primaverile...
Primi Piatti

Come preparare le pappardelle con funghi e noci

Le pappardelle con funghi e noci è una deliziosa ricetta dagli ingredienti autunnali. È un primo piatto facile e veloce da preparare. Serve solo il tempo necessario per cuocere il sughetto ai funghi e noci e scottare la pasta. Se in una tranquilla serata...
I presenti contributi sono stati redatti dagli autori ivi menzionati a solo scopo informativo tramite l’utilizzo della piattaforma www.o2o.it e possono essere modificati dagli stessi in qualsiasi momento. Il sito web, www.o2o.it e Arnoldo Mondadori Editore S.p.A. (già Banzai Media S.r.l. fusa per incorporazione in Arnoldo Mondadori Editore S.p.A.), non garantiscono la veridicità, correttezza e completezza di tali contributi e, pertanto, non si assumono alcuna responsabilità in merito all’utilizzo delle informazioni ivi riportate. Per maggiori informazioni leggi il “Disclaimer »”.