Come preparare le penne gratinate al prosciutto con verza

tramite: O2O
Difficoltà: media
16

Introduzione

Se avete voglia di preparare un primo da fare al forno, di quelli che si mangiano la domenica con tutta la famiglia o con gli amici, ma non avete molto tempo a disposizione, allora questa guida potrebbe esservi davvero molto utile. Se si pensa ai pranzi in compagnia vengono in mente le lasagne, i cannelloni, ma questo tipo di preparazioni richiedono molto tempo. Perché non puntare invece su una pasta gratinata, semplice ma davvero originale e gustosa? Nel breve testo che segue vi forniremo qualche consiglio su come preparare le penne gratinate al prosciutto con verza: un primo piatto goloso che piacerà sia agli adulti che ai più piccoli.  

26

Occorrente

  • 400 grammi di penne rigate
  • 50 grammi di prosciutto cotto a listarelle o dadini
  • 100 frammi di mozzarella o scamorza
  • panna da cucina - 3 cucchiai abbondanti
  • 150 grammi di verza
  • 3 cucchiai di pangrattato
  • 2 cucchiai di parmigiano
  • burro per imburrare la teglia
36

La prima cosa da fare per preparare le vostre penne gratinate al prosciutto con verza è quella di lavare la verza e pulirla per bene. Ora lessatela in abbondante acqua salata, scolatela ed asciugatela con cura. Mettetela per un attimo da parte e dedicatevi ora a tagliare il prosciutto cotto: potete tagliarlo a dadini oppure a listarelle, a seconda della tipologia di prosciutto che avete scelto. Tagliate anche la mozzarella (o scamorza) a dadini.

46

Procedete ora a cuocere le penne: riempite una pentola di acqua salata, buttate la pasta ma ricordate di scolarla almeno tre o quattro minuti prima dell'effettivo termine di cottura. In questo modo la pasta resterà ben al dente e sarà perfetta anche dopo la cottura in forno. Quando avrete scolato la pasta dovrete condirla con tutti gli ingredienti che avete precedentemente preparato: prosciutto cotto, la verza ridotta in piccole porzioni, la mozzarella o scamorza, il parmigiano grattugiato e anche qualche cucchiaio di panna liquida. Amalgamate bene il tutto per ottenere un condimento omogeneo.

Continua la lettura
56

Ora non vi resta che trasferire le vostre penne condite in una pirofila da forno, che avrete precedentemente imburrato per evitare che la pasta si attacchi al fondo. Disponete le penne per tutta la superficie della pirofila e spolverate con del pangrattato. Pre riscaldate il forno a 200 gradi e cuocete per al massimo 15 minuti: gli ultimi minuti di cottura dedicateli alla parte superiore, per creare la crosticina tipica della pasta gratinata al forno. Le vostre penne gratinate al prosciutto con verza sono pronte: servite calde o tiepide e ricordate che potrete gustarle anche il giorno seguente. Questo piatto può essere anche una valida alternativa per far mangiare le verdure ai più piccoli.  

66

Consigli

Non dimenticare mai:
  • Utilizzate la scamorza al posto della mozzarella: il piatto sarà ancora più goloso!
Alcuni link che potrebbero esserti utili:

Potrebbe interessarti anche

Segnala contenuti non appropriati

Tipo di contenuto
Devi scegliere almeno una delle opzioni
Descrivi il problema
Devi inserire una descrizione del problema
Si è verificato un errore nel sistema. Riprova più tardi.
Verifica la tua identità
Devi verificare la tua identità
chiudi
Grazie per averci aiutato a migliorare la qualità dei nostri contenuti

Guide simili

Primi Piatti

Come preparare il risotto alla verza

La verza è un ortaggio tipico dell'inverno e si presta a varie ricette, per antipasti, contorni e secondi. Un tipico primo piatto settentrionale italiano è il risotto alla verza. Apporta nutrienti preziosi alla nostra salute ed insieme al riso si associa...
Primi Piatti

Come preparare i ravioli alla verza

La cucina tradizionale con il passare del tempo stufa, il nostro palato ha bisogno di nuovi sapori e di nuove ricette da mettere in atto in qualunque occasione senza fare brutta figura in caso di ospiti. Con pochi e semplici ingredienti si possono realizzare...
Primi Piatti

Come preparare i tagliolini con zucchine e prosciutto cotto

Volete preparare un piatto goloso che possa piacere anche ai palati più raffinati? Ecco a voi la ricetta che vi illustrerà come preparare i tagliolini con zucchine e prosciutto cotto. Per realizzare questa specialità bisogna avere un po' di tempo da...
Primi Piatti

Come fare uova gratinate

Un piatto gustoso e facile da preparare per voi stessi o per una cena veloce con qualche vostro amico, sono le uova gratinate. Si tratta di un piatto semplice di origine contadina, ma che spesso ha risolto delle serate create all'improvviso e dove non...
Primi Piatti

Come preparare gli strozzapreti con verza e lenticchie

Se siete alla ricerca di un primo piatto gustoso che possa però essere preparato in pochi minuti, ecco a voi gli strozzapreti con verza e lenticchie. Sono ottimi da gustare caldi assieme a un bicchiere di vino rosso ben strutturato a temperatura ambiente....
Primi Piatti

Come preparare le penne rigate con peperoni e zenzero

Cucinare può essere noioso quando ci si trova a preparare costantemente gli stessi piatti. Per aggiungere un tocco di sapore e colore in più alla vostra tavola, provate a realizzare queste golose penne rigate con peperoni e zenzero. Si tratta di un...
Primi Piatti

Come preparare le penne vodka e salmone

Negli anni '80 e '90 le penne cucinate con vodka e salmone andavano di grande moda e venivano cucinate in tutti i migliori ristoranti. Con il passare del tempo però questa ricetta è passata di moda ed è uscita da molti menù. In realtà questa ricetta...
Primi Piatti

Come preparare le penne ai peperoni con crema di rucola

Per riuscire a fare un piatto originale bisogna caratterizzarlo con gusto e armonia. I primi preparati con la pasta sono quelli che di solito raggiungono il maggiore successo. La regola principale è quella di scegliere il formato e abbinarli a un condimento,...
I presenti contributi sono stati redatti dagli autori ivi menzionati a solo scopo informativo tramite l’utilizzo della piattaforma www.o2o.it e possono essere modificati dagli stessi in qualsiasi momento. Il sito web, www.o2o.it e Arnoldo Mondadori Editore S.p.A. (già Banzai Media S.r.l. fusa per incorporazione in Arnoldo Mondadori Editore S.p.A.), non garantiscono la veridicità, correttezza e completezza di tali contributi e, pertanto, non si assumono alcuna responsabilità in merito all’utilizzo delle informazioni ivi riportate. Per maggiori informazioni leggi il “Disclaimer »”.