Come preparare le pesche sciroppate

tramite: O2O
Difficoltà: media
Come preparare le pesche sciroppate
16

Introduzione

Cerchiamo, insieme a voi, cari lettori e lettrici, il miglior metodo per preparare uno squisito dessert: le pesche sciroppate. Preparare tale piatto autonomamente è molto facile come anche veloce (oltre che essere decisamente più economico rispetto alle omologhe acquistate al supermercato) che ci offre la soddisfazione di gustare un prodotto gustoso, sano e anche personalizzabile: si ha infatti la possibilità di scegliere la qualità di pesche preferita per la preparazione (ottime sono le percoche ed anche quelle a pasta gialla). La ricetta che sarà illustrata prevede dosi che ovviamente andranno modificate a seconda della quantità di frutta che si vuole preparare.
Vediamo dunque cosa occorre fare nei dettagli.

26

Occorrente

  • 1 kg di pesche
  • 1 kg di zucchero
  • acqua
  • barattoli di vetro con tappo a chiusura ermetica.
36

Preparazione frutta e barattoli

Cominciamo lavando finemente e con attenzione i barattoli in cui andremo a conservare le pesche. Una volta puliti a fondo, è necessario asciugarli con estrema cura: è importante ai fini di una corretta conservazione che essi non siano umidi.
Lavare le pesche sotto acqua corrente e farle bollire per 4/5 minuti in una pentola colma di acqua calda.
Estrarre ora le pesche dall'acqua bollente e riporle in uno scolapasta - posizionato sul lavabo - per eliminare l'acqua di cottura.
Mettere poi a raffreddare le pesche in una piccola pentola o in una ciotola contenente dell'acqua fredda (per circa un minuto). Prendere poi le pesche e iniziare a togliere la buccia. Pulire le pesche, dividerle a metà con un coltello adatto e snocciolarle.

46

Inscatolamento e preparazione sciroppo

an class="sub">Nel caso si voglia conservare le pesche - sia per utilizzarle come dessert sia per utilizzarle come ingrediente per i nostri futuri dolci - tagliarne alcune a metà e altre a spicchi; se, invece, si vuole unicamente conservarle per preparare i futuri dessert, dividerle tutte in due parti uguali.
Procedere ora riempiendo tutti i barattoli con le pesche tagliate, non chiudendoli ancora.
Mettere sul fuoco una pentola contenente un litro di acqua ed un chilo di zucchero.
Far sciogliere completamente lo zucchero nella pentola: in questo modo si formerà lo sciroppo che si andrà a usare per preparare le pesche.

Continua la lettura
56

Versamento dello sciroppo e chiusura dei barattoli

Quando lo zucchero si sarà completamente sciolto, togliere dal fuoco e versare parte dello sciroppo (due dita circa per barattolo) nei barattoli (avendo cura di farlo avanzare). Chiudere i vasetti in modo ermetico e agitarli leggermente per distribuire correttamente tutto lo sciroppo sulle pesche. Ora riaprire i barattoli: si noterà che il livello dello sciroppo si è abbassato. Questo a causa delle caratteristiche assorbenti delle pesche. Aggiungerne dell'altro, richiudere e agitare nuovamente i vasetti. Riaprirli e continuare tale procedimento fino al momento in cui tutte le pesche non saranno interamente coperte di sciroppo. Fatto questo, far cuocere i barattoli in una pentola colma di acqua calda per qualche minuto. Dopodiché, asciugare i barattoli e lasciarli raffreddare completamente su un ripiano. A questo punto, per finire, riporre i barattoli di conserva in un luogo pulito, fresco e lontano da luce e calore.
Già dopo alcuni giorni le pesche sciroppate saranno consumabili. All'apertura di un vasetto ricordarsi che non è possibile conservarlo in frigorifero per più di tre giorni.

66

Consigli

Non dimenticare mai:
  • Ricordare che una chiusura ermetica e igienica dei barattoli è essenziale per una loro corretta conservazione ai fini di evitare la nascita di batteri al loro interno.

Potrebbe interessarti anche

Segnala contenuti non appropriati

Tipo di contenuto
Devi scegliere almeno una delle opzioni
Descrivi il problema
Devi inserire una descrizione del problema
Si è verificato un errore nel sistema. Riprova più tardi.
Verifica la tua identità
Devi verificare la tua identità
chiudi
Grazie per averci aiutato a migliorare la qualità dei nostri contenuti

Guide simili

Dolci

Come preparare la torta rovesciata alle pesche

Nel momento in cui si avvicina l'estate, si inizia a preferire dolci più freschi e con la frutta, piuttosto che altri. La torta rovesciata alle pesche è un dolce molto delicato e dall'ottimo sapore e anche piuttosto adatto sia come dolce estivo che...
Dolci

Come preparare la torta con le ciliegie sciroppate

Una delle torte più buone è quella con le ciliege sciroppate. Questo dolce, oltre a risultare squisito ha un bel aspetto scenografico. Infatti, grazie al colore rosso delle ciliegie la torta risulterà coloratissima. Le ciliegie vanno cotte in uno sciroppo...
Dolci

Come preparare la torta alle noci e pesche

Preparare un buon dolce rappresenta un ottimo modo per impiegare in maniera ottimale e produttiva il proprio tempo libero. Esistono tantissime tipologie di dolci da poter preparare per i proprio amici o i propri cari. In questa guida ne vedremo una in...
Dolci

Come preparare le prugne sciroppate

Cucinare è la passione di moltissimi di noi, riusciamo a creare ricette squisite e saporite con pochi ingredienti, tanto che la nostra cucina è molto famosa anche all'estero. Ma quello a cui non possiamo proprio rinunciare è la frutta, che mangiamo...
Dolci

Come preparare la cheescake alle pesche

Uno dei dolci più famosi al mondo e molto amato da grandi e piccini, è la torta cheescake. Come ben sapete questa influenza esotica proviene dagli stati uniti d'America, la quale il suo ingrediente fondamentale è il formaggio spalmabile. In questo...
Dolci

Come preparare le pere sciroppate

Sciroppare la frutta è uno dei sistema di conservazione più diffuso, che in passato veniva messo in pratica dalle nonne e che con l'industrializzazione dei prodotti alimentari ha conosciuto nuova rilevanza. Questo tipo di trattamento permette di gustare...
Dolci

Come preparare le pesche caramellate

Nella ricetta che segue scoprirete come preparare le pesche caramellate, ideali per torte e crostate. Il procedimento utilizzato per le pesche si può applicare anche ad altri tipi di frutta. Caramellate dadini di pere, mele o ananas, infilate i pezzetti...
Dolci

Come preparare una torta con pesche e amaretti

Se intendete stuzzicare la golosità dei vostri commensali con un dolce sfizioso, non c'è niente di meglio della torta con pesche e amaretti. Questo dessert dal gusto delicato e avvolgente, ben si presta ad ogni occasione e risulta gradita sia a grandi...
I presenti contributi sono stati redatti dagli autori ivi menzionati a solo scopo informativo tramite l’utilizzo della piattaforma www.o2o.it e possono essere modificati dagli stessi in qualsiasi momento. Il sito web, www.o2o.it e Arnoldo Mondadori Editore S.p.A. (già Banzai Media S.r.l. fusa per incorporazione in Arnoldo Mondadori Editore S.p.A.), non garantiscono la veridicità, correttezza e completezza di tali contributi e, pertanto, non si assumono alcuna responsabilità in merito all’utilizzo delle informazioni ivi riportate. Per maggiori informazioni leggi il “Disclaimer »”.