Come preparare le patate al vino bianco

tramite: O2O
Difficoltà: media
16

Introduzione

La ricetta delle patate al vino bianco è molto semplice e gustosa e prevede l'utilizzo di alimenti facilmente reperibili in casa. Sono sufficienti, infatti, pochi minuti e pochi ingredienti per cucinare un piatto davvero raffinato e gustoso adatto a tutte le stagioni, che prevede numerose possibili varianti a seconda dei gusti e della fantasia. Ecco quindi la ricetta passo passo per imparare come preparare delle buonissime patate al vino bianco.

26

Occorrente

  • 700 grammi di patate a pasta gialla, 1/2 litro di vino bianco, olio (o burro) 4 - 5 cucchiai, sale q. b., 2 cipolle, prezzemolo o rosmarino (facoltativo).
36

Tagliate le patate

Sbucciate le patate (circa 700 grammi, le più adatte a questa ricetta sono quelle a pasta gialla), tagliatele a tocchetti ed immergetele in acqua fredda per una decina di minuti per far loro perdere l'amido in eccesso: in questo modo risulteranno più compatte e meno molli dopo la cottura. Tagliate due cipolle a fettine sottili e mettetele in un tegame abbastanza largo con quattro o cinque cucchiai d'olio, lasciatele imbiondire a fuoco basso, mescolandole spesso per evitare di bruciarle.

46

Cuocete le patate nel vino

Aggiungete poi le patate a tocchetti, mescolate bene e cuocete per qualche minuto per dare più sapore al vostro piatto. Versate quindi nel tegame mezzo litro di vino bianco e un po' d'acqua fino a ricoprire completamente le patate e lasciate cuocere a fuoco medio con un coperchio. Mescolate di tanto in tanto e aggiustate di sale solamente a fine cottura. I tempi di cottura dipendono dalla grandezza dei tocchetti di patata e dalla loro consistenza, ma mediamente si aggirano intorno ai 20 - 30 minuti. Se volete ottenere una croccante doratura potete passare le vostre patate per qualche minuto sotto al grill del forno. Una volta ultimata la cottura scolate il liquido avanzato e, a fuoco spento, aggiungete prezzemolo fresco tritato o rosmarino e se necessario aggiustate con un pizzico di sale.

Continua la lettura
56

Personalizzate la ricetta

È possibile personalizzare questa ricetta trasformandola in un sostanzioso piatto unico semplicemente aggiungendo cubetti di formaggio morbido sulle patate ancora calde oppure dello speck a listarelle, che le renderà ancora più saporite. Per un gusto più deciso scegliete della provola affumicata o della scamorza (facendo però attenzione che non formi grumi nel tegame), mentre una spolverata di parmigiano darà un sapore delicato e raffinato alle vostre patate.
Queste deliziose patate al vino bianco sono un contorno perfetto per cotolette, scaloppine, pollo al forno, ma anche seppie o altri pesci cotti in padella o al forno. Presentatele in un piatto da portata direttamente a tavola, decorate con un rametto di rosmarino fresco.

66

Consigli

Non dimenticare mai:
  • Provatele anche con dei cubetti di formaggio o speck.

Potrebbe interessarti anche

Segnala contenuti non appropriati

Tipo di contenuto
Devi scegliere almeno una delle opzioni
Descrivi il problema
Devi inserire una descrizione del problema
Si è verificato un errore nel sistema. Riprova più tardi.
Verifica la tua identità
Devi verificare la tua identità
chiudi
Grazie per averci aiutato a migliorare la qualità dei nostri contenuti

Guide simili

Antipasti

Come fare la pasta brisè al vino bianco

Per chi non lo sapesse, la pasta brisè è una base adatta per pizzette, rustici e torte salate. Nel dettaglio all'interno di questo tutorial vi mostrerò come fare la pasta brisè al vino bianco. Si tratta di un impasto elastico che grazie alla presenza...
Antipasti

Come preparare lo sformato patate e radicchio

Ecco a voi un antipasto sfizioso che può essere servito anche come secondo piatto vegetariano e può essere preparato con largo anticipo se non avete molto tempo a disposizione: lo sformato patate e radicchio. Si tratta di una gustosa alternativa alle...
Antipasti

Come preparare i carciofi con le patate

Abbiamo trovato dei bei carciofi al mercato ma non abbiamo molte idee su come cucinarli. Non vogliamo mangiarli crudi né farli al forno come al solito. Una valida alternativa, abbastanza veloce da preparare, è cuocerli in padella con le patate. Il gusto...
Antipasti

Come preparare la teglia di patate alla provenzale

Le patate si prestano come contorno per qualsiasi secondo piatto, sia di carne che di pesce. Esse sono molto usate anche nelle zuppe e come condimento dei primi piatti. Questo significa che possono essere cucinate in tanti modi diversi. Nella seguente...
Antipasti

Come preparare degli ottimi tarallini al vino e rosmarino

Se per una cena con gli amici si vuole presentare qualcosa di insolito e diverso, ma che allo stesso tempo abbia un sapore davvero eccezionale, allora si possono preparare i tarallini. Si tratta di una particolare tipologia di biscotti sfiziosi che prendono...
Antipasti

Come preparare i broccoli con patate e cipolle

I broccoli con le patate e le cipolle è un tipico contorno sardo, che può anche essere un'alternativa vegetariana ad un secondo, oppure un sostanzioso piatto unico. Ha un gusto deciso e caratteristico, grazie anche alla presenta del Vermentino di Sardegna....
Antipasti

Come preparare gli involtini di verza con patate

Gli involtini di verza con patate sono una ricetta facile e sana e costituiscono un secondo piatto molto gustoso e nutriente. La verza è un ortaggio fondamentale da un punto di vista nutritivo, costituisce uno degli alimenti depurativi per eccellenza,...
Antipasti

Come preparare la caponata di patate

L'occhio sì vuole la sua parte, ma anche lo stomaco! La caponata fa sempre bella figura ed è sempre buonissima. La caponata di patate è la copia della celebre caponata siciliana, con le melanzane. Può essere servita come contorno, oppure può diventare...
I presenti contributi sono stati redatti dagli autori ivi menzionati a solo scopo informativo tramite l’utilizzo della piattaforma www.o2o.it e possono essere modificati dagli stessi in qualsiasi momento. Il sito web, www.o2o.it e Arnoldo Mondadori Editore S.p.A. (già Banzai Media S.r.l. fusa per incorporazione in Arnoldo Mondadori Editore S.p.A.), non garantiscono la veridicità, correttezza e completezza di tali contributi e, pertanto, non si assumono alcuna responsabilità in merito all’utilizzo delle informazioni ivi riportate. Per maggiori informazioni leggi il “Disclaimer »”.