Come preparare le piadine con dadolata di verdure

Tramite: O2O
Difficoltà: media
18

Introduzione

La piadina la possiamo definire, ricordando Giovanni Pascoli, come "il pane, anzi il cibo nazionale dei Romagnoli"; ad oggi, con il Regolamento 1174 del 24 ottobre 2014, la piadina (o piada) romagnola è stata registrata come Indicazione geografica protetta (IGP) dopo circa dieci anni di battaglie del Consorzio di tutela e promozione della piadina romagnola, fondato da quattordici produttori in rappresentanza di tutto il territorio interessato. La piadina stessa è un'ottima soluzione per preparare una cena diversa dal solito e allo stesso tempo davvero sfiziosa, per dare un tocco brioso ad un buffet o un aperitivo, o come stuzzichino prima di aprire le danze in una cena tra amici. Tradizionalmente accompagnata con prosciutto crudo, preferibilmente di Parma, stracchino e rucola, in realtà la piadina è molto versatile e si adatta ottimamente ad una vasta gamma di soluzioni, dal salato al dolce (l'avete mai provata con una crema alla nocciola spalmabile?), dai salumi alle verdure. Quella che viene proposta in questa guida è proprio una variante vegetariana, la dadolata, leggera ma al tempo stesso gustosa, ideale per l'estate, ed ottima davvero per tutti, dai bambini fino agli adulti. Leggendo la presente guida, con pochi e semplici passi, anche chi non ama stare ai fornelli riuscirà a realizzare una gustosissima piadina con dadolata di verdura, che stupirà la vostra famiglia e tutti i vostri ospiti. Ovviamente è sempre consigliabile prediligere ingredienti freschi, magari del proprio orto o del territorio (i cosiddetti km 0) in quanto la vostra ricetta risulterà ancora più buona e genuina. Preparate dunque tutti gli ingredienti in un piano di lavoro e mettetevi pure all'opera. Buon lavoro!

28

Occorrente

  • Piadine confezionate
  • Olio
  • Verdure (patate, melanzane, carote, zucchine, peperoni, pomodorini, rucola)
  • Cipolla ed aglio
  • Sale, pepe e origano q.b.
  • Formaggio a scelta (Parmigiano reggiano, pecorino stagionato...)
38

Preparazione della dadolata di verdure

Iniziamo con la preparazione. Lavate in maniera accurata sotto acqua corrente tutte le verdure, quindi zucchine, melanzane e peperoni, pelate le carote e le patate, sbucciate la cipolla e infine, solo se preferite, togliete la buccia del peperone. Tagliate quindi tutte le verdure a dadini, possibilmente non troppo piccoli. A questo punto procedere scaldando dell'olio su una larga padella antiaderente insieme ad uno spicchio d'aglio: aggiungere inizialmente le melanzane e le patate, poiché rispetto alle altre verdure sono quelle che hanno bisogno di più tempo per cuocersi: proprio per evitare che alla fine risultino troppo dure, quindi crude, si lasciano sul fuoco qualche minuto in più rispetto alle altre. Dopo circa 5 minuti di cottura, aggiungete tutte le altre verdure e proseguite la cottura a fiamma media, mescolando spesso. Dopo qualche minuto aggiungete una generosa manciata di pepe nero, sale quanto basta e profumate con l'origano. Infine lasciate cuocere per circa 5-6 minuti sempre a fuoco vivace, abbassate poi la fiamma e proseguite la cottura per altri 6-7 minuti coprendo con un coperchio.

48

Ottenimento della dadolata

Dopo aver terminato la cottura delle verdure in padella, togliete l'aglio. Successivamente lavate sotto acqua corrente i pomodorini, quindi uniteli alle altre verdure, ormai cotte, dopo averli tagliati in quattro parti: saranno ottimi per conferire un aspetto allegro e colorato alla dadolata ed un sapore fresco al piatto. Proseguendo con il prossimo passo della guida, scoprirete come procedere per la realizzazione di questa piadina vegetariana. La preparazione sarà comunque molto semplice e anche i più inesperti in cucina riusciranno a realizzare questo piatto.

Continua la lettura
58

Preparazione delle piadine

Passiamo ora alla preparazione delle piadine. Inizialmente fate scaldare una larga padella antiaderente, e adagiarvi quindi la piadina stessa: questo passaggio è importante per renderla più morbida, e quindi facilmente ripiegabile dopo averla cosparsa del ripieno. Successivamente mettete un po' della dadolata su una metà della piadina stessa, e per ottenere un sapore deciso, aggiungetevi anche della rucola spezzettata e abbondanti scaglie di formaggio a piacere (consigliabile Parmigiano Reggiano, Grana Padano, Pecorino stagionato). A questo punto siete pronti per servire in tavola questa specialità, semplice da preparare e gustosa da assaporare.

68

Raccomandazioni

Risulta sempre importantissimo che le piadine, al momento di mangiarle, siano ben calde, così da rendere più deliziosa la nostra ricetta. Se siamo in tanti a tavola e lo scopo è quello di pasteggiare tutti insieme, e non uno alla volta, è bene organizzarsi: risulta consigliabile eseguire la preparazione della piadina in un primo momento, poi pochi minuti prima di cenare, potete scaldare le piadine tutte insieme in forno. Potete inoltre accompagnare le piadine con un'insalata fresca o con delle ottime verdure grigliate, gusti che non andranno ad invadere ed alterare il sapore della vostra piadina ripiena. Per rendere ancora più genuina questa ricetta potete preparare da soli anche le piadine stesse, con pochissimi ingredienti, e in maniera del tutto rapida. Questa guida volge al termine; ciò che vi resta da fare è servire il piatto in tavola e assaggiarlo, raccogliendo i complimenti di tutti. Buon appetito!

78

Guarda il video

Potrebbe interessarti anche

Segnala contenuti non appropriati

Tipo di contenuto
Devi scegliere almeno una delle opzioni
Descrivi il problema
Devi inserire una descrizione del problema
Si è verificato un errore nel sistema. Riprova più tardi.
Segnala il video che ritieni inappropriato
Devi selezionare il video che desideri segnalare
Verifica la tua identità
Devi verificare la tua identità
chiudi
Grazie per averci aiutato a migliorare la qualità dei nostri contenuti

Guide simili

Antipasti

Come preparare le piadine vegan farcite

Se amate la cucina vegan e volete assaggiare qualcosa di molto gustoso, ecco a voi la ricetta per preparare delle deliziose piadine vegan farcite. Non contengono nessun glutine quindi possono essere consumate anche da chi soffre di celiachia. Si preparano...
Antipasti

Come preparare le piadine con salame e scamorza

Avete mai preparato le piadine in casa? Se fino ad adesso pensavate che fosse difficile realizzare in piena autonomia deliziose piadine romagnole da farcire, dovrete ricredervi. Seguendo passo dopo passo questa ricetta, anche i meno abili ai fornelli...
Antipasti

Come preparare i gamberoni al forno con dadolata di zucchine

Con l'arrivo dell'estate, è sicuramente molto più piacevole gustare del pesce, magari nella vostra casa al mare davanti ad un bel panorama di una splendida spiaggia. Il pesce per acquisire sapore, deve essere naturalmente cucinato come si deve, per...
Antipasti

Come fare la dadolata di melanzane

La dadolata di melanzane può rappresentare una soluzione ideale per accompagnare un secondo piatto oppure per condire un primo a base di pasta. Quando non si ha tempo per preparare sughi lenti si tira fuori un po' di dadolata avanzata e in un attimo...
Antipasti

Come fare le piadine di polenta

Le piadine di polenta, sono un'alternativa alle classiche celebri spianatine di farina bianca. Dal sapore caratteristico ed intenso, si possono realizzare in due differenti modi. Il primo prevede una preparazione pressoché identica a quella delle piadine...
Antipasti

Come preparare gli involtini di carpaccio alle verdure

Gli involtini di carpaccio alle verdure costituiscono un piatto goloso che può essere servito sia come antipasto sfizioso che come secondo piatto. Per ottenere un risultato ottimo è necessario scegliere carpaccio di manzo di prima scelta, freschissimo...
Antipasti

Come preparare una ciambellina di caponata alle verdure

La ciambellina di caponata alle verdure è un goloso antipasto da servire in tavola caldo assieme a un ottimo vino rosso preferibilmente frizzante e a temperatura ambiente. È abbastanza semplice da preparare ma, per ottenere un ottimo risultato finale,...
Antipasti

Come fare la dadolata fritta di mozzarella e polenta

La polenta è un tipico piatto della tradizione contadina italiana, era considerato un piatto povero in quanto preparato solo con due ingredienti, ovvero acqua e farina di mais, questo tipo di farina dona alla polenta un caratteristico colore giallo....
I presenti contributi sono stati redatti dagli autori ivi menzionati a solo scopo informativo tramite l’utilizzo della piattaforma www.o2o.it e possono essere modificati dagli stessi in qualsiasi momento. Il sito web, www.o2o.it e Arnoldo Mondadori Editore S.p.A. (già Banzai Media S.r.l. fusa per incorporazione in Arnoldo Mondadori Editore S.p.A.), non garantiscono la veridicità, correttezza e completezza di tali contributi e, pertanto, non si assumono alcuna responsabilità in merito all’utilizzo delle informazioni ivi riportate. Per maggiori informazioni leggi il “Disclaimer »”.